Blog di

di Valerio Bassan

L'intervallo del Super Bowl, il più grande concerto di sempre?

Blog post del 5/02/2012

Il Super Bowl è il Main Event (la maiuscola è voluta) del made in Usa. Consumistico e patinato fino all'eccesso, è l'esemplificazione più chiara del potere totalizzante della televisione. Il medium, che catalizza tempi e modi scegliendo orari e protagonisti, fagocita quello che, almeno in teoria, dovrebbe essere il vero protagonista della serata: lo sport. 

Tra i marchi di fabbrica più conosciuti del Super Bowl c'è l'halftime show, lo spettacolo musicale di dodici minuti che si tiene nell'intervallo tra la prima e la seconda frazione di gioco. L'halftime show offre a uno o più fortunati artisti ogni anno l'occasione di effettuare il concerto più visto della loro carriera. Per capirci: nel 2011, gli spettatori sono stati in media 111 milioni. Cifre da record, che farebbero gola a chiunque.

L'halftime show risale alla prima edizione del Super Bowl, gennaio 1967. All'inizio ospitava le marching bands, che suonavano i classici del repertorio americano. Poi, con l'impennata di popolarità raggiunta dalla partita - e con la diffusione massiccia della televisione -, lo spazio dedicato alle bande venne destinato ad artisti più conosciuti. Già nel 1972 fu Ella Fitzgerald ad esibirsi in un tributo a Louis Armstrong, scomparso pochi mesi prima.

Furono poi gli anni '90 a innovare profondamente la formula musicale del Super Bowl. L'esibizione dei New Kids On The Block, al tempo popolarissima boyband, aprì il varco dell'halftime show ai cantanti pop. A finanziare l'esibizione degli artisti è uno sponsor, che si accolla le spese in cambio di spazi pubblicitari e di una menzione ufficiale nella produzione dell'evento. Walt Disney, Coca Cola, Pepsi e Bridgestone sono solo alcuni dei marchi che hanno deciso di investire milioni di dollari sull'intervallo del Super Bowl.

Negli ultimi anni, l'attesa per conoscere l'artista scelto per il Super Bowl ha superato, in ordine di importanza, le aspettative riguardanti il match. Quest'anno, per chi non lo sapesse, è toccato a Madonna occupare il palco centrale dello stadio di Indianapolis per quei dodici minuti: ieri notte miss Ciccone ha eseguito, assieme ad alcuni ospiti (M.I.A., LMFAO), quattro brani: "Vogue", "Music", il nuovo singolo "Give me all your luvin" e "Like a prayer" .

Questi invece sono alcuni degli halftime shows più spettacolari degli ultimi anni: Michael Jackson (1993), gli U2 (2002), i Rolling Stones (2006) e Bruce Springsteen (2009). 



COMMENTI /

Ritratto di Hamlet
Dom, 05/02/2012 - 22:52
Hamlet
aggiungo: la partita sarà trasmessa da sportitalia e espn america
SHARE
RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

Dia: maxi-confisca 50milioni a clan mafioso

La Dia di Catania e Messina ha eseguito una confisca di primo grado di beni per 50 milioni di euro riconducibili a Giuseppe Scinardo

Istat, la disoccupazione sale al 12,6% I senza lavoro sono 3,2 milioni

Mai così tante le persone in cerca di un impiego. Dalle rilevazione Istat emerge il calo degli inattivi che scendono al 35,9%

Burkina Faso, assaltata la sede della tv di Stato a Ouagadougou

Saccheggiato anche il palazzo del Parlamento. Si protesta contro la riforma costituzionale che permette al Presidente di prolungare suo mandato

La dura vita di uno scheletro

Tutto molto più difficile: dalla colazione agli appuntamenti. Per non parlare di Halloween
SHARE

La teoria dell’evoluzione, spiegata in modo chiaro

Per chi crede di averla capita bene e per chi ha bisogno di sciogliere alcuni dubbi al riguardo
SHARE

Vivere d’aria: come respirano gli animali

L’ossigeno serve a tutti, ma i modi in cui ce lo si procura variano di specie in specie
SHARE

Tattiche per non far invecchiare né cervello né idee

Quattro consigli per sfuggire al veleno della routine
SHARE
Quitaly Compra la raccolta dei reportage di Quit su Amazon e Ibs.it

PRESI DAL WEB

Lavoro e famiglia: nemmeno in Norvegia le donne riescono ad avere tutto

Nonostante le politiche illuminate su figli e carriera, introvabili altrove, le donne faticano ad andare avanti e crearsi una carriera

Un weekend con il Dalai Lama e la sua patria portatile

Incontrare una delle personalità più importanti del pianeta e capire, alla fine, i motivi della sua popolarità