Finanza sostenibileCassa Depositi e Prestiti è il primo emittente italiano ad aderire al Nasdaq Sustainable Bond Network

La piattaforma riunisce investitori, emittenti, banche d’investimento e organizzazioni specialistiche. L’amministratore delegato Fabrizio Palermo: «Questo dimostra la validità della strategia adottata con il Piano Industriale 2019-2021, un Piano basato su principi di sostenibilità, che si traducono in un impatto positivo per le imprese e per il territorio»

Cdp

Cassa Depositi e Prestiti (Cdp) è la prima istituzione finanziaria italiana ad aderire al Nasdaq Sustainable Bond Network, la piattaforma gestita dal Nasdaq dedicata alla finanza sostenibile che riunisce investitori, emittenti, banche d’investimento e organizzazioni specialistiche. Per salutare l’adesione al network gli schermi della Nasdaq Tower nell’iconica Times Square a New York si sono colorati di verde, bianco e rosso, il logo di Cassa Depositi e Prestiti.

L’adesione alla piattaforma, che fornisce informazioni finanziarie standardizzate e dati sugli impatti in riferimento agli obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle società emittenti, è avvenuta a conclusione delle celebrazioni del 170° anniversario della società guidata dall’amministratore delegato Fabrizio Palermo e dal presidente Giovanni Gorno Tempini.

L’ingresso al Nasdaq consentirà a Cassa Depositi e Prestiti di allargare ulteriormente la platea di potenziali investitori a livello internazionale, con particolare attenzione agli investitori sostenibili (Socially Responsible Investors). Cdp ha scelto infatti di orientare il proprio approccio strategico ai principi dello Sviluppo Sostenibile, per contribuire con la propria azione quotidiana al raggiungimento dei 17 Obiettivi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

Il Gruppo Cdp conferma così il ruolo di leader in Italia nella finanza sostenibile. Dal 2017 è inoltre presente sul mercato delle obbligazioni sostenibili con Social e Sustainable Bond. Mentre tra il 2017 e il 2020 ha effettuato 6 emissioni sostenibili per un valore complessivo di oltre 4 miliardi di euro, accreditandosi come uno dei principali emittenti Social sul mercato europeo.

«Cdp sarà il primo emittente italiano ad aderire al network internazionale, confermando l’importante ruolo che l’istituzione ha assunto nel corso dell’ultimo triennio, anche sui mercati internazionali», ha affermato l’amministratore delegato Fabrizio Palermo. «Questo allo stesso tempo dimostra la validità della strategia adottata con il Piano Industriale 2019-2021, un Piano basato su principi di sostenibilità, che si traducono in un impatto positivo per le imprese e per il territorio» ha poi aggiunto.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta

K - Linkiesta FictionÈ nata K, la rivista letteraria de Linkiesta curata da Nadia Terranova

È nata K – Linkiesta Fiction, una nuova rivista di letteratura curata da Nadia Terranova, finalista al Premio Strega 2019, e dal direttore de Linkiesta Christian Rocca. 

K – Linkiesta Fiction è un volume di 320 pagine disegnato dall’art director Giovanni Cavalleri e arricchito da fotografie di Stefania Zanetti, da un’illustrazione di Maria Corte e da un saggio introduttivo di Nadia Terranova. Il tema del primo numero di K è il sesso. 

K si può preordinare sul sito de Linkiesta a 20 euro più 5 di spese postali oppure acquistare nelle migliori librerie indipendenti di tutta Italia (ecco l’elenco in costante aggiornamento). 

Gli autori che hanno partecipato al primo numero con un racconto originale scritto appositamente per K sono:

Camilla Baresani, Jonathan Bazzi, Carolina Capria, Teresa Ciabatti, Benedetta Cibrario, Francesca d’Aloja, Mario Desiati, Annalisa De Simone, Viola Di Grado, Mario Fillioley, Dacia Maraini, Letizia Muratori, Valeria Parrella, Romana Petri, Lidia Ravera, Luca Ricci, Marco Rossari, Yari Selvetella, Elvira Seminara.

Ci sono anche due anteprime di romanzi di Don Winslow e di Maggie O’Farrell in uscita a breve in Italia.

Per acquistare più copie di K, scrivere qui.

20 a copia