Blog di

di Giuseppe Alberto Falci

La tentazione di Miccichè, fare il sindaco di Palermo

Blog post del 30/01/2012

E' il solito Gianfranco Micciché, quello che di buon mattino diffonde sedici righe sul suo blog sulle amministrative della primavera prossima. Lui che un tempo si definiva "più berlusconiano di Berlusconi", questa volta non ci sta con i berluscones di Sicilia, che cercano di emulare il Pdl meno "elle", ovvero il Pd,  con le primarie.

Micciché lo dice chiaramente:"A Palermo, come altrove mi candido da solo. La mia non è la scelta di chi vuole vincere a tutti i costi. Cerchiamo solo di lanciare il movimento. Non cerco coalizioni". 

No primarie, no alleanze al secondo turno con il Pdl, ma Grande Sud, correrà in solitudine. D'altronde, continua Micciché, "penso di poter vincere anche da solo. Certo, se ci fossero tre candidature, la mia il centrosinistra e il centrodestra, non avrei alcuna speranza. Ma non è così, perché ci sono molte candidature". 

E non ha tutti i torti il sudista Micciché. Ad oggi si annoverano dieci candidati fra partiti di centrosinistra, di centrodestra, e liste varie. Oltretutto il centro-sinistra si è incartato sulle primarie (si faranno?), e il Pdl, che farà le primarie nel mese di marzo, sta cercando di trovare soluzioni che non facciano ricordare l'ex sindaco Diego Cammarata. 

E se "Mr 61 a zero" riuscisse "a diventare sindaco di Palermo con questa candidatura ci sarà qualcuno che si dovrà imbarazzare". Il segretario politico del Pdl Angelino Alfano? Ah, saperlo...

giuseppealberto.falci@gmail.com

Twitter: @GiuseppeFalci

RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

Berlino: È Draghi che ha telefonato a Merkel

Si infittisce il giallo della telefonata tra la Cancelliera e il governatore della Bce, Draghi. Sarebbe stato il presidente della Bce a chiamare la Merkel

Latorre ricoverato, Pinotti va in India

Il marò sarebbe stato colpito da un’ischemia. Ma le condizioni non sarebbero gravi

Marò, malore per Latorre. Il ministro Pinotti vola in India

È ricoverato nel reparto di neurologia di un ospedale di New Delhi.

Bachelor of Arts in Lingua, letteratura e civiltà italiana

Caffeina ed energia: cosa si scatena nel cervello

Adesso che l'avete bevuta, vi facciamo vedere cosa succede tra i vostri neuroni (e non vi piacerà)
SHARE

Gli snack più antichi del mondo che ancora mangiamo

Dai pop corn fino ai salatini. Li mangiamo da sempre, ma sappiamo da dove vengono?
SHARE

Suggerimenti per costruire una memoria potentissima

Per molti la memoria è un problema, ma seguendo questi consigli potrete allenarla a dovere
SHARE

La nostra vita trasformata in un videogioco

Un software permette di riprodurre situazioni tipiche della quotidianità, per capire come agire
SHARE
Quitaly Compra la raccolta dei reportage di Quit su Amazon e Ibs.it

PRESI DAL WEB

Il reportage al tempo del marketing: il giornalismo di viaggio genera turismo

Sull’ascesa e il declino della narrativa di viaggio, che si è trasformata in narrativa di turismo: racconti nati per fare restyling e non informazione

La nuova macchina da soldi di Hollywood? Si chiama Youtube

Una volta le grandi aziende cinematografiche facevano causa al sito. Adesso, invece, ci scommettono sopra

Imparare una lingua? Significa imparare a recitare una nuova identità

Storia del difficile apprendimento del francese da parte di un madrelingua inglese: i progressi linguistici sono solo il segno dell'ingresso in un nuovo mondo