Jingle BellAltri panettoni da assaggiare nel 2022

Il lievito madre non aspetta: se volete gustare un panettone il momento per acquistarlo è adesso. Perché Natale, quando arriva arriva

Foto Silvia Rao - Pixabay

Come ogni anno, nonostante la lunga e golosa selezione durante la quale in redazione abbiamo assaggiato una quantità inverosimile di lievitati non faremo nessuna classifica, preferiamo darvi soltanto indicazioni sui panettoni che abbiamo assaggiato. La raccomandazione rimane quella di sempre: non aspettate troppo per acquistarli, perché Natale quando arriva arriva. E il lievito madre non aspetta.

Xbe di Giancarlo Perbellini
Giancarlo Perbellini è l’erede innovativo dell’arte pasticcera tramandata dal nonno Ernesto e dallo zio Ezio. Con il marchio Xbe produce dolci da favola, e un panettone che merita il morso. Alto, giallo, intenso e dal sapore deciso è leggero e alveolato proprio come vuole lo stile contemporaneo di questo lievitato natalizio. Accanto al panettone, che avvolge con un profumo di rosa e bergamotto e conquista con il suo sapore leggermente speziato arricchito di cedro candito e uvetta. Non perdetevi il pandoro, vera delizia di casa insieme alla tradizionale offella e al classico bovolone. Si compra tutto negli shop del gruppo e online. (GK)

Angelo Inglima
Un panettone Inglima è un grande classico siciliano, soprattuto nella goduriosa versione al pistacchio, con crema a parte. Alveolatura uniforme, consistenza soffice e leggera e ottimo profumo di buono. Tante le varianti più ricche e golose: al caffè, al cioccolato di Modica, al pistacchio siciliano (nella foto) o al pistacchio e mandorle. Per curiosi e golosi, Inglima ripropone anche quest’anno il cofanetto triangolare che contiene un tris di panettoni da 500 g; un’idea insolita che offre la possibilità di degustare tre diverse proposte: classico, al cioccolato e al pistacchio. Disponibili sullo shop online. (AC)

“Rise Together 2022”
Quello che nasce dalla collaborazione tra Roberto Rinaldini e Rise Together Foundation Onlus è un panettone classico (uvetta, scorze di arance e cedro candite) in cui bontà e solidarietà vanno a braccetto. Ogni acquisto, infatti, contribuisce al sostegno di bambini e ragazzi in condizioni di svantaggio. E siccome la solidarietà è contagiosa, anche l’azienda salernitana Artecarta Italia ha voluto partecipare all’iniziativa regalando le mille scatole destinate a realizzare il packaging del prodotto. Più buono di così non si può. È possibile ordinare il panettone personalizzato e in edizione limitata cliccando qui.

Ciccio Sultano
Un chilo di leggerezza e bontà fatto con lievito madre e lasciato riposare per settantadue ore: ecco il segreto di questo lievitato firmato dallo chef di Ragusa Ibla, compagnia ideale per una grande festa in famiglia.
Profumi e gusto equilibrati si ritrovano in tutti i panettoni dello chef due Stelle Michelin Ciccio Sultano: dai tradizionali con crema al pistacchio (o con cioccolato e crema al pistacchio) all’edizione speciale al cioccolato, dal Sicilia al sontuoso Re Moro Limited Edition, ispirato alle teste della ceramica di Caltagirone e custodito in una preziosa scatola di latta litografata. È possibile preordinare i panettoni dallo shop online.

Crosta
Lanciato soltanto nel 2020, a Milano il panettone di Crosta è già diventato un grande classico delle Feste.  Simone Lombardi e Giovanni Mineo hanno realizzato un panettone da forno, con grande prevalenza di note burrose e setose. Si può acquistare nei locali di via Belotti 13. (GK)

Antonio Follador
La proposta per il Natale 2022 che arriva dal panificio Follador di Pordenone è ispirata ai sapori buoni di una volta.
Sette diverse varianti (dal Tradizione al Gran Mandorlato, dal Cioccolato e Amarene a quello Mele, Noci e Cannella o Limone, Orzo tostato e Gianduia oltre al raffinati Panettone Glacè e al Pistacchio, arricchito da una farcitura di pasta al pistacchio di Bronte Dop pura al 100% lavorata a cremino) in grado di soddisfare davvero tutti i gusti.
Si trovano nei punti vendita di Pordenone o attraverso lo shop online.

