Blog di

Agcom, Garante della Privacy, Formigoni e De Gregorio: quattro passi indietro

Blog post del 6/06/2012
Parole chiave: 

L'ondata tecnica, una nuova aria venuta fuori dalle urne, tempo di "movimenti", di accenni di "Terza Repubblica". Però poi arriva un 6 Giugno qualsiasi, e porta l'Italia quattro passi indietro.
Cosa è successo oggi?



 

Agcom e Privacy

Scadenza di mandato per i componenti delle due authority. Camera e Senato hanno espresso i nuovi nomi per il rinnovo delle cariche. Si è parlato in queste ultime settimane di meritocrazia, di curricula per decretare persone competenti da investire per tali ruoli. Com'è andata effettivamente? L'ennesima spartizione delle poltrone dopo un accordo tra i partiti della maggioranza. All'Agcom arrivano Maurizio Decina, Antonio Martusciello (eletti dalla Camera) e Antonio Posteraro e Antonio Preto (su decisione di Palazzo Madama).

Alla Privacy, invece, l'investitura di Antonello Soro, Giovanna Bianchi Clerici, Augusta Iannini (moglie di Bruno Vespa), Licia Califano.

Polemiche da (quasi) tutti i fronti, dai partiti non coinvolti nella "spartizione" della torta. E' andata praticamente a farsi benedire la possibilità di una riunione delle Commissioni Parlamentari per valutare il profilo dei candidati.

 

 

De Gennaro

Il Senato, con votazione segreta, ha respinto la richiesta di arresti  domiciliari per Sergio De Gregorio, coinvolto nello stesso filone di indagini del faccendiere Walter Lavitola. 169 i no, 109 sì, 16 astenuti. Il Pdl ha chiesto lo scrutinio segreto (contrari Pd e Idv) e i franchi tiratori hanno "graziato" il collega senatore. Lusi, senatore ed ex tesoriere della Margherita, ha respinto l'idea di un accordo politico per il no alla richiesta.

Formigoni

Il Consiglio Regionale della Lombardia ha votato contro la mozione di sfiducia, presentata da Pd, Idv e Sel, nei confronti del presidente Roberto Formigoni. La Lega, con un passo indietro rispetto alle dichiarazioni, ha deciso di salvare il governatore. 28 i sì, 49 i no.

Polemica per l'assenza del capogruppo Pd Caffuri. Ufficialmente in congedo familiare, praticamente in vacanza in Grecia. E a rischiare la poltrona, adesso, è lui.

 

 

Parole chiave: 
RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

Ottawa, spari vicino al Parlamento: ferito un soldato

Un uomo ha aperto il fuoco davanti al Monumento ai Caduti. La sparatoria è continuata nel Parlamento

Il Parlamento Europeo approva la Commissione Juncker

Strasburgo approva con 423 sì, 209 no e 67 astenuti

Morto Ben Bradlee, il direttore che segnò la storia con il caso Watergate

Si è spento nella sua casa di Washington, aveva 93 anni. Spinse i cronisti Bob Woodward e Carl Bernstein a seguire la vicenda

Il primo film per i diritti dei gay è del 1919

"Diverso dagli altri" è stato distrutto dai nazisti. Resta solo l’estratto di un documentario
SHARE

Quanto è cambiata la frutta da quando l’uomo la coltiva

L’anguria era più piccola di una prugna, il mais lungo un dito. Gli organismi sono stati modificati
SHARE

Paura in miniatura: il film horror più corto di sempre

Si intitola “Tuck Me In”, racconta la storia di un padre e di un figlio, e dura meno di un minuto
SHARE

Andare in vacanza a vedere le bombe

Le immagini di Lipsky disturbano: verrà un tempo in cui la calamità sarà solo un fatto estetico?
SHARE
Quitaly Compra la raccolta dei reportage di Quit su Amazon e Ibs.it

PRESI DAL WEB

Il grande panico per Ebola: siamo sicuri che il rischio non sia sopravvalutato?

L’hanno addirittura definita "l’emergenza sanitaria dei tempi moderni"

Il sogno di Nietzsche si avvera: gli uomini super-intellgenti stanno arrivando

L’ingegneria genetica permetterà di creare gli esseri umani più inteliigenti che siano mai esistiti

Perché crediamo di capire i sentimenti dalle espressioni e sbagliamo

Nuovi studi dimostrano che la capacità di intuire i pensieri e le emozioni del prossimo dal suo sguardo sono molto più limitate di quanto si pensi