Il vero spread dell’Italia è nel capitale umano

Il vero spread dell’Italia è nel capitale umano

Di spread, inteso come differenziale, che ci consegna nell’angolo dei brocchi, il nostro paese ne ha diversi, da quello sulla legalità a quello sul capitale umano. Quest’ultimo, fatto di un tessuto produttivo che spesso i laureati non li vuole manco in cartolina, è in ulteriore peggioramento e rende la necessità di riforme ancora più palpabile. L’analisi sulla Stampa di oggi di Giovanna Zincone (clicca qui per leggerla) da questo punto di vista, magari non alieterà la calda giornata, ma, se la facciamo nostra, può darle un senso.

Non si interrompe un’emozione, figuriamoci la Soncini!

X

Linkiesta senza pubblicità, per gli iscritti a Linkiesta Club

Iscriviti a Linkiesta Club