Cotti in fragranza
Il laboratorio del carcere di Palermo che abbiamo raccontato qui sforna anche splendidi lievitati natalizi. Il mandorlato è un classico preparato con ingredienti di qualità e lievitazione naturale: racconta a ogni morso una storia di riscatto attraverso sapori eccellenti. Si può abbinare a un sorso del vino dolce Pacenzia di Tenute Orestiadi: un incontro che renderà la festa ancora più buona. Tra gli altri lievitati, una versione al mandarino (senza uvetta e canditi ma con il mandarino tardivo di Ciaculli) e quello golosissimo con la croccante glassa al cioccolato e il topping di zuccherini, prodotto nel Carcere minorile Malaspina di Palermo. Tutte autentiche delizie, irresistibili. Si comprano dai rivenditori e sullo shop online. (GK)

Altromercato
Da sempre impegnata nella creazione di catene solidali e attenta all’intera filiera, per il Natale 2022 Altromercato propone tre varianti di panettone: artigianale (con uvetta, cioccolato e arancia candita), farcito con crema gianduia (nella foto, realizzato con l’antico lievito madre della Pasticceria Fraccaro) e bio (cioccolato e cocco). Anche la confezione è speciale: è fatta con carta artigianale in fibra di juta, lavorata dalle artigiane di Prokritee, in Bangladesh, in un progetto di filiera etica che crea futuro sostenibile per tutti. Buoni per chi li sceglie e per chi li produce.

 

Da Re
Una delizia che richiede quasi due giorni di lavorazione, una vera coccola per palato e cuore disponibile tutto l’anno e che, a Natale, oltre a quella Classico viene proposta in altri due varianti, Cioccolato e Pere e cioccolato.
La ricetta del panettone artigianale dello chef Luca Marchini arriva direttamente dal ristorante stellato l’Erba del Re di Modena e, come ogni suo lievitato, si distingue per l’impiego di lievito madre, la “pirlatura” eseguita rigorosamente a mano e l’assenza di conservanti.
Tutti i panettoni (nel formato da 500 g e 1 Kg) sono disponibili sullo shop online di Bottega Da Re.

La Pasqualina
Dal 1912, la pasticceria La Pasqualina di Almenno San Bartolomeo (Bg) sforna delizie tra cui un meraviglioso dolce a cupola, dai profumi intensi e dalla splendida morbidezza. Un panettone-brioche fatto con burro, vaniglia del Madagascar, frutta essiccata e candita, uva sultanina biologica, farina, sale, tuorli d’uovo, miele d’acacia e zucchero, che rende ogni morso una gustosa soddisfazione per il palato; esiste anche nella versione glassata e con cioccolato e albicocca candita.
Menzione a parte per la special edition con lamponi canditi (provenienti dall’azienda agricola L’Orto di Lalli), cioccolato fondente e copertura di granella di fave di cacao con terroir unico della piantagione di Finca S.Fernando, El Salvador, doppiamente buona perché l’intero ricavato della vendita di questi ottanta pezzi unici verrà devoluto al Comitato Maria Letizia Verga, Associazione che oltre quarant’anni si occupa della ricerca, cura e assistenza di bambini affetti da leucemia. Si comprano anche online. (GK)

Ian Spampatti
«Il Panettone è sempre stato una mia grande passione, un dolce che mi ha sempre reso felice».
Esordisce così, sul suo sito, Ian Spampatti che si definisce “cuoco, amante del buon cibo e delle materie prime eccellenti”. Anni trascorsi alla ricerca della farina giusta, una lievitazione tra le più lunghe che si conoscano (oltre 50 ore, n.d.r.) donano ai panettoni – rigorosamente in due sole varianti, Classico e al Cioccolato Domori – un sapore indimenticabile, unico al palato. Entrambe le varianti sono acquistabili sullo shop online.

