Condizioni instabiliAlex Zanardi è stato trasferito all’ospedale San Raffaele di Milano

Il direttore sanitario dell’Ospedale Valduce: «Non verranno rilasciate ulteriori informazioni sul caso»

zanardi

Alex Zanardi è stato trasferito nel reparto di terapia intensiva dell’Ospedale San Raffaele di Milano a causa dell’instabilità delle sue condizioni cliniche. «In data odierna, a fronte di intercorsa instabilità delle condizioni cliniche del paziente Alex Zanardi, dopo opportune consultazioni con il Dr. Franco Molteni, Responsabile del Dipartimento di Riabilitazione Specialistica Villa Beretta, struttura afferente all’Ospedale Valduce, dove il paziente era degente dal 21 luglio, e gli specialisti di riferimento, è stato disposto il trasferimento dello stesso, con adeguati mezzi e adeguata assistenza, presso il reparto di Terapia Intensiva dell’Ospedale San Raffaele di Milano», si legge in un comunicato reso noto da Claudio Zanon, direttore sanitario dell’Ospedale Valduce. Che aggiunge: «Non verranno rilasciate ulteriori informazioni sul caso». Il trasferimento, in via precauzionale, sarebbe stato deciso a causa di un abbassamento dei valori dell’atleta.

Zanardi, campione paralimpico, aveva riportato diversi traumi in un incidente avvenuto durante una gara di handbike tenutasi nel comune di Pienza, in provincia di Siena, lo scorso 19 giugno. Dopo aver subito tre interventi chirurgici presso l’ospedale di Siena, il 21 luglio era stato trasferito all’ospedale Valduce di Costa Masnaga (Lecco), per seguire un percorso di riabilitazione.

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter