Senza patente da 50 anni, scoperto per un divieto di sosta

Senza patente da 50 anni, scoperto per un divieto di sosta

Bastava infilare le chiavi, ingranare la prima e accelerare. Senza aver mai superato l’esame per la patente di guida. Così è andato avanti per quasi cinquanta anni un pensionato vicentino di 67 anni, senza mai trovarsi di fronte un controllo stradale. Un record da guinness dei primati, che è stato interrotto qualche giorno fa da un banale controllo degli agenti della polizia locale per una multa per divieto di sosta. Una contravvenzione che proprio non è scesa giù al guidatore non patentato che, nonostante l’assenza del cartoncino rosa, ha reagito contro i vigili. E al termine della discussione, si è rifiutato di mostrare i documenti agli agenti. Il motivo? Semplice: l’anziano proprietario della Fiat Croma la patente non l’ha mai avuta.

Ai vigili è bastato fare un controllo nella banca dati della Motorizzazione di Vicenza per scoprire la malefatta: l’uomo guidava da quasi 50 anni senza aver mai superato i tradizionali quiz né la prova di guida della patente B. Dal computer è venuto fuori che il 67enne dal 2006 era proprietario di una Fiat Croma e che in passato aveva comprato anche altre auto. L’uomo è stato denunciato per guida senza patente, che gli costerà una multa superiore ai 2.200 euro e il sequestro dell’auto per tre mesi. Chissà se ne approfitterà per studiare i cartelli stradali e superare finalmente l’esame di guida.
 

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter