Blog di

di Paride Broggi

Le presidenziali francesi stravolgeranno l’Europa?

Blog post del 15/04/2012

Il 6 maggio prossimo i francesi non sceglieranno solo il presidente. Indirettamente, il loro voto influenzerà anche la futura politica europea. Dei cinque principali candidati all’Eliseo, ben quattro vorrebbero cambiare l’Europa. Hollande in testa, con la «rinegoziazione del Trattato di Lisbona». Seguito da Marine Le Pen e Mélenchon, entrambi arroccati nei loro euroscetticismi, e dal moderato Bayrou che in uno slancio d’euforia ha evocato la «rifondazione europea».

Si potrebbe persino parlare di cinque candidati su cinque. Infatti, anche Nicolas Sarkozy si è pronunciato a più riprese sul tema. A volte con degli ultimatum, come quando a Strasburgo ha minacciato di sospendere unilateralmente gli accordi di Schengen. Altre volte con degli annunci, come con la Tobin Tax; altre volte ancora con degli slogan: costruiremo «un’Europa che protegge», sottinteso dall’immigrazione e dal «dumping sociale» attuato – a suo dire – dall’asia e dai paesi emergenti. Tra tutti i candidati, Sarkozy rimane però quello che più rappresenta la continuità con l’Europa così come l’abbiamo conosciuta finora. D’altra parte è lui stesso ad aver sempre rivendicato un ruolo di primo piano nella governance continentale.

Le promesse dei candidati sono i desideri degli elettori. Se la quasi totalità degli aspiranti presidenti propone di cambiare profondamente l’Europa, significa che i francesi non amano l’UE così com’è. Allo stesso modo, quest’ultima non ama troppo la Francia. L’Europa tanto apprezzata da Merkel, da Monti e, dopo la crisi dei debiti sovrani, da Obama e Cameron, attende solo il momento giusto per imporre ai francesi lo stesso rigore budgetario riservato alla Grecia, all’Irlanda, al Portogallo, all’Italia e ultimamente anche alla Spagna.

L’Economist l’ha già previsto nel suo editoriale dedicato alle elezioni transalpine: «I francesi spensierati saranno travolti dalla dura realtà, indipendentemente da chi sarà eletto presidente». Ma gli anglosassoni non danno il giusto peso all’indole dei francesi. È più probabile che questi ultimi si sacrifichino per cambiare l’Europa, piuttosto che accettino dei sacrifici per adeguarsi ai suoi diktat. Ecco allora la vera posta in gioco di queste elezioni: i francesi accetteranno l’austerità o preferiranno tentare di cambiare l’Europa?

Twitter: @paridebroggi

COMMENTI /

Ritratto di Anonimo
Dom, 15/04/2012 - 11:43
E perché non dovrebbero tentare di cambiare l'Europa? Per loro è facile farlo, basta che sgancino un'atomica su Francoforte e l'Europa è sistemata.
SHARE
Ritratto di Anonimo
Dom, 15/04/2012 - 21:43
nel 2005 i francesi l'hanno chiaramento detto " non vogliono di questa Europa" con un referendum, e l'europa senza i francesi non si fà
SHARE
RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

La navetta spaziale Virgin Galactic si schianta: un morto e un ferito

Incidente durante un volo di test dello “spazioplano”' sub-orbitale sperimentale. La società del magnate Richard Branson: "sperimentata un'anomalia"

Burkina Faso, vince la rivoluzione. Compaoré lascia: “Ora elezioni libere”

Questa mattina un milione, forse un milione e mezzo di persone hanno occupato la piazza della Nazione, nel centro della capitale Ouagadougou

Mps, Alexandria; Mussari condannato a tre anni e sei mesi

Insieme a Baldassarri e Vigni per ostacolo alla vigilanza sull’operazione Alexandria

Altro che Halloween, vi presentiamo le vere streghe

Donne emarginate ma con un potere enorme e grande fascino: facevano paura, e vennero demonizzate
SHARE

La dura vita di uno scheletro

Tutto molto più difficile: dalla colazione agli appuntamenti. Per non parlare di Halloween
SHARE

La teoria dell’evoluzione, spiegata in modo chiaro

Per chi crede di averla capita bene e per chi ha bisogno di sciogliere alcuni dubbi al riguardo
SHARE

Vivere d’aria: come respirano gli animali

L’ossigeno serve a tutti, ma i modi in cui ce lo si procura variano di specie in specie
SHARE
Quitaly Compra la raccolta dei reportage di Quit su Amazon e Ibs.it

PRESI DAL WEB

Perché esistono persone coraggiose e persone vigliacche

Esistono cervelli inclini al coraggio e altri alla paura?

Lo stupro non è un problema di dati

Gli esperti di tecnologia sembrano affrontare la violenza sessuale in maniera troppo superficiale