Blog di

di Alessia Barbiero

Le 10 serie TV americane più belle del 2012

Blog post del 11/12/2012


Siamo a fine anno. E puntuali arrivano le dieci nomination dell’AFI (American Film Institute) che eleggono le dieci serie TV più belle di questo 2012. Se alcuni titoli appaiono scontati (incredibile l’annata di quest’anno di The Walking Dead, magistrale la seconda stagione di Game of Thrones, sempre al top Homeland e Mad Men) qualche novità c’è. La più eclatante è Game Change, la miniserie a sfondo politico (una sorta di docu-film sulla carriera politica di Sarah Palin) che già quest’anno ha vinto la statuetta come miglior miniserie agli Emmy. Ecco i dieci titoli, rigorosamente in ordine alfabetico, con qualche piccolo commento.

1. AMERICAN HORROR STORY: ASYLUM
American horror story, ogni anno, a me fa lo stesso effetto: mi piacciono le prime due o tre puntate poi la serie sfora nella banalità e cade in quell’unico intento di fare paura. Okay è una serie horror. Eppure io mi aspetto qualcosa di più.

 

2. BREAKING BAD
Ormai è una costante nell’elenco delle serie Tv imperdibili per l’organizzazione indipendente non-profit creata dalla National Endowment for the Arts. E lo spazio conferito all’aspetto psicologico della serie (ovvero la trasformazione del suo protagonista, da loser a Scarface) giustifica l’inclusione in questa lista.

 

3. GAME CHANGE
Più mossa politica che non altro. O meglio Game Change è carina, ma non tanto da giustificare i riflettori continuamente puntati su questa produzione. Ma il 2012 è stato l’anno delle elezioni, l’anno della politica. Quindi…

 

4. GAME OF THRONES
Se ha saputo conquistare me, da sempre restia nei confronti del genere fantasy (cinematografico e letterario), Game of Thrones può conquistare tutti. Ho persino comprato il libro. Io! Qualcosa vorrà dire.

 

5. GIRLS
Premiata l’originalità e ci sta. Non è una serie perfetta, a tratti un po’ sboccata. Eppure Girls ha il suo perché e unisce perfettamente dramedy e comedy.

 

6. HOMELAND
Tanto di cappello. C’è poco da dire: se non l’avete ancora vista, recuperatela! E’ un must per telefili e non.

 

7. LOUIE
Louie, ammetto, è una delle serie che primeggia nella mia lista “da vedere”. E il fatto che per due anni di fila venga considerata tra i migliori show in circolazione aumenta la mia voglia. E’ uno dei prossimi recuperoni. Qualcuno l’ha vista e vuole commentare?

 

8. MAD MEN
Come per Breaking Bad ormai Mad Men è sinonimo di qualità da anni. Serie pluripremiata e cast sensazionale. Cosa chiedere di più?

 

9. MODERN FAMILY
Ancora? Vado contro corrente, lo so. Gli ascolti dicono che Modern Family è e resta una delle regine della commedia seriale americana. Per me tutto quello che aveva da comunicare l’ha consumato dopo la prima stagione.

 

10. THE WALKING DEAD
La terza stagione (fino ad ora) è stata adrenalinica, emozionante e ricca di avvenimenti, tanto da farci dimenticare la lentezza della prima parte della seconda stagione. Se c’è un anno in cui The Walking Dead merita davvero un premio è questo.

 

Qualche celebre escluso? Io avrei inserito Veep, che ho già detto aver apprezzato moltissimo. E voi?
 