Panettone Spampatti

Fabio Del Duca
Autodidatta con una passione sconfinata per i lievitati, questo pasticciere napoletano ha appena aperto una pasticceria nella Milano che l’ha adottato. Qui sforna delizie partenopee ma anche tre differenti versioni di panettone, che grazie alla creatività nella scelta degli ingredienti sono dolci di grande profumo e bontà.  Tradizionale con arancia candita e uvetta si affiancano Cioccolato e amerene, Ananas e zenzero, Noci e fichi bianchi del Cilento (menzione d’onore per l’azzeccato mix campano-meneghino), Pistacchio e lamponi (goduria e bella acidità). Già che ci siete, potete fare scorta di frutta secca e candita per la vostra tavola delle feste: qui datteri, fichi, noci e delizie varie sono protagoniste, coperte di cioccolato o al naturale, e ci riportano alla tradizione campana. Si comprano in negozio in zona Bovisa, per spedizioni basta scrivere. (GK)

Antico Forno Roscioli
Dal 2003, lo storico forno romano della famiglia Roscioli propone il suo panettone artigianale “da panettiere”, senza conservanti e con la ruvidità tipica del prodotto da forno, i profumi e le cotture che ricordano il pane.
Oltre al Classico, i grandi lievitati Roscioli sono disponibili in versione Pere e Cioccolato, Albicocche e Caramello, Gianduia e Noci Pecan, ai Tre Cioccolati, Amarena e Cioccolato bianco, solo Uvetta; alle tre pezzature tradizionali (500 g, 750 g e 1 kg), si aggiungono su prenotazione i formati da 2, 3 e 5kg.
Tutti i panettoni possono essere acquistati nel punto vendita di via dei Chiavari o sullo shop online. (GK)

Sant Ambroeus
Un panettone a fascia bassa con 36 ore di lavorazione e doppio impasto è il lievitato proposto da Sant Ambroeus Milano, ??? italiana di uno dei ristoranti più amati di New York. Oltre al panettone Classico, le proposte per il Natale 2022 sono arricchite dalla versione Cioccolato fondente e da quella Marron Glacé, con i marroni del Piemonte di Agrimontana aggiunti all’impasto a mano a mano.
I panettoni Sant Ambroeus sono disponibili nel ristorante di corso Matteotti a Milano, in alternativa è possibile acquistarli attraverso lo shop online. (GK)

Panettone Milano Cortilia – by Vergani
Il negozio online per la spesa di consumatori consapevoli ha scelto Vergani per il panettone classico tipo Milano. E Milano per davvero, perché questo storico marchio del lievitato produce ancora nell’area meneghina e mantiene una qualità davvero notevole: lievito madre, miele italiano, uva sultanina e scorze d’arancia di Calabria candite. Un vero must che è possibile acquistare direttamente online sul sito Cortilia. (AC)


Di Stefano
Una grande passione per la pasticceria siciliana: questa, insieme a una ricerca costante sul territorio, è la caratteristica principale della famiglia Di Stefano, pasticceri dal 1986. Dal laboratorio di Raffadali (Ag) ogni anno escono soltanto panettoni preparati artigianalmente, con materia prima siciliana e senza l’uso di emulsionanti e conservanti.
Le novità 2022 sono il panettone con uva passa Zibibbo di Pantelleria e la Special Edition del panettone tradizionale confezionata con la latta disegnata da Sandra Virlinzi o con il piatto disegnato dall’artista Roberto Longo, di Alicudi. Tutti disponibili sullo shop online. (AC)


Forno Brisa

La proposta per il Natale 2022 di Forno Brisa è ricca di significati. Classico, Remix, Vegano, Brutti ma Buoni (questo in vendita solo nello store di Bolognina per combattere lo spreco alimentare), tutti i panettoni sono portatori di una grande novità: è in partenza la nuova campagna di equity crowdfunding che inizierà a dicembre su Mamacrowd.
I panettoni Forno Brisa possono essere acquistati nei cinque punti vendita di Bologna o attraverso lo shop online. (SL)

Pandefrà
La proposta per il Natale 2022 di Pandefrà è legata a doppio filo all’alluvione che ha colpito Senigallia a settembre. Il Panettone Tradizionale sarà il veicolo per raccogliere fondi destinati a Bams, un’organizzazione di volontari che si occupa di redistribuzione alimentare. Puoi acquistare il Panettone Tradizionale presso lo store di via Copernico 8/5 o lo shop online. (SL)

