Blog di

di Conrad Bercah

Look at You, Chiara Dynys e le invasioni di campo al Museo Pecci a Milano

Blog post del 2/07/2012

 

INVASIONI DI CAMPO è il titolo dell'esposizione visitabile fino al 28 Luglio al Museo Pecci a Milano,

Ripa di porta Ticinese 113.

La mostra ha inaugurato il giorno prima della semifinale con la Germania agli Europei di calcio--cui il titolo della mostra si riferisce--ed è stato di buon auspicio.

Si vedono opere di sette artisti--Carlo Guaita, Karen Kilimnik, Job Koelewinjn, Willy Kopf, Maurizio Nannucci, Julian Opie, Erwin Wurm--dalla collezione del museo di Prato. Le opere sono state selezionate come 'campioni emblematici di intrusione ed espansione spaziale, di sconfinamento territoriale ed occupazione di ambiti extra artistici come la cronaca sociale e politica, la fiction televisiva, la produzione industriale, la segnaletica, il gioco e la guerra.'

In un'ala del museo, lo Spazio Borgonuovo, si può vedere l'installazione Look at You di Chiara Dynys appositamente concepita per tale spazio.

L'installazione si compone di numerose 'scatole trasparenti' di dimensioni diverse che disegnano una sorta di skyline di una città astratta che, come spesso accade con l'opera della Dynys, invade il campo della percezione e lo modifica, con un calibrato gioco di specchi e riflessi.

Se viste da vicino, una ad una, le scatole sembrano delle teche dal sapore vagamente religioso o misterioso che ospitano un microambiente.

Viste da lontano, sembrano altro. Una composizione astratta di grande rigore geometrico per nulla religioso.

Ecco l'invasione di campo, 'not adverticed but present, della Dynys, che ci accompagna oltre le pareti dello Spazioborgogno di Piercarlo Borgogno, ma anche dello spazio del cortile del museo o dello spazio del naviglio.  Ci hanno invaso il campo.....

 

RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

Legge di stabilità, arrivata la lettera Ue che chiede chiarimenti all’Italia

Sul tavolo del governo i rilievi tecnici che la Commissione ha sollevato sulla manovra

Bibeau, l’attentatore di Ottawa era un «viaggiatore a rischio»

Già noto alla polizia, a luglio gli era stato ritirato il passaporto perché considerato elemento pericoloso e pronto ad unirsi alle forze armate in Iraq e Siria

Elena Ceste è morta, la conferma dal DNA: il suo corpo ritrovato nell'astigiano

La donna, mamma di quattro bambini, era scomparsa da casa lo scorso 24 gennaio

Ebola, i rischi per chi ama viaggiare

Chi gira per il mondo è spaventato, ma sbaglia: le probabilità del contagio sono molto basse
SHARE

Il primo film per i diritti dei gay è del 1919

"Diverso dagli altri" è stato distrutto dai nazisti. Resta solo l’estratto di un documentario
SHARE

Quanto è cambiata la frutta da quando l’uomo la coltiva

L’anguria era più piccola di una prugna, il mais lungo un dito. Gli organismi sono stati modificati
SHARE

Paura in miniatura: il film horror più corto di sempre

Si intitola “Tuck Me In”, racconta la storia di un padre e di un figlio, e dura meno di un minuto
SHARE
Quitaly Compra la raccolta dei reportage di Quit su Amazon e Ibs.it

PRESI DAL WEB

Pechino, Mr. Facebook sorprende tutti: intervento in mandarino

Mark Zuckerberg protagonista di un Domanda&Risposta in lingua all'Università Tsinghua a Pechino

Il grande panico per Ebola: siamo sicuri che il rischio non sia sopravvalutato?

L’hanno addirittura definita "l’emergenza sanitaria dei tempi moderni"

Il sogno di Nietzsche si avvera: gli uomini super-intellgenti stanno arrivando

L’ingegneria genetica permetterà di creare gli esseri umani più inteliigenti che siano mai esistiti