Blog di

Alessandra di Canossa

Facebook, (mezzo) decalogo delle cose da non scrivere

Blog post del 2/04/2012

Credo che a parte rari esempi di persone non avvezze alla tecnologia socialnetworkiana, abbiamo quasi tutti un profilo su Facebook. Un grande mezzo di comunicazione e interscambio – dico io – un mezzo per far sapere a tutti quello che facciamo sempre e comunque – sembra essere l’interpretazione di molti!

Lungi da me la lamentela o il giudizio nei confronti di quello che scrivono gli altri...in fondo la bacheca è tua e te la gestisci tu! Ma, caspita, ogni tanto ci sono delle notizie veramente interessanti, del tipo:

  • In preda ad una lancinante influenza intestinale dalle conseguenze volgari – ma perché, da quando in qua l’influenza intestinale è stata mai educata o elegante? Adesso chiamo la Parodi e le chiedo di pubblicare il “bon-ton dell'intestino”
     
  • Sono dal dentista, sono dal medico – e chissenefrega??? Ogni ulteriore commento pare superfluo.
     
  • Sto facendo la spesa – ma dico, se stai facendo la spesa, una mano sarà sul carrello, un’altra mano starà tentando di prendere e pesare le verdure, il tutto mentre stai dando una culata alla signora di fianco che ti sta fregando l’ultimo pacco di insalata (andate all’Esselunga sabato all’1...vedere per credere!) e tu che fai? Come la dea Kali, cacci fuori un terzo braccio e hai l’irrefrenabile voglia di annunciarci le tue ultime mirabolanti avventure!
     
  • Ore 20.00 – Sono a CasaAh sì? Veramenteee? Grazie di avercelo annunciato perché pensavo che invece di essere a casa a Milano, fossi a fare rafting sul Colorado con Fiammetta Cicogna!
     
  • Giornata di cambiamenti/Novità in arrivo e affini – mettiamoci d’accordo, se hai l’irrefrenabile voglia di annunciarci delle novità come sembra, diccele, altrimenti (forse) riusciremo a sopravvivere ugualmente!

Tu sei lì, che stai facendo l’ennesimo report da 5 ore con la testa praticamente dentro lo schermo del computer e stai porconando in turco-kazaco perché, ovviamente, i conti non tornano. Decidi quindi di fare un giretto veloce su Facebook per “alleggerire” la tensione muscolare alla braccia e far riposare un attimo la preziosa materia grigia, e trovi una bacheca piena zeppa di commenti così e allora… con mestizia e scoramento, decidi che forse l’excel non era poi così male, almeno lui non posta commenti!

 