Daniele Lorenzetti
La proposta per il Natale 2022 di Daniele Lorenzetti si compone di tre prodotti: Panettone pere e cioccolato con glassa di cioccolato bianco, Nadalin e Pandoro classico. Disponibile anche il Panettone Classico. I prodotti Lorenzetti possono essere acquistati presso la pasticceria di San Giovanni Lupatoto (Ve) e attraverso lo shop online. (SL)

Tuccillo Bakery
Il bakery chef Fabio Tuccillo modula la sua proposta di Natale 2022 attorno al Panettone. Oltre all’omaggio alla tradizione, sono disponibili proposte frutto di ricerca e sperimentazione. Tra queste, il Tuccillo Soft Red Temptation, con impasto al mascarpone, fragoline candite e glassa alla fragola. Disponibili anche il Pandoro, il Panettone albicocca, la versione al pistacchio, quella ricotta e pere, quella tiramisù, il Temptation red lampone, e il Panettone Tre Cioccolati. I prodotti natalizi di Tuccillo Bakery sono disponibili sia nel punto vendita di Marigliano (Na) sia sullo shop online. (SL)

Pistì
Per il Natale 2022, Pistì mette al centro della sua produzione il pistacchio brontese, declinandolo in diverse ricette. Nino Marino, ex manager del settore alimentare convertito alla pasticceria di Bronte, quest’anno ha lanciato anche quattro novità: un panettone accosta la ciliegia candita e una glassa al cioccolato guarnita da Pistacchi Siciliani interi, un altro prevede una farcitura con gocce di cioccolato extra fondente, al latte e bianco, ricoperto di cioccolato bianco e guarnito da sfere di cioccolato. Ancora, una versione – nella foto sotto – in cui alla fragola candita si accosta una copertura di cioccolato extra fondente 70% e pistacchi di Sicilia interi e, infine, un Panettone farcito di crema al Mandarino di Ciaculli ricoperto di Cioccolato Bianco.
Tutti i panettoni di Pistì sono diponibili sullo shop online. (SL)

Mercato del Pane
Quattro prodotti identitari formano la proposta di Natale 2022 di Mercato del Pane, i “fornai esploratori”  impegnati costantemente nella ricerca: il Panettone Tradizionale, quello al cioccolato, il Forte e gentile (con Mostocotto e Noci, senza uvetta) e il Pan Cetteo, tipico dolce abruzzese. Tutti i prodotti sono acquistabili sia online sia negli store del progetto (indirizzi qui). (SL)

Filippi
C’è una risposta a tutti i desideri nella proposta di Natale 2022 di Pasticceria Filippi forte di un catalogo composto da ben 55 referenze. Novità 2022 e prodotto di punta dell’azienda – certificata B-Corporation – è il Panettone alla Gianduia (nella foto sotto). La nuova ricetta è arricchita da gocce di gianduia nell’impasto e arriva in tavola con un sac à poche di crema alla gianduia firmata dai mastri cioccolatieri piemontesi Giraudi. Non mancano comunque i grandi classici, dal panettone classico a quello con il caramello salato, dal pistacchio all’integrale con frutti rossi, passando per diverse proposte alla frutta come quello ai marroni o all’albicocca e ai dolci 100% olio extra vergine d’oliva, realizzati sostituendo nell’impasto il burro e i derivati del latte con olio evo. Tutti i prodotti sono in vendita nella bottega di Zanè (Vi) e sullo shop online. (SL)

Bonfissuto
Per il Natale 2022, le novità della Pasticceria Bonfissuto di Canicattì (Ag)sono due: a un primo panettone che esalta i profumi e i sapori dell’olio extra vergine di oliva e dei limoni di Sicilia in un grande lievitato privo di lattosio, si affianca un panettone fatto con un impasto al gianduia, gocce di cioccolato fondente e la crema allo zabaione e marsala e caratterizzato da un packaging particolare, realizzato dallo Street Artist Mart Signed, che raffigura le Tre Grazie in un inno alla natura. Oltre alle novità, l’offerta dei fratelli Giulio e Vincenzo prevede le ricette Tradizionale, Pandorato, Pere e cioccolato, Frutti di bosco, Cioccolato, Pistacchio, Mandorla, Nocciolato, Cioccolato 18 carati e le versioni Pop Art (impasto al cioccolato, con canditi d’arancia e cioccolato di Modica Igp e bagna al rum) e Dalì (con gocce di caramello salato e glassa di cioccolato al latte.
Tutti i panettoni Bonfissuto possono essere acquistati sullo shop online. (SL)

