il Cronicario di CrusoeC’era una volta l’americano

Continua il declino della popolazione negli Usa

Anche il 2020, per il quinto anno di fila, conferma il trend declinante della popolazione negli Stati Uniti, cresciuta appena dello 0,35%. Un’enormità per paesi come il nostro, ormai in conclamata denatalità, ma un’inezia per il gigante statunitense. Addirittura l’incremento più basso della storia americana recente, al netto degli anni di guerra. E’ colpa della pandemia, diranno gli ottimisti, che trascurano di osservare la curva di lungo periodo. Il calo della popolazione prosegue da anni e probabilmente non si fermerà qua. Chi teme per le sorti della democrazia Usa dovrebbe notarlo. Perché è vero che c’era una volta l’America, come hanno titolato certi commentatori intristiti dai torbidi politici nel paese. Ma prima ancora c’era l’americano.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta