Tra baite e chalet A tavola con le stelle, a un passo delle piste

Tornano le cene di Gusto Montagna, dal 19 gennaio al 23 marzo a Prato Nevoso sette appuntamenti con sette grandi chef

Foto di Nadia Afragola per Gusto Montagna

Le cene in quota con gli chef stellati sono un appuntamento sempre più atteso da chi ama la neve e gli eventi che ruotano attorno al mangiar bene. Dopo sei edizioni di successo, la versione 2024 di “Gusto Montagna” soddisfa le aspettative e Prato Nevoso, nel cuneese, torna ad essere località di richiamo per appassionati di fine dining che non disdegnano sedersi a tavola dopo aver gustato anche un po’ di divertimento sulle piste da sci.

Si tratta infatti di una kermesse che porta l’alta cucina a un passo dalle discese, in questa zona del Piemonte conosciuta per gli sport e i divertimenti invernali; in questi appuntamenti serali saranno però sette chef stellati a richiamare l’attenzione di vacanzieri, residenti e villeggianti.

Foto di Nadia Afragola per Gusto Montagna

Novità di questa edizione è la partecipazione di Compagnia dei Caraibi, azienda specializzata nel mondo di spirits, vini e birre artigianali, premium e ultra-premium: a ogni cena al bancone si alterneranno l’advocacy manager Francesco Pirineo e gli spirits educational specialist Patrick Piazza, Emanuele Russo e Domenico Dragone, che accoglieranno gli ospiti con due cocktail, uno di benvenuto e uno in accompagnamento a un piatto del menu della serata.

Il programma prende il via venerdì 19 gennaio allo Chalet Il Rosso, location panoramica situata a duemila metri di altezza con una bellissima vista sulle Alpi Liguri. Qui la prima cena della manifestazione è affidata a Michelangelo Mammoliti, chef con esperienza nelle brigate di Gualtiero Marchesi, Alain Ducasse e altri grandi nomi della ristorazione, miglior chef dell’anno 2021 secondo la guida di Identità Golose e oggi due stelle Michelin con il ristorante La Rei Natura (Serralunga d’Alba, Cn).

Chalet Il Rosso

Venerdì 2 febbraio sarà il turno di Davide Marzullo, chef che dopo diversi anni trascorsi nelle cucine blasonate in giro per il mondo, tra cui The Connaught a Londra e il Noma di Copenaghen, oggi realizza la sua filosofia di cucina nella Trattoria Contemporanea (Lomazzo, Co), una stella Michelin. Sarà ospitato ai 1600 metri di quota della Baita Del Verde.

Ski Grill

Lo Ski Grill, tipica baita di montagna adagiata sulle piste, attende lo chef Enrico Marmo, stella Michelin conquistata nel 2022 al ristorante Balzi Rossi di Ventimiglia dopo aver fatto pratica in alcuni dei migliori ristoranti del Paese. La sua cena è in programma venerdì 16 febbraio, mentre il venerdì successivo, 23 febbraio, sarà la volta di Cristina Bowerman, la talentuosa chef che oggi guida Glass Hostaria a Roma, una stella Michelin, e che sarà ospitata da Osteria Le Stalle.

Osteria Le Stalle

Si torna poi allo Chalet Il Rosso per la serata dell’8 marzo, con la cena affidata allo chef di Zia a Roma Antonio Ziantoni, che nel 2020 ha ottenuto la stella Michelin ed è stato premiato dalla stessa guida come giovane chef dell’anno.

Chiusura della manifestazione sempre allo Chalet Il Rosso con Enrico e Roberto Cerea del ristorante Da Vittorio, Brusaporto (Bg), storico locale inaugurato nel 1966 da Bruna e Vittorio e tre stelle Michelin dal 2010: a loro saranno affidate le cene di venerdì 22 e sabato 23 marzo.

«Fin dalla prima edizione della rassegna, abbiamo avuto l’ambizione di creare un grande appuntamento a Prato Nevoso e anno dopo anno continuiamo a crescere sempre più. Anche nel 2024, Gusto Montagna racconterà l’Italia attraverso eccellenti ambasciatori del territorio: dai fratelli Cerea – ormai un must della rassegna – alle new entry Marmo, Ziantoni e Marzullo che, siamo sicuri, daranno nuova linfa all’evento. Abbiamo scelto di inaugurare una collaborazione con Compagnia dei Caraibi, per rendere l’esperienza gastronomica ancora più totalizzante» ha dichiarato Alberto Oliva, responsabile di Prato Nevoso spa.

«I nomi che compongono il palinsesto di questa edizione sono una conferma della linea tracciata dalla rassegna. La scelta di abbracciare anche il mondo cocktail è sinonimo di come Gusto Montagna sia sempre stato al passo con i tempi. Sarà interessante vedere, quest’anno, come chef e bartender dialogheranno» ha affermato Edoardo Gatti, co-owner & communication director di To Be, l’agenzia organizzatrice dell’evento.

Le prenotazioni per le cene possono essere effettuate a questo link.

Chalet Il Rosso
Via della Balma – Prato Nevoso, Frabosa Sottana (Cn)

Baita Del Verde
Via Corona Boreale – Prato Nevoso, Frabosa Sottana (Cn)

Sky Grill
Via Balma, 1 – Prato Nevoso, Frabosa Sottana (Cn)

Osteria Le Stalle
Via Corona Boreale, 12 – Prato Nevoso, Frabosa Sottana (Cn)