Pasticceria Tabiano
La proposta di Natale 2022 di Claudio Gatti, maestro della Pasticceria Tabiano, torna a ruotare attorno alle sue focacce. La ricetta di quest’anno mette al centro del lievitato erbe spontanee e fiori selvatici. Ortica, malva, melissa, tarassaco, cicoria, valeriana, camomilla, cardo mariano e betulla: sono queste le botaniche scelte da Gatti per aggiungere alla focaccia gusto e proprietà benefiche. Disponibili anche il Panettone Tradizionale di Parma e varie declinazioni della focaccia: dalla 10 zuccheri naturali e integrali Bio con cioccolato alla versione Pesche, Albicocche e Ananas, passando per Cioccolato e Pere, Agrumi di Sicilia, Olio evo, Grani Antichi, crema al limoncello o al pistacchio, Zuppa inglese. I panettoni di Pasticceria Tabiano possono essere acquistati presso il punto vendita di Tabiano Terme o sullo store online. (SL)

Cristiano Pirani – Chocolat
Per il Natale 2022 la Pasticceria ferrarese Chocolat di Cristiano Pirani propone una vasta gamma di lievitati artigianali a lunga lievitazione. Primo tra tutti il panettone classico, seguito dalla versione ai tre cioccolati, una versione alcolica a base di bombardino e una con una farcitura di albicocche, caramello e rum. Disponibile anche il pandoro realizzato con lievito madre. È possibile acquistare i grandi lievitati di Chocolat presso il punto vendita di Via Cortevecchia 55, a Ferrara, o direttamente sullo shop online. (SL)

Pasticceria Come una volta
Sul podio del Campionato del Mondo del Panettone Fipgc 2022 con un oro sul Panettone classico, oro e oro assoluto sul Panettone Salato, una medaglia d’argento al Puglia Cake Festival 2022 con il panettone Sacher, oltre che essere tra i finalisti della Coppa del Mondo del Panettone con il panettone al cioccolato e finalista al concorso Mister Alberto organizzato da Cesarin con il panettone Classico e panettone innovativo al pompelmo. La plurimeriata pasticceria Come una volta di Quarrata (Pt) propone panettoni prodotti con ingredienti selezionatissimi e maestria artigianale. Beatrice Volta propone le sue creazioni, classiche e innovative, anche sullo shop online. (DG)

Albertengo
Storica azienda piemontese, la Albertengo di Torre San Giorgio (Cn) realizza i suoi Panettoni di alta pasticceria con lievito naturale senza conservanti e con ingredienti nobili. Tante varietà diverse, tutte golose, dal panettone al moscato a quello al marron glace. La novità 2022 è il Panettone allo zabaione, dal sapore caldo e avvolgente come quello delle cose buone di una volta. Tutti i panettoni Albertengo si possono acquistare online. (DG)

Ciacco
Tornano i Panettoni del patron di Ciacco, il chimico gelatiere Stefano Guizzetti, che anche quest’anno ha pensato ad abbinamenti e sapori inaspettati (rispetto ai lievitati delle feste più comuni), capaci di stupire il palato. Oltre ai tradizionali panettoni (), la novità 2022 è un lievitato in cui un infuso di rabarbaro, genziana e china si sposa in perfetto equilibrio coi tradizionali sapori dello zucchero e del burro; a dare consistenza, croccantezza e un sentore di dolcezza i mirtilli rossi e neri semicanditi (nella foto).
Oltre che nei tre punti vendita di Parma e Milano, tutti i panettoni di Guizzetti sono acquistabili sullo shop online. (GK)

