Profilo bloggerVai all'elenco dei blog
Ritratto di Jpaoletti

di Jacopo Paoletti

Biografia –

Nato nell’anno orwelliano e appassionato di tecnologia fin da giovanissimo, da quando è riuscito a mettere le mani su uno Spectrum Sinclair, è riuscito a fare di questa passione il suo lavoro. Nato nell’anno orwelliano e appassionato di tecnologia fin da giovanissimo, da quando è riuscito a mettere le mani su uno Spectrum Sinclair, è riuscito a fare di questa passione il suo lavoro. Si definisce tecnico di formazione, anche se dopo il diploma di perito informatico ha frequentato la facoltà di Economia e Commercio all’Università La Sapienza di Roma e ha conseguito un master in comunicazione presso la sede capitolina dell’Istituto Europeo di Design. Il percorso professionale lo porta, nel 2011, alla sede centrale in Italia di Mediamarket a Bergamo, città nei pressi della quale si è recentemente trasferito e dove attualmente lavora presso la Direzione IT curando tutti gli aspetti tecnologici dei siti ecommerce italiani del Gruppo Media-Saturn (Mediaworld e Saturn). Da sempre attivo in Rete, apre il suo primo blog nel 2006 (oggi su jcp.im) dopo una decennale presenza online: da Fidonet alle RFC, dai newsgroup ai primi network IRC. Tra il 2007 e il 2008 diventa “proprietario” della più importante land italiana su Second Life che gestisce per quasi due anni. Attivo nell'associazionismo online partecipa alle realtà italiane di IWA e ISOC. Nel 2010 nascono i Figli di Orwell, di cui è uno dei fondatori. “Fotografo” a tempo perso, predilige i ritratti e la conceptual photography. Potete trovare alcuni suoi lavori qui. Nel 2011, insieme a Maria Petrescu, lancia Social-Commerce.it, un blog di approfondimento su social commerce, utilizzo dei social media nelle vendite e all'interno delle aziende, strategie per aumentare la fidelizzazione e l'engagement, per citarne alcuni. Poco tempo dopo i due lanciano Intervistato.com, di cui Jacopo è a tutti gli effetti l'ideatore. Ne cura inoltre gli aspetti tecnici, di programmazione e di diffusione. Lo potete trovare su Google+, Facebook, Twitter, Linkedin. Intervistato.com è un'idea di Jacopo Paoletti & Maria Petrescu ed è parte del network di Indigeni Digitali.
Ritratto di Jpaoletti

BLOGGER

BIOGRAFIA E ARCHIVIO

di Jacopo Paoletti

Tutti i «Intervistato.com»

Pagine

BREAKING NEWS

Gentiloni: dobbiamo ridiscutere Dublino, altrimenti dovremo ridiscutere Schengen

Il ministro degli Esteri a Cernobbio: dobbiamo essere portatori di valori di civiltà, il Mediterraneo è un’opportunità

Draghi: pronti a estendere il Quantitative easing oltre il 2016 se necessario

La Bce aumenta la quota di titoli acquistabili in una singola emissione e abbassa le stime su inflazione e Pil

Mafia Capitale, la procura verso il 'no' per il patteggiamento di Buzzi

I pm dovrebbero dare parere negativo alla nuova richiesta avanzata dai difensori del 'ras' delle coop

Smemoranda 

I negativi di maicol&mirco

Maicol & Mirco, filosofia, scarabocchi, fumetto, negativi, smemoranda

L’isola speciale per accogliere i migranti

La proposta shock del miliardario Sawiris: «Ne compro una e la uso per accogliere i rifugiati. Lì potranno stare al sicuro e lavorare»

“L’uomo che ripara le donne”, il film che il Congo non vuol far vedere

Racconta la storia di un medico che si dedica a casi di abuso e violenza contro le donne. La maggior parte compiuti da soldati

Come cominciare bene un film: un’antologia

Un video raccoglie gli incipit di 35 film, tutti noti. Guardandoli si capisce quanto sia difficile cominciare. Ma se si comincia bene, si è già a metà

Viaggiare in America, seguendo i road trip della letteratura

Da “On the Road” a Mark Twain, passando per Pirsig e i coniugi Fitzgerald: quando la letteratura si dispiega per chilometri

PRESI DAL WEB

Dieci regole pratiche per evitare le morti in discoteca

Le ha messe in fila l’Espresso. La prima regola è l’idratazione, poi servono sale di decompressione, etilometri e buttafuori formati a identificare i malori

L’endorsement di Putin a Blatter: "Meriterebbe il premio Nobel"

Il presidente russo elogia il capo della Fifa (dimissionario, ma non dimissionato). "Sarebbe stato corrotto? Non ci credo", dice Putin