COMMENTI /

Ritratto di Anonimo
Lun, 02/04/2012 - 13:32
Aggiungerei anche il: "Buongiorno mondo" nonchè il "Notte mondo". Ad una certa ora si moltiplicano come funghi!
SHARE
Ritratto di Luca
Lun, 02/04/2012 - 13:44
Luca
Posso scrivere anche io ciò che penso su facebook sparando cavolate a ruota, senza nessun riferimento significativo, come ha fatto Alessandra?
SHARE
Ritratto di dealia
Lun, 02/04/2012 - 14:23
dealia
le bacheche dei profili Fb in genere sono visibili solo agli amici....Che fate? andate a curiosare nelle bacheche di gente normale e inesperta di protezione? Poco carino! e allora? che male c'é nel dire qualche sciocchezza? Compreso il Buongiorno (notte) mondo. A volte è compagnia ritrovare gli amici anche per un saluto o una piccolezza. Anche questo è il significato di un socialn. Non tutti sono su Fb per esprimere profondi concetti politico-filosofici. La semplicità a volte è tenera. E invece: provate a farvi un giro (meno leggero credo) in profili dalla bacheca pubblica, in genere gruppi aperti in cui la volgarità e l'idiozia più profonda ( da non confondere con la semplicità del banale) è di casa. Magari un po' di umiltà e un po' più curiosità non guasterebbe.
SHARE
Ritratto di Lulu
Lun, 02/04/2012 - 17:59
Lulu
Dealia, il problema è che in generale queste persone non fanno ALTRO che postare la tristissima lista della spesa della loro routine quotidiana: buongiorno a tutti, che buono il panino al prosciutto, uffa quando finisco di lavorare, che bello è venerdì, che stress è lunedì... Ne ho un paio così tra i miei amici, e solo a pensare alla loro vita (??) mi taglierei le vene. Appassionanti come la vita dei parameci. Non li "disamico" solo perché mi fanno pena e ci rimarrebbero male.
SHARE
Ritratto di patty
Mar, 03/04/2012 - 11:27
patty
condivido cio' che dici..fb a volte è semplicemente il desiderio di alleggerire giornate pesanti fatte di brutte notizie ai tg, lavori stressanti,fatiche quotidiane...è semplicemente un mezzo di ''condivisione' di ogni cosa ci passi per la mente!Certo, a volte è usato in maniera impropria, ma in fondo è condiviso con gli amici (o presunti tali!!!) quindi non ci vedo nulla di cosi' esageratamente stupido o quantomeno non è piu' stupido di tante cavolate propinateci quotidianamente da una tv scadente ed offensiva per la nostra intelligenza o da un certo tipo di giornalismo non piu' degno di essere definito tale!
SHARE
Ritratto di babuska
Lun, 02/04/2012 - 14:27
babuska
Post divertente, ma credo che questo (mezzo) decalogo sia più adatto a Twitter.
SHARE
Ritratto di michela
Lun, 02/04/2012 - 14:29
michela
Forse hai anche ragione, ma di sicuro quegli status updates hanno più ragione di essere di questo post su Linkiesta. Sono stata tratta in inganno dal titolo, pensavo a qualcosa di più approfondito che due o tre bullet points da persona-troppo-figa-per-stare-sui-SN
SHARE
Ritratto di Anonimo
Lun, 02/04/2012 - 14:47
Facebook rispecchia il livello medio delle persone ....in verità la maggior parte avrebbe bisogno di uno psichiatra......molto ma molto bravo......
SHARE
Ritratto di Anonimo
Lun, 02/04/2012 - 14:47
Facebook rispecchia il livello medio delle persone ....in verità la maggior parte avrebbe bisogno di uno psichiatra......molto ma molto bravo......
SHARE
Ritratto di Alessandro
Lun, 02/04/2012 - 15:04
Alessandro
Be' questo decalogo rivolgilo alla TUA lista di amici. Le persone che seguo e che mi seguono sono libere di scrivere ciò che vogliono. Vi meritate la Corea del Nord, davvero. Ma non vedo file per il visto di soggiorno.
SHARE
Ritratto di carlomaria
Lun, 02/04/2012 - 19:09
carlomaria
Alessandro, guarda li' per terra... ti e' caduto il visto di soggiorno! Ecco, bravo chinati e raccoglilo. No, no, no... stai fermo dove sei. Sei pronto!? Si parteeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee per la Corea del Nord! E già che ci sono poi ti faccio fare anche quella del Sud (all inclusive).
SHARE
Ritratto di otty
Lun, 02/04/2012 - 19:36
otty
Oggi mi sembrano tutti arrabbiati, non dico nulla sull'argomento sennò si arrabbiano anche con me,! Sarà che avevamo messo via la giacchetta pesante e sta mattina c'è toccato ritirarla fuori! Brava Ale per tirare fuori le opinioni esprimi delle opinioni decise!! Ognuno ha la sua per fortuna , senno sai che noiaa se la pensassimo tutti uguale!! Continua cosi'!!!!
SHARE
Ritratto di Barbara Dioli
Lun, 02/04/2012 - 15:06
Barbara Dioli
Dimentichi le frasi fatte, quelli che postano a mitraglia insulse frasi fatte, quasi fossero incapaci di un pensiero proprio
SHARE
Ritratto di carlomaria
Lun, 02/04/2012 - 15:39
carlomaria
Che manierine il signorino Alessandro! Non preoccuparti assolutamente del file di soggiorno. Io la Corea del Nord te la faccio girare a calci nel sedere (ovviamente metaforici) con grandissimo piacere. Buonviaggio carlomaria
SHARE
Ritratto di Fabrizio Goria
Lun, 02/04/2012 - 16:07
fgoria
Alessandra, brava. La tua leggerezza è l’ideale, ogni tanto. E non ti curar di chi non ha ancora capito che questo è un blog dentro Linkiesta e non Linkiesta. Allo stesso modo, lascia perdere chi invoca la North Korea. È palese che non ha idea di cosa si tratti. Well done. FG
SHARE
Ritratto di Anonimo
Lun, 02/04/2012 - 16:35
Fb è il regno di chi non ha nulla da fare tutto il giorno. Tutto qui.
SHARE
Ritratto di Anonimo
Lun, 02/04/2012 - 18:06
buongiorno a tutti! Buon pomeriggio a tutti! Buonanotte e Buonassssssera!!!!!! :) Alessandro sei fantastico davvero... mi sembra tu abbia un pò la coda di paglia, ma ... Ragazzo mio alleggerisciti un pò .. e fatte na' risata qualche volta e se proprio vuoi viaggiare, paga il viaggio a tutti!! Nord Corea, Sierra Leone, dove vuoi! Verremo tutti curiosi e pronti a grandi avventure! D'accordissimo con Fabrizio Goria; purtroppo però non molti capiscono il fine di questo blog!! meno malto e più smalto!! BRAVA ALESSANDRA! ps. il meglio???? "oggi sono proprio con gli ormoni che girano!!" ... ehuh!!
SHARE
Ritratto di senza_piombo
Lun, 02/04/2012 - 18:16
senza_piombo
In effetti i social media ci aiutano anche a capire perché li frequentiamo e soprattutto chi frequentiamo. Fino a ieri chi conoscevo lo conoscevo per occasioni di gioco, sport, lavoro, viaggi: oggi scopro aspetti della loro personalità prima poco noti (a me). Può darsi che facebook tiri fuori il peggio di noi, ma mi sembra un mezzo autentico in cui spesso potersi prendere più libertà con gli amici che in altre occasioni d'incontro nel mondo reale.
SHARE
Ritratto di Freddy Guarin
Lun, 02/04/2012 - 18:19
Freddy Guarin
Hola Alexandra, estoy da poco en Italia ma esto blog me encanta, Linkiesta tam bien, sigue escribendo, por favor! Freddy PS: el Senor Goria que hace? Ce prova?!
SHARE
RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

