Profilo autore

Fabrizio Goria

Biografia –

Nato a Torino nel 1984, Fabrizio Goria è redattore del desk Finanza per Linkiesta fin dalla sua fondazione. Attualmente è anche corrispondente dall’Italia per Eurointelligence e collaboratore fisso su Panorama. È stato giornalista praticante per Il Riformista dal 2009 al 2010 e corrispondente dall’Italia per la Turkish Radio and Television. Ha scritto per El Mundo, Die Zeit, Corriere della Sera, Il Sole 24 Ore, Rivista Studio. Laureato in Scienze dell’Amministrazione all’Università di Torino, è giornalista professionista dal 2012.

TUTTI GLI ARTICOLI

Pagine

BREAKING NEWS

Presidenziali Usa, il repubblicano Mitt Romney annuncia che non si candiderà

Romney aveva perso un certo numero di supporter, passati a sostenere Jeb Bush e c’era scetticismo nel partito Repubblicano su una sua corsa

Minotauro, richiesta choc del procuratore: “Annullate tutte le condanne”

Secondo la motivazione non risulta chiaro il “metodo mafioso”

Disoccupazione in calo al 12,9%

Tweet di Renzi: «Centomila posti di lavoro in più in un mese. Siamo solo all’inizio»

Smemoranda

I negativi di maicol&mirco

tanti-figli

Votate Seggio Mattarella, il finto profilo su Twitter

Il fake twitter di Sergio Mattarella
Commenta, scherza, si sfrega le mani in attesa della vittoria. E lancia già i primi moniti
SHARE

Orgoglio e Pregiudizio, spiegato in un grafico

Il testo di Orgoglio e Pregiudizio, nelle celebrazioni del 200 compleanno di Jane Austen
L’orgoglio di Elizabeth e i pregiudizi di Darcy si scontrano e danno materia alla trama del libro
SHARE

Aumentare la produttività con i ritmi circadiani

Contro il corpo non si può fare nulla. Datori di lavoro e lavoratori ne devono tenere conto
SHARE

Piccola lezione di inglese per chi lo parla già bene

Frasi che, a prima vista, sembrano prive di senso, si rivelano corrette e con molte cose da dire
SHARE

PRESI DAL WEB

Sigarette: l’alternativa si chiama TJU, il chewing gum che sa di tabacco

Dopo l’exploit della sigaretta elettronica e i vaporizzatori, una joint-venture tra l’americana Altria e la danese Okono

La classifica delle droghe che causano più morti in America

Le tre sostanze che causano più morti all'anno negli Stati Uniti, infatti, sono completamente legali: sono l'alcool, il tabacco e gli antidolorifici oppiacei