Blog di

Agcom, Garante della Privacy, Formigoni e De Gregorio: quattro passi indietro

Blog post del 6/06/2012
Parole chiave: 

L'ondata tecnica, una nuova aria venuta fuori dalle urne, tempo di "movimenti", di accenni di "Terza Repubblica". Però poi arriva un 6 Giugno qualsiasi, e porta l'Italia quattro passi indietro.
Cosa è successo oggi?



 

Agcom e Privacy

Scadenza di mandato per i componenti delle due authority. Camera e Senato hanno espresso i nuovi nomi per il rinnovo delle cariche. Si è parlato in queste ultime settimane di meritocrazia, di curricula per decretare persone competenti da investire per tali ruoli. Com'è andata effettivamente? L'ennesima spartizione delle poltrone dopo un accordo tra i partiti della maggioranza. All'Agcom arrivano Maurizio Decina, Antonio Martusciello (eletti dalla Camera) e Antonio Posteraro e Antonio Preto (su decisione di Palazzo Madama).

Alla Privacy, invece, l'investitura di Antonello Soro, Giovanna Bianchi Clerici, Augusta Iannini (moglie di Bruno Vespa), Licia Califano.

Polemiche da (quasi) tutti i fronti, dai partiti non coinvolti nella "spartizione" della torta. E' andata praticamente a farsi benedire la possibilità di una riunione delle Commissioni Parlamentari per valutare il profilo dei candidati.

 

 

De Gennaro

Il Senato, con votazione segreta, ha respinto la richiesta di arresti  domiciliari per Sergio De Gregorio, coinvolto nello stesso filone di indagini del faccendiere Walter Lavitola. 169 i no, 109 sì, 16 astenuti. Il Pdl ha chiesto lo scrutinio segreto (contrari Pd e Idv) e i franchi tiratori hanno "graziato" il collega senatore. Lusi, senatore ed ex tesoriere della Margherita, ha respinto l'idea di un accordo politico per il no alla richiesta.

Formigoni

Il Consiglio Regionale della Lombardia ha votato contro la mozione di sfiducia, presentata da Pd, Idv e Sel, nei confronti del presidente Roberto Formigoni. La Lega, con un passo indietro rispetto alle dichiarazioni, ha deciso di salvare il governatore. 28 i sì, 49 i no.

Polemica per l'assenza del capogruppo Pd Caffuri. Ufficialmente in congedo familiare, praticamente in vacanza in Grecia. E a rischiare la poltrona, adesso, è lui.

 

 

Parole chiave: 
RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

Presidenziali Usa, il repubblicano Mitt Romney annuncia che non si candiderà

Romney aveva perso un certo numero di supporter, passati a sostenere Jeb Bush e c’era scetticismo nel partito Repubblicano su una sua corsa

Minotauro, richiesta choc del procuratore: “Annullate tutte le condanne”

Secondo la motivazione non risulta chiaro il “metodo mafioso”

Disoccupazione in calo al 12,9%

Tweet di Renzi: «Centomila posti di lavoro in più in un mese. Siamo solo all’inizio»

Smemoranda

I negativi di maicol&mirco

tanti-figli

Votate Seggio Mattarella, il finto profilo su Twitter

Il fake twitter di Sergio Mattarella
Commenta, scherza, si sfrega le mani in attesa della vittoria. E lancia già i primi moniti
SHARE

Orgoglio e Pregiudizio, spiegato in un grafico

Il testo di Orgoglio e Pregiudizio, nelle celebrazioni del 200 compleanno di Jane Austen
L’orgoglio di Elizabeth e i pregiudizi di Darcy si scontrano e danno materia alla trama del libro
SHARE

Aumentare la produttività con i ritmi circadiani

Contro il corpo non si può fare nulla. Datori di lavoro e lavoratori ne devono tenere conto
SHARE

Piccola lezione di inglese per chi lo parla già bene

Frasi che, a prima vista, sembrano prive di senso, si rivelano corrette e con molte cose da dire
SHARE

PRESI DAL WEB

Sigarette: l’alternativa si chiama TJU, il chewing gum che sa di tabacco

Dopo l’exploit della sigaretta elettronica e i vaporizzatori, una joint-venture tra l’americana Altria e la danese Okono

La classifica delle droghe che causano più morti in America

Le tre sostanze che causano più morti all'anno negli Stati Uniti, infatti, sono completamente legali: sono l'alcool, il tabacco e gli antidolorifici oppiacei