PerseveranceLa missione della Nasa per cercare tracce di vita su Marte

Il lancio dalla base di Cape Canaveral è previsto per le 13:50 (ora italiana). L‘obiettivo del rover è anche quello di preparare la futura esplorazione umana

Afp

È tutto pronto per la missione Mars2020 della Nasa destinata a portare su Marte il quinto rover americano, Perseverance. Il lancio dalla base di Cape Canaveral, in Florida, è previsto per le 13:50 (ora italiana).

Il rover ha come obiettivo quello di cercare tracce di vita e di preparare la futura esplorazione umana, portando a bordo i materiali per tute e casco destinati agli astronauti che cammineranno sul Pianeta rosso.

La sonda dovrebbe toccare il suolo marziano il 18 febbraio 2020, diventando il quinto rover a intraprendere la missione dal 1997. «Questa è la prima volta nella storia che la Nasa ha dedicato una missione dedicata a ciò che chiamiamo astrobiologia, la ricerca della vita», ha detto l’amministratore della Nasa Jim Bridenstine.

Oltre alla ricerca scientifica, saranno testati i materiali destinati a tute e casco dei futuri astronauti che andranno su Marte e che dovranno schermarli dalla grande quantità di raggi cosmici e radiazioni che arrivano sulla superficie del Pianeta rosso a causa della sottile atmosfera di Marte. «La missione preparerà dei campioni da riportare sulla Terra in futuro e preparerà la futura esplorazione umana» ha osservato Adam Steltzner, a capo della missione Mars 2020, presso il Jet Propulsion Laboratory della Nasa.

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter