Doppio (s)malto

Blog di

Alessandra di Canossa

Pisapia, per favore, fate un sito dell'Area C a prova di bionda!

Blog post del 18/07/2012
Parole chiave: 

Ho cercato di acquistare un ticket per l'area C di Milano questo pomeriggio.

Ora, sarà forse la canicola estiva o forse la mia condizione di donna, per di più bionda, insomma l'operazione si è rivelata abbastanza semplice. Infatti… Troppo!

Sono voluta andare sul sito del comune di Milano – Area C perché volevo fare la tecnologica, pagando il ticket on line con carta di credito al posto che andare dal buon vecchio tabaccaio che invece non tradisce mai!

Clicco sull'acquisto del ticket giornaliero da 5€, proseguo, pago, e mi danno un Pin. Bene, dico, io, attiviamolo. Anche se forse non devo entrare nei varchi oggi, intanto lo attivo così non rischio di dimenticarmelo, tanto sono davanti al computer! Infatti, nella mia testa evidentemente obnubilata dalla mancanza della siesta post-prandium, penso “lo attivo, poi appena passerò al varco, le intelligenti telecamere dell'Area C mi riconosceranno o così sarà finita lì.”

Sbagliato: mi sorge il dubbio atavico che il ticket ormai attivato sia valido solo per oggi, chiamo quindi il numero verde sul sito che mi rimanda al numero del Comune di Milano. Mi risponde una gentile signorina, la quale mi spiega che no, siccome l'ho attivato, è valido solo fino alle 23.59 (!!!) del giorno di attivazione.

Ahhhh – dico io, bene, ma scriverlo no????
Lei mi dice che c'è scritto nelle istruzioni sul sito:

In questo pot-pourry di colori, font grandi poi piccoli, righe evidenziate e quant' altro, in effetti, non aveva mica tutti i torti! “L’ingresso giornaliero permette l’accesso all’Area C più volte purché nell’arco della stessa giornata”.
Ma non specifica che è la stessa giornata dell'acquisto del ticket, quindi, mi chiedo: dato che viviamo su internet, ti mandano anche una bella mail in cui avvisano dell'attivazione del tuo ticket, non potrebbero scrivere anche l'orario e la data di scadenza???

Così è a prova di bionda!

Parole chiave: 

COMMENTI /

Ritratto di capspif
Mer, 18/07/2012 - 17:13
capspif
sempre meglio di quelli che alla torretta dei parcheggi, che cmnq è il modo più facile e comodo per pagare l'Area C, immettono la targa senza controllare che sia la loro e scoprendo, ovviamente il giorno dopo, che non era la loro...
SHARE
Ritratto di Marco F.
Mer, 18/07/2012 - 19:01
Marco F.
Se la stessa cosa la facesse un'azienda privata nella vendita di prodotti e servizi verrebbe immediatamente bloccata e multata... la chiarezza e la trasparenza sono alla base nell'uso del web.
SHARE
Ritratto di Alessandro
Mer, 18/07/2012 - 19:45
Alessandro
Alessandra, fai come ho fatto io: se disponi del telepass, dal sito dell'omonima azienda puoi abilitare la tua macchinetta a fare in modo che Area C venga pagata in automatico quando passi i varchi. E non ci pensi più!
SHARE
RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

Tibet, 32enne si dà fuoco “contro l'occupazione cinese”

Sale a 131 il numero delle persone che si sono autoimmolate nella regione dal 2009 a oggi

Egitto, vietate candidature pro Morsi

Non sono accettabili eventuali candidature dei Fratelli Musulmani né per le elezioni presidenziali che si terranno a fine maggio né alle prossime legislative

Corea Sud, naufraga traghetto con 480 passeggeri: almeno 2 morti

Disastro al largo della costa meridionale. A bordo 320 studenti in gita scolastica

Guardare i venti che sconvolgono il mondo

Grecale, maestrale, tramontana: i flussi che girano intorno al globo, in una mappa in tempo reale
SHARE

Le icone del rock a icone

Tata&Friends hanno preso i nomi di decine di band e li hanno trasformati in geniali rebus visivi
SHARE

Come cancellare le ricerche imbarazzanti su Facebook

Ogni ricerca fatta sul social network viene memorizzata, ma con qualche mossa si può eliminare tutto
SHARE

Tra Marte e la Luna rossa: notte con gli occhi al cielo

I due eventi astronomici catalizzano l’attenzione degli appassionati. Ma qui si vedrà ben poco
SHARE

5x1000

PRESI DAL WEB

La guida (involontaria) di Amazon al traffico di droga

Senza dubbio il gruppo di Bezos non fornisce guide per gli spacciatori, ma il suo algoritmo sembra aver fatto proprio questa cosa

Così il movimento egiziano dei Tamarrod ha aperto la strada al governo militare

Per la prima volta uno dei leader del movimento che si oppose ai Fratelli Musulmani ammette di aver ricevuto ordini dall’esercito: "Siamo stati ingenui"

Andare in profondità: la vita difficile di chi fa speleologia estrema

Giorni interi sottoterra per esplorare caverne, in una delle attività più antiche della storia