COMMENTI /

Ritratto di Roberto
Mar, 11/12/2012 - 15:53
Roberto
Direi anche Newsroom (HBO), The Boss (Starz) e Californication (Showtime).
SHARE
Ritratto di Alessia Barbiero
Mar, 11/12/2012 - 16:49
Alessia Barbiero
Caro Roberto, grazie per i tuoi pareri! Boss è stata cassata quest'anno, causa bassi ascolti. Sebbene la serie fosse a livelli altissimi di sceneggiatura e recitazione, credo che il pubblico la trovasse un po' pesante. Difficile includerla in una lista delle migliori serie del 2012 se proprio nel 2012 ha visto prematuramente la fine. Su The Newsroom sono in forse: a me la serie è piaciuta, e anche parecchio. Eppure è poco graffiante, troppo populista, insomma è lo stile Sorkin. La classifica è un po' più audace. Californication ammetto di non seguirla: so che per molti è un cult, io mi stancai dopo la prima stagione. Ma magari rivedendola ora avrei opinioni diverse. Alla fine spesso conta anche il mood giusto per apprezzare una serie!
SHARE
Ritratto di Anonimo
Mar, 11/12/2012 - 17:29
john adams è la migliore
SHARE
Ritratto di Luca
Mar, 11/12/2012 - 18:45
Luca
Non si può non citare The Veep!
SHARE
Ritratto di NIck
Mar, 11/12/2012 - 21:24
NIck
delle citate seguo Breaking Bad che trovo Unica, The Walking Dead e Homeland ed entrambe mi piacciono un sacco. Delle novità degli ultimi due anni consiglio vivamente Person Of Interest che anche se trasmessa su una rete broadcast merita moltissimo, Suits (USA) e anche la versione americana di Shameless (Showtime). Nella lista da vedere ho Sons Of Anarchy da vario tempo. Girls non mi è piaciuta. Louie mi attira. Facci sapere com'è se la inizi.
SHARE
Ritratto di Anonimo
Mer, 12/12/2012 - 13:34
@Nick Sarà fatto! vi faccio sapere dopo averla vista (anche se per queste vacanze il mio obiettivo sono le miniserie inglese, ma vedo di recuperare presto!) :D Person of Interest è una delle serie che ho rivalutato. Inizialmente non mi sembrava molto interessante (io da Abrams mi aspetto sempre molto), ma è ben fatta e carina. Devo dire che l'aspetto procedural (anche se non occupa tutta la puntata) a me annoia un po'. @Luca Veep, concordo! piccolo capolavoro di comicità (e amarezza) @Anonimo John Adams è una miniserie del 2008! In quell'anno infatti fu inclusa tra le migliori 10 serie. Qui il link http://www.afi.com/afiawards/AFIAwards08.aspx
SHARE
Ritratto di jeanvargant
Mer, 23/01/2013 - 15:02
jeanvargant
Come fate a non citare Justfied che a mio avviso insieme a BREAKING BAD distanziano di + di un palmo tutte le alte !!
SHARE
Ritratto di Ajeje
Mar, 19/02/2013 - 00:35
Ajeje
ci aggiungerei anche dexter!
SHARE
Ritratto di Alllle
Mar, 05/03/2013 - 16:04
Alllle
Da non dimenticare Boris anche se non americana ma italianissima la trovo eccezionale
SHARE
Ritratto di Anonimo
Mar, 05/03/2013 - 22:55
Anonimo
Io avrei messo anche i signori della fuga, dexter, criminald minds e new girl. Peccato che i signori della fuga non abbiano riscosso successo, per me lo meritavano...
SHARE
Ritratto di luciano
Sab, 09/03/2013 - 23:37
luciano
Se posso permettermi, Sons of Anarchy è un capolavoro quasi all'altezza di Breaking Bad. Imperdibile e devastante.
SHARE
Ritratto di ganzaborn
Sab, 16/03/2013 - 02:14
ganzaborn
Se posso permettermi pure io, questa classifica se è vera, è una schifezza, la gente ha gusto zero! Ci sono troppe serie e pochi film ma, passi questo, le une due o tre degne ti nota e solo per le prime due o tre stagioni in questi ultimi 3 anni sono state: The Walking Dead, Dexter e Supernatural che ormai dopo la quarta stagione si è affondato da solo, lo seguo lo stesso però m'addormo dopo 10 minuti. La verità è che le serie non dovrebbero superare le due o massimo tre stagioni perchè poi STUFANO!
SHARE
Ritratto di FraNceSka
Gio, 18/04/2013 - 15:34
FraNceSka
Supernatural fa veramente schifo.....se posso permettermi :P Indubbiamente Dexter (tra le mie serie preferite) è una storia avvincente e sono d'accordo anche su Walking Dead..tuttavia credo che meritino anche Game of thrones che ho trovato mozzafiato e American Horror Story che è girata veramente bene. In più io, conoscendo bene l'ambiente, apprezzo tantissimo Mad Men ma so che magari quella è più personale..
SHARE
Ritratto di Anonimo
Lun, 25/03/2013 - 18:37
Anonimo
Spettacolari LIE TO ME e THE MENTALIST
SHARE
Ritratto di Lila
Ven, 26/04/2013 - 01:02
Lila
indubbiamente Chuck
SHARE
Ritratto di Anonimo
Gio, 02/05/2013 - 11:36
Anonimo
ovviamente grey's anatomy!!!!
SHARE
Ritratto di Benedetto
Ven, 03/05/2013 - 13:50
Benedetto
ma scusate...... "LOST"
SHARE
Ritratto di luke
Sab, 04/05/2013 - 23:45
luke
Nessuno ha citato dark blue , un genio imcompreso , cessato dopo due stagioni sempre per problemi di ascolti.
SHARE
Ritratto di Silvio
Mer, 15/05/2013 - 21:53
Silvio
Senza dubbio Suits. Una delle migliori serie Tv mai viste (secondo me).
SHARE
Ritratto di Anonimo
Lun, 03/06/2013 - 15:37
Anonimo
Manca The Vampire Diaries. In confronto qualsiasi altra serie sul soprannaturale/paranormal romance è una schifezza.
SHARE
Ritratto di xRobix
Dom, 18/08/2013 - 18:28
xRobix
Ma....PRISON BREAK? Dove lo mettete? Bellissima serie....che ti lascia col fiato sospeso :)
SHARE
Ritratto di Anonimo
Mer, 21/08/2013 - 22:39
Anonimo
Oddio,dai anche gossipg girl
SHARE
Ritratto di Anonimo
Mer, 04/09/2013 - 13:59
Anonimo
MA DEXTER DOVE LA METTETE?!
SHARE
RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