Fiorenzo Ascolese
Con il suo Panettone Tradizionale, nelle ultime settimane Fiorenzo Ascolese ha fatto incetta di premi in tutta Italia. Il Maestro lievitista di San Valentino Torio (Sa) ha fatto del lievitato una vera e propria arte che si ritrova in tutti i suoi prodotti artigianali: i classici, Milanese e Piemontese, e quelli al cioccolato, al limoncello e alle albicocche del Vesuvio. I panettoni del Panificio Ascolese si possono acquistare direttamente presso lo store o sullo shop online. (GK)



Cantine Pellegrino
Cinque visioni del Panettone – curate da Mario Arculeo del Panificio D’Angelo di Marineo(Pa), Angelo Calandra del Panificio Calandra di Valguarnera Caropepe (En), il pasticcere Carmelo Sciampagna della Pasticceria Sciampagna di Palermo, Pietro Cardillo del forno A Maidda di Trapani e Pietro Cuttone del Panificio Cuttone di Catania – prendono vita nel segno di un ingrediente unico e autoctono, l’uva passa di Pantelleria: nasce così Pantesco Pellegrino. Territorio, creatività e sostenibilità sono il valore aggiunto del progetto – reso unico dalla maestria dei cinque fornai siciliani che rappresentano altrettanti territori e scuole dolciarie dell’Isola – e avvolto in una confezione circolare e innovativa realizzata in lino stampato a mano dalla designer Elena Scarlata. I panettoni del progetto – Barocco, Il Gattopardo, La mora, Maiolica e Orlando- sono acquistabili presso i punti vendita dei cinque artigiani (ciascuno per la sua ricetta) oppure inviando una mail all’indirizzo di posta elettronica che potete trovare in questa pagina. (GK)

Bruno Barbieri
Per il Natale 2022 lo chef Bruno Barbieri propone la sua personale versione del più classico dei dolci natalizi, il Panettone Tradizionale, realizzato interamente a mano e frutto di un’attenta selezione delle materie prime e una preparazione lenta e naturale per un prodotto artigianale di altissima qualità. La novità di quest’anno è la Limited edition del Panettone al Passito (nella foto). Tutti i panettoni Barbieri sono disponibili sullo shop online. (GK)

Giancarlo De Rosa
Ricerca, studio, qualità per un dolce indimenticabile: sono queste le cartteristiche che distinguono tutti i panettoni firmati da Giancarlo De Rosa, maestro lievitista con un’esperienza trentennale nel settore dell’Arte Bianca. Oltre al tradizionale Milano o glassato dedicato a chi ama i sapori di una volta, tra i panettoni De Rosa si segnalano l’Haiku ai profumi d’inverno, dedicato agli amanti del Giappone, il tre cioccolati e quello gianduia e cioccolato, dedicati agli amanti del cioccolato, quello mele noci e zenzero dal sapore autunnale, con i frutti di bosco e cioccolato bianco, quello al pistacchio, per i palati più esigenti e infine, il panettone al limoncello, per chi ricerca sapori estivi e freschi. Tutti disponibili nello store di Borgo Carso (Lt) oppure attraverso lo shop online. (GK)

Melegatti
La novità per il Natale 2022 di Melegatti è la linea di panettoni Cacao Trace in tre nuovi gusti (Cioccolato & Pera, Cioccolato & Ciliegia, Cioccolato & Caramello) che si aggiunge a quella tradizionale. Con la linea Cacao Trace, l’ultracentenaria azienda veronese conferma il suo impegno solidale: per ogni chilo di cioccolato acquistato sarà devoluta agli agricoltori una percentuale e la somma sarà utilizzata per progetti comunitari decisi insieme alle comunità locali attraverso la Next Generation Cacao di Puratos, contribuendo allo sviluppo sociale, economico e ambientale delle comunità di coltivatori coinvolti nella lavorazione del cioccolato tramite una maggiore remunerazione, un miglior standard di vita delle famiglie e una costante formazione. (GK)

Probios
Vegan, senza zuccheri e Gluten Free: in Probios il Natale è free from. Un’esplosione di gusto e sapore per vivere a pieno il piacere delle feste guardando sempre alla salute e al benessere: dalla linea vegan con ben quattro versioni di Dolce Natale, a base di frumento o farro anche nelle versioni con gocce di cioccolato e frutti rossi, al Panettone rigorosamente gluten free, tutte le ricette Probios sono caratterizzate dall’alto profilo nutrizionale che rimanda a uno stile di vita attento al rispetto dell’uomo e dell’ambiente.
Tutti i prodotti sono disponibili sullo shop online, nei migliori negozi specializzati e nei supermercati. (GK)

