O tempora, o mores

Francesco Lepore

Sono un giornalista che si occupa di Vaticano, diritti umani e movimento Lgbti. Il mio interesse per l’universo cattolico e religioso in genere deriva dalla precedente esperienza presbiterale, durante il cui ultimo triennio sono stato latinista presso la Segreteria di Stato e poi officiale della Biblioteca Apostolica Vaticana. Ho pubblicato diversi saggi di mariologia, spiritualità cristiana medievale e moderna, storia Lgbti, tra cui le edizioni critiche del sermone longobardo In festivitate Sanctae Marie (Pami 2003) e del testo massonico settecentesco Il Purgatorio Ragionato (in Miscellanea Bibliothecae Apostolicae Vaticanae XX, 2014), Seraphica Charitas (Lev 2016), il volumeo collettaneo, Stonewall. Memoria e futuro di una una rivolta, curato con Yuri Guiana (Villaggio Maori, 2019). A mio padre devo l’amore per il latino

Nessun risultato per questa ricerca