Blog di

di Marcello D’Arco

Il giudizio di Paride, terza giornata

Blog post del 11/06/2012

El dulce...Italia - Spagna è stata una bellissima partita, piena di calciatori messi nella condizione di giocare a calcio ( e dopo le partite viste ieri, questo non era affatto un dato scontato ), con una serie di scontri tattici interessantissimi ( difesa a tre contro "falso centravanti", De Rossi modello Blason, Pirlo - Xavi sconto tra  dittatori etc etc )... ma il giudizio di Paride è volubile, e oggi pomeriggio ha avuro occhi solo per un' altra storia...una storia dove non trovano posto dati statistici nè alcuna misura d'efficacia o efficienza... una storia d'amore...consumata su un campo adesso fiorito...seminato dalla passione che avvampava tra il pallone e Andrès Iniesta.

Non c'è telecamera che possa cogliere il labiale di un pallone che rotola, se fosse esistita avrebbe colto un pallone esultante, impegnato nel canto per richiamare il suo cavaliere danzante. . Iniesta scava alcove amorose per la sua bella, la conduce su canali invisibili in una romantica luna di miele, la germisce trasportandola in un universo parallelo, dove non ci sono avversari nè compagni...solo loro due ed una meravigliosa danza. 

"Ya no estás más a mi lado, corazón
En el alma solo tengo soledad
Y si ya no puedo verte
Porque Dios me hizo quererte
Para hacerme sufrir más

Siempre fuiste la razón de mi existir
Adorarte para mí fue religión
Y en tus besos yo encontraba
El calor que me brindaba
El amor, y la pasión

Es la historia de un amor
Como no hay otro igual
Que me hizo comprender
Todo el bien, todo el mal ..."

 

RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

La Camera boccia l’emendamento della Lega sulle toghe

Riguardava la responsabilità civile dei magistrati

Kiev chiede altri 2 miliardi di prestiti all’Europa

Gazprom vuole da Kiev il pagamento del debito di 3,1 mld di dollari per riprendere a rifornirla di gas

Sblocca Italia "in salita" alla Camera

Domani sara' all' esame dell'aula di Montecitorio. Lo ha deciso la conferenza dei capigruppo,ma l'appuntamento potrebbe anche saltare

Paura in miniatura: il film horror più corto di sempre

Si intitola “Tuck Me In”, racconta la storia di un padre e di un figlio, e dura meno di un minuto
SHARE

Andare in vacanza a vedere le bombe

Le immagini di Lipsky disturbano: verrà un tempo in cui la calamità sarà solo un fatto estetico?
SHARE

Il metodo per mantenere a lungo l’attenzione necessaria

Spesso ci si distrae quando meno sarebbe opportuno, per mancanza di energia. Ecco un trucco
SHARE

Aziona anche tu la macchina della nostalgia

Basta un clic e ci si ritrova nel passato, a inseguire i ricordi e risentire antiche emozioni
SHARE
Quitaly Compra la raccolta dei reportage di Quit su Amazon e Ibs.it

PRESI DAL WEB

Il progetto di Putin di spartirsi l’Ucraina con la Polonia

Fece la proposta nel 2008: “L’Ucraina”, diceva, “è un Paese artificiale”

Come le scuse in pubblico diventano uno strumento di potere e privilegio

Non è più una difficoltà da superare, sempre di più le pubbliche scuse sono la strategia di difesa di ricchi e potenti

L’arbitro Rocchi “confessa”: “Juve-Roma? Sul rigore di Maicon ho sbagliato

“Dispiace che la mia prestazione non sia stata ottimale, da questo punto di vista potevo fare meglio“