Coop
Convenienza, sicurezza, etica, ecologia, bontà e trasparenza sono, da sempre, i valori che distinguono Coop che per il Natale 2022 presenta tra le numerose novità i mini-panettoni – con gocce di cioccolato, senza uvetta e canditi – con un pack esclusivo che richiama gli iconici maglioni natalizi con scritte allegre e irriverenti (nella foto). Ai palati più raffinati è riservato, invece, il panettone gianduia e pere Williams mentre intolleranti a glutine e lattosio potranno assaporare i prodotti Gluten Free e non manca, infine, una proposta Veg che prevede un panettone totalmente privo di ingredienti di origine animale con scorza d’arancia candita italiana ed estratto di Vaniglia Bourbon. Tutti i prodotti sono in vendita presso i punti vendita della catena. (GK)

Daniele Canzian
C’è tutto il sapore della tradizione nel panettone “MI.O” firmato da Daniel Canzian. Nato nel 2019 dalla collaborazione tra lo chef e l’azienda piemontese Albertengo – nota per la produzione di grandi lievitati – “MI.O” si distingue per una ricetta che negli anni cambia ed evolve e oggi si sintetizza in un panettone caratterizzato dall’alveolatura che racchiude la Pasta di arance arrosto (preparazione a base di arance, Navel o Tarocco, e olio di mandorle, senza conservanti, realizzata con una bassissima percentuale di zuccheri) e rappresenta perfettamente la filosofia di Canzian: essenziale e classico, capace di raccontare l’Italia da Nord a Sud, unendo in una sola ricetta il profumo agrumato del Mediterraneo e la tradizione natalizia milanese.
“MI.O” è disponibile presso il ristorante di Via Castelfidardo a Milano oppure si può comprare attraverso lo shop online dello chef. (GK)

La Via del Tè
Anche per il Natale 2022, l’azienda fiorentina La Via del Tè propone un panettone artigianale dove canditi e uvetta lasciano spazio al tè verde giapponese Matcha e alle amarene candite intere per un lievitato caratterizzato da un profumo unico e da un’esplosione di colori. Disponibile sullo shop online. (FS)

Loison
Tante ricette, tutte ricercate. Nella sua pasticceria, Loison propone un’ampia offerta di panettoni, da quello al mandarino al Classico a.D. 1476 che richiede 72 ore di lavorazione, dal Regal Cioccolato ai fruttati (l’agrumato e quelli all’amarena, ai limoni, al fico e al marron glacé). A disposizione dei palati più sopraffini, poi, ci sono le versioni che propongono abbinamenti insoliti (Pere e Spezie, Liquirizia e Zafferano, NeroSale, Pistacchio Matcha, Albicocca e Zenzero) e, infine, anche quest’anno non manca in catalogo la Latta Loison, da 16 anni protagonista di un ricercato collezionismo riservato a chi ama attorniarsi di begli oggetti (nella foto). Tutti i panettoni Loison sono disponibili nello store di Costabissara (Vi) oppure acquistabili online. (GK)

Vergani
Un panettone (nella foto) per celebrare Alessandro Manzoni: Vergani omaggia il celebre scrittore con un’edizione speciale del Panettone Classico che sembra non mancasse mai nella sua dispensa. «Questa edizione speciale del nostro panettone – spiega Stefano Vergani – coniuga, con i doverosi distinguo, due importanti simboli di Milano e pensiamo possa essere l’occasione per richiamare l’attenzione sulla figura del Manzoni». Altra novità 2022 è il rivisitazione di un grande classico della linea Gourmet, il Panettone con gocce di cioccolato realizzato in collaborazione con Domori, storica azienda torinese che detiene il primato per la produzione di cioccolato con cacao Criollo, la varietà più rara e preziosa. Tutti i panettoni Vergani sono acquistabili sia nelle Boutique Vergani di Milano sia sullo shop online. (GK)

 

 

 

 

 

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter