Slava ItaliaL’Ucraina ringrazia il nostro Paese per il sostegno lungo un anno

Il 5 maggio 2022 il presidente Zelensky lanciava la piattaforma United 24 per raccogliere aiuti. Dodici mesi dopo, dalla campagna arrivano un messaggio e un appello: «Siamo più vicini alla vittoria»

Una bandiera ucraina sventola insieme a quella europea
Marco Alpozzi/LaPresse

È il momento di un «grazie» lungo un anno, ma anche di non abbassare la guardia. Il 5 maggio 2022 veniva lanciata la piattaforma United 24, creata su iniziativa del presidente ucraino Volodymyr Zelensky proprio per raccogliere fondi per aiutare il Paese sotto attacco. Da allora sono stati donati, in totale, più di trecentoventicinque milioni di dollari.

Tra i Paesi che si sono mobilitati c’è anche l’Italia, a cui la campagna rivolge un ringraziamento speciale. I trasferimenti sono documentati, giorno per giorno, nei report sul sito, divisi per tipologia della spesa: aiuti militari, assistenza medica, ricostruzione di infrastrutture e città martoriate.

«Il popolo ucraino è estremamente grato all’Italia per l’incrollabile sostegno e la solidarietà nei momenti bui – si legge nella nota di United 24 –. Nell’anniversario della creazione della piattaforma, vogliamo esprimere la nostra gratitudine al popolo italiano pubblicando immagini tematiche con parole di gratitudine nei media italiani».

Il messaggio si chiude con un appello: «Vi saremmo davvero grati se poteste pubblicare l’immagine sulle vostre risorse online e aiutarci a ringraziare il maggior numero possibile di persone per tutto l’aiuto che hanno fornito all’Ucraina durante quest’anno. Grazie, Italia, per questo anno di sostegno! Con un tale sostegno siamo un passo più vicini alla nostra vittoria!»

Non si interrompe un’emozione, figuriamoci la Soncini!

X

Linkiesta senza pubblicità, per gli iscritti a Linkiesta Club

Iscriviti a Linkiesta Club