Ottawa, spari vicino al Parlamento: ferito un soldato

Un uomo ha aperto il fuoco davanti al Monumento ai Caduti. La sparatoria è continuata nel Parlamento

Il Parlamento Europeo approva la Commissione Juncker

Strasburgo approva con 423 sì, 209 no e 67 astenuti

Morto Ben Bradlee, il direttore che segnò la storia con il caso Watergate

Si è spento nella sua casa di Washington, aveva 93 anni. Spinse i cronisti Bob Woodward e Carl Bernstein a seguire la vicenda

Il primo film per i diritti dei gay è del 1919

"Diverso dagli altri" è stato distrutto dai nazisti. Resta solo l’estratto di un documentario
SHARE

Quanto è cambiata la frutta da quando l’uomo la coltiva

L’anguria era più piccola di una prugna, il mais lungo un dito. Gli organismi sono stati modificati
SHARE

Paura in miniatura: il film horror più corto di sempre

Si intitola “Tuck Me In”, racconta la storia di un padre e di un figlio, e dura meno di un minuto
SHARE

Andare in vacanza a vedere le bombe

Le immagini di Lipsky disturbano: verrà un tempo in cui la calamità sarà solo un fatto estetico?
SHARE
Quitaly Compra la raccolta dei reportage di Quit su Amazon e Ibs.it

PRESI DAL WEB

Il grande panico per Ebola: siamo sicuri che il rischio non sia sopravvalutato?

L’hanno addirittura definita "l’emergenza sanitaria dei tempi moderni"

Il sogno di Nietzsche si avvera: gli uomini super-intellgenti stanno arrivando

L’ingegneria genetica permetterà di creare gli esseri umani più inteliigenti che siano mai esistiti

Perché crediamo di capire i sentimenti dalle espressioni e sbagliamo

Nuovi studi dimostrano che la capacità di intuire i pensieri e le emozioni del prossimo dal suo sguardo sono molto più limitate di quanto si pensi