Niente evasione fiscale per Dolce e Gabbana, la Cassazione li assolve

Agli stilisti veniva contestata la presunta evasione fiscale che sarebbe stata realizzata, secondo l'inchiesta, con una 'estero-vestizione'

Attacco a un checkpoint egiziano nel nord del Sinai: almeno 25 morti e 26 feriti

Almeno 25 persone sono rimaste uccise, e 26 ferite, in un attacco al checkpoint presidiato dall'esercito egiziano a Karm al-Qawadeis, nel Sinai del nord

Il primo tweet della Regina d’Inghilterra

Elisabetta II, all’età di 88 anni, ha twittato, con tanto di firma. È la prima volta che succede
SHARE

Come diventare un drago a usare Google

Tutti sanno servirsi del motore di ricerca, ma pochi sono in grado di farlo alla grande. Qui si può
SHARE

Sculpture by the Sea: l’arte in spiaggia a Sydney

Oltre 100 opere esposte lungo il litorale della città. La mostra outdoor che apre la primavera
SHARE

Ebola, i rischi per chi ama viaggiare

Chi gira per il mondo è spaventato, ma sbaglia: le probabilità del contagio sono molto basse
SHARE
Quitaly Compra la raccolta dei reportage di Quit su Amazon e Ibs.it

PRESI DAL WEB

La crisi che ha cambiato Papa Francesco

La cura per le persone prima della dottrina e dei dogmi, la storia della sua vita e il momento in cui tutto è cambiato. Perché doveva cambiare

Storia di una fine: il giornale (greco) per i greci di Istanbul sta per morire

L’agonia di Apoyevmatini, una volta organo influente della comunità dei greci di Turchia, ora stampato per solo 600 famiglie è il residuo di un mondo scomparso

Tutti si sono dimenticati di Joseph Kony e del suo Lord's Resistance Army

Ci fu un tempo in cui il tema dominò i media. Ora, dopo la guerra civile in Sud Sudan, l’ebola e le atrocità di Boko Haram se lo sono scordato tutti