La resa del tycoonTrump: «La situazione peggiorerà, indossate le mascherine»

Il presidente degli Stati Uniti ci ripensa, mentre gli Stati Uniti sfiorano i 3,9 milioni di contagi

MANDEL NGAN / AFP

Dietrofront di Donald Trump. Il presidente degli Stati Uniti, da sempre contrario al dispositivo di protezione, ci ripensa e chiede agli americani di indossare la mascherina per fermare l’avanzata del coronavirus. «Probabilmente, purtroppo, peggiorerà prima di migliorare», ha ammesso il presidente americano mentre gli Stati Uniti sfiorano i 3,9 milioni di contagi.

Il tycoon, al primo briefing della task force della Casa Bianca da settimane, è apparso in televisione senza Anthony Fauci, l’epidemiologo con cui è in polemica negli ultimi giorni, e ha suggerito alla popolazione di indossare le mascherine: «Che vi piacciano o meno, hanno un effetto».

Intanto la California supera i 400.000 casi di coronavirus e si appresta a superare New York, Stato epicentro dell’epidemia negli Stati Uniti, in termini di contagi. Mentre il governatore di New York Andrew Cuomo ha aggiunto altri dieci stati alla lista di quelli che già avevano obbligo di isolamento per 14 giorni. All’elenco sono stati aggiunti Alaska, Delaware, Indiana, Maryland, Missouri, Montana, North Dakota, Nebraska, Virginia e Washington, portando così il totale a 31.

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter