Profilo autore

Stefano Casertano

Biografia –

Giornalista e autore, è corrispondente internazionale de Linkiesta da Berlino ed editorialista per Project Syndicate e The European. È spesso ospite di trasmissioni radiofoniche e televisive in Italia e in Germania, e collaboratore per la trasmissione Quadriga dell’emittente internazionale Deutsche Welle. Suoi articoli sono apparsi su Milano Finanza, Finanza & Mercati, Aspenia e altre testate. Ha un MBA della Columbia University di New York, e ha conseguito un Ph.D. in politica ed economia internazionale “Magna con Laude” presso l’Università di Potsdam. Ha pubblicato tre libri su temi di geopolitica energetica, tra cui una storia del petrolio nella Guerra Fredda (Sfida all'Ultimo Barile, 2009). Il suo primo libro, Lavorare è un lusso (2006), conteneva una serie di racconti sul precariato e in famiglia è quello che ha ricosso maggior successo. Abita a Berlino dal 2008, dopo avervi trascorso un anno da Erasmus nel 2000. 

TUTTI GLI ARTICOLI

Pagine

BREAKING NEWS

Mattarella in Vaticano per visita al Papa

Il presidente è accompagnato dalla figlia Laura e da cinque nipoti

Afghanistan, duplice attentato a Jalalabad: 35 morti

Due esplosioni: la prima davanti a una moschea, la seconda davanti alla sede di una banca

Smemoranda

I negativi di maicol&mirco

Negativi Maicol&Mirco, Smemoranda,

I trucchi dei supermercati per vendere di più

Vere trappole psicologiche per convincere i clienti a comprare. E nessuno se ne accorge

Gli Stati Uniti della Grande Austria, l’utopia della pace

Il progetto di ridisegnare l’impero asburgico avrebbe ridotto le tensioni. E cambiato la storia del ’900

Consigli scientifici per flirtare bene

Non bastano i giochi di sguardi e i sorrisi: serve expertise, intuito e adattabilità

Come sono diversi i funerali nel mondo

Ogni religione ha un rito e un modo per esprimere l’ultimo saluto. Un’infografica li racconta

PRESI DAL WEB

L’Economist su Renzi: “I risultati sulle riforme variabili ma incoraggianti”

Secondo il settimanale “quando la prossima settimana incontrera Obama, la posizione economica e politica di Renzi sarà la più forte da quando è al governo”