Blog di

di Allegra Salvadori

Se il Vasari t'invita all'aperitivo

Blog post del 3/05/2012

Nella mia città, succede ancora qualcosa. E questa volta, è qualcosa che vale la pena citare.

La Galleria degli Uffizi apre le porte all'happy hour: tutti i giovedì sera, a partire dal 26 aprile, potrete godervi un aperitivo sulla terrazza di uno dei musei più visitati al mondo, passando per le cosiddette "Sale Blu" appena restaurate. La vista mozza fiato su Piazza della Signoria e Palazzo Vecchio, richiamerebbe in vita anche Cosimo de' Medici. Affrettatevi a prenotare, perché c'è già il tutto esaurito. 

La storia dell'edificio, che ospita opere della scuola fiorentina e toscana, da Giotto e il Duecento, passando per Botticelli e il Rinascimento, fino a Caravaggio e, più in generale, tutta la pittura italiana, con nomi come Piero della Francesca, Mantegna, Bellini, Raffaello, Tiziano, Caravaggio, è lunga, tortuosa ed incompleta poiché il progetto di restauro, iniziato nel 1965, non è ancora terminato.

Intanto le "Sale Blu", dal colore scelto per le pareti (tutto l'edificio è, invece, bianco e grigio pietra serena), sono state inaugurate lo scorso 20 dicembre. Si trovano al secondo piano del complesso e accolgono le opere di artisti stranieri: spagnoli, francesi, fiamminghi e olandesi del Seicento e del Settecento. Tra questi Goya, Velasquez, Rubens, Brueghel.

Ma il punto, il vero nocciolo della questione, non è l'aperitivo agli Uffizi, o la possibilità di visitare le nuove otto sale dei pittori stranieri del Cinquecento. La vera novità è che, finalmente, istituzioni diverse fra loro, si sono unite per creare qualcosa: il Polo Museale Fiorentino, ATAF (Azienda Trasporti Area Fiorentina) e NTV (Nuovo Trasporto Viaggiatori, il nuovo servizio treni di Luca Cordero di Montezemolo). 

Questo significa che delle persone, come noi, si sono sedute a tavolino ed hanno trovato un accordo a favore della città, investendo in un ritorno d'immagine che si meritano a tutto tondo. Mai scelta fu più azzeccata in questo trinomio di novità: NTV è la società di treni di Luca C.D.M.  inaugurata pochi giorni dopo Pasqua, le nuove "Sale Blu", dalle quali si può passare con una visita guidata prima di giungere alla meravigliosa terrazza per l'aperitivo, sono state inaugurate lo scorso Natale e ATAF, a due passi dalla privatizzazione, può vantare diverse vittorie come il bilancio in pareggio (non si vedeva dal 1952), i biglietti acquistabili via sms (primi in Italia) o il servizio orario bus via sms, istantaneo.

Questo mi fa ben sperare e riflettere: esistono ancora delle persone che, nonostante siano ai vertici di alcune istituzioni, agiscono nel bene della città che servono, creando iniziative per i cittadini locali o stranieri,  i quali, forse, un giorno, ricorderanno una mezz'ora felice a sorseggiare un prosecchino sopra la Loggia dei Lanzi, la stessa che tra il XVI e il XVIII secolo ospitava i Granduchi di casa Medici. 

Non sarà molto, ma è già qualcosa. Ed è già tutto esaurito.

 

La contessa di Chinchon, dipinta tra il 1797 e il 1801 da Francisco Goya.

 

 

Aperitivo: 19 - 21:30

Ingresso: attraverso le nuove scale posizionate a destra degli Uffizi, dietro la Loggia dei Lanzi.

Prenotazione: 800.424.500 o 055.294.883 / 199-104245 (cellulari)

COMMENTI /

Ritratto di pippo 90
Dom, 06/05/2012 - 13:25
pippo 90
condivido eccezionale iniziativa e ben ricca la parte food e drink.ciao
SHARE
Ritratto di Anonimo
Mar, 29/05/2012 - 14:42
Bellissima iniziativa ma perchè non ne organizzano di simile anche nela mia città che è Napoli? Senza nulla togliere agli uffizzi ma nella città partenopea in questione non mancherebbero i luoghi culturali dove poter organizzare un happy hour. A proposito di aperitivi,, in questi giorni, attraverso la community di Zzub, sto provando a giocare al nuovo contest on line indetto dalla Martini. Basta collegarsi al sito http://martiniplayroyale.com/.trovare i locali Martini della vostra zona, scegliere il vostro re o la vostra regina e formate una coppia. Alla fine di ogni settimana ne verrà estratta una che si aggiudicherà un gift voucher ticketone di da 100,00 euro. Inoltre lanciando delle sfide ai vostri amici potete accumulare punti che vi daranno la possibilità di partecipare all’estrazione del premio finale: un pacchetto NBA Americana, un pacchetto Rock e uno Lifestyle. Non mi resta che augurarvi buona fortuna
SHARE
RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

Reyhaneh Jabbari è stata impiccata in Iran

Nel 2009 la donna era stata condannata per l'uccisione, avvenuta nel 2007, di un uomo che la voleva violentare, un ex dipendente dell'Intelligence iraniana.

Niente evasione fiscale per Dolce e Gabbana, la Cassazione li assolve

Agli stilisti veniva contestata la presunta evasione fiscale che sarebbe stata realizzata, secondo l'inchiesta, con una 'estero-vestizione'

Attacco a un checkpoint egiziano nel nord del Sinai: almeno 25 morti e 26 feriti

Almeno 25 persone sono rimaste uccise, e 26 ferite, in un attacco al checkpoint presidiato dall'esercito egiziano a Karm al-Qawadeis, nel Sinai del nord

Quanto è peggiorato il vostro udito?

Un video che è, al tempo stesso, un test per l’udito: ascoltate i segnali fin dove li percepite
SHARE

Lo strano percorso: come viaggiano i dati in rete

Dal pc fino a un altro pc, passando per router e server: il giro del mondo dei dati in Internet
SHARE

Il primo tweet della Regina d’Inghilterra

Elisabetta II, all’età di 88 anni, ha twittato, con tanto di firma. È la prima volta che succede
SHARE

Come diventare un drago a usare Google

Tutti sanno servirsi del motore di ricerca, ma pochi sono in grado di farlo alla grande. Qui si può
SHARE
Quitaly Compra la raccolta dei reportage di Quit su Amazon e Ibs.it

PRESI DAL WEB

La crisi che ha cambiato Papa Francesco

La cura per le persone prima della dottrina e dei dogmi, la storia della sua vita e il momento in cui tutto è cambiato. Perché doveva cambiare

Storia di una fine: il giornale (greco) per i greci di Istanbul sta per morire

L’agonia di Apoyevmatini, una volta organo influente della comunità dei greci di Turchia, ora stampato per solo 600 famiglie è il residuo di un mondo scomparso

Tutti si sono dimenticati di Joseph Kony e del suo Lord's Resistance Army

Ci fu un tempo in cui il tema dominò i media. Ora, dopo la guerra civile in Sud Sudan, l’ebola e le atrocità di Boko Haram se lo sono scordato tutti