Blog di

di Gianmaria D’Aspromonte

Il riscaldamento di Cristiano Ronaldo consiste nell'incipriarsi il naso

Blog post del 18/06/2012

Cara lettrice, Caro lettore,
spero non abbiate avuto la sventura di imbattervi nella foto che immortala la preparazione ad una sfida calcistica di una nota primadonna del mondo calcistico. Costui, conosciuto come Cristiano Ronaldo, prima di scendere in campo preferisce incipriarsi il naso invece di dedicarsi a sollecitazioni muscolari e stretching (per favore si legga straccing, alla maniera dei telecronisti RAI).
Nulla di strano, si dirà, essendo questi paragonabile ad una prima donna del corpo di ballo del prestigioso Teatro alla Scala a Milano , ma è proprio qui che la domanda, lubrescamente, sorge spontanea: i calciatori non schiacciano più di testa perché altrimenti si rovinerebbero la permanente?
Ai prolifici e porta iella telecronisti RAI l’ardua sentenza.

Cordialità
GianMaria D’Aspromonte 

COMMENTI /

Ritratto di Anonimo
Lun, 18/06/2012 - 12:50
numero uno!!!!!!!
SHARE
Ritratto di Un lettore
Lun, 18/06/2012 - 12:50
Un lettore
La fonte della foto? Potrebbe esser benissimo la foto della preparazione per uno spot televisivo, ad esempio.
SHARE
Ritratto di Nicolas Lozito
Lun, 18/06/2012 - 12:53
Nlozito
Un po' di verifica delle fonti non farebbe male: http://www.footy-boots.com/superfly-iii-15354/
SHARE
Ritratto di Werther
Lun, 18/06/2012 - 12:54
Werther
Pur essendo verosimile che Cristiano Ronaldo possa truccarsi prima delle partite, il Portogallo contro l'Olanda ha indossato la nuova maglia firmata Nike e disegnata per l'Europeo 2012: la divisa è completamente rossa e non ha la banda verde sul petto. La maglia della foto è quella utilizzata dal Portogallo per la qualificazione all'Europeo. Contro l'Olanda, inoltre, i lusitani hanno indossato i pantaloni rossi e non bianchi. E' più probabile che la foto si riferisca a una pubblicità (ne ha fatte tante), visto che riporta anche il copyright di Cristiano Ronaldo, che non penso voglia ancor più 'prima donna' di quanto già lo sia.
SHARE
Ritratto di Nicolas Lozito
Lun, 18/06/2012 - 12:55
Nlozito
Un po' di verifica delle fonti non farebbe male. Si sta preparando per una set fotografico della Nike di Febbraio 2011. Googolare per credere.
SHARE
Ritratto di GianMaria D’Aspromonte
Lun, 18/06/2012 - 13:17
Gdaspromonte
Gentilissimi ed attenti lettori, nella prima stesura del brevissimo intervento non si era fatto caso alla firma in basso a sinistra che recita CRISTIANO RONALDO 2011. Ben consapevole che la mia leggerezza potrebbe aver urtato la vostra infinità fede nell'idolatria calcistica, ho il dovere di sottolineare che ciò che scrivo ha l'unico obbiettivo di tentare di rasserenare le nostre buie giornate di Scipione. Alcuna è la pretesa di considerarsi giornalista, categoria professionale dalla quale fuggo a gambe levate. Dunque, si passi oltre ai dettagli e si sorrida sulla strana usanza, per un uomo, di incipriarsi il naso. Cordialità GianMaria D'Aspromonte
SHARE
Ritratto di Federico Ammazzalorso
Lun, 18/06/2012 - 13:54
Fammazzalorso
Scusa Gianmarì ma il tuo intervento mi pare abbastanza prevenuto nei confronti del calciatore. Prima di uno spot qualsiasi persona si incipria e si trucca, non è che lo decida la persona, fa parte della preparazione per girare. Sicuramente Ronaldo è attento all'immagine ma mi pare che lo siano molti uomini, anche quelli che vanno a giocare a calcetto il venerdì. Metti in conto che lui con la sua immagine ci vive. Nell'Nba c'è un giocatore con una folta e lunga barba, lo chiamano infatti "Beard" (barba in italiano). Sugli spalti la gente si mette una finta barba per fare il tifo, quando in squadra ci sono almeno altri due giocatori più forti di lui. Credo che non si taglierà mai quella barba. Oramai fare ironia su Cristiano Ronaldo è come sparare alla croce rossa.
SHARE
Ritratto di NICO
Lun, 18/06/2012 - 14:02
NICO
CON QUESTA NOTIZIA AVETE PERSO 20 PUNTI DI REPUTAZIONE......
SHARE
Ritratto di Diego
Lun, 18/06/2012 - 14:55
Diego
Gentile D'Aspromonte, in codesti casi bisognerebbe essere semplicemente onesti e ammettere di avere preso un bel granchio. Tra l'altro mi chiedo come si possa anche solo lontanamente pensare che un giocatore professionista si trucchi prima di cominciare a giocare una partita.
SHARE
Ritratto di Fseven
Gio, 01/08/2013 - 19:52
Fseven
Perchè criticate sempre? Cristiano è sempre il primo in tutto. Prima di incipriarsi il naso, entra in campo per riscaldarsi e fare stretching, entra per primo ed esce per ultimo.Ronaldo colpisce di testa e dei capelli non si fa nessun problema, l'importante è far gol e quando salta ha un'elevazioni di ben 78 cm e fa anche gol! Ignoranti e I N V I D I O S I. E' nel mondo dello spettacolo e mettere in mostra la propria immagine è qualcosa di normale, anch'io farei la stessa e identica cosa. Andate a lavorare C0glioni.
SHARE
RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

Renzi a Catania, proteste: contatti tra polizia e manifestanti

Renzi a Catania, proteste: contatti tra polizia e manifestanti „Contatti tra polizia e manifestanti si sono registrati in via Vittorio Emanuele vicino al Duomo

Travaglio scarica Grillo e M5s: «Si sta suicidando, sembrano una setta»

«Il buon lavoro dei parlamentari pentastellati resta sullo sfondo»

M5s, Beppe Grillo lascia: «Sono stanchino, rimango garante»

Cinque persone si confronteranno con l'ex comico genovese

Robert Badinter, l’uomo che fermò la ghigliottina

Storia di un avvocato che decise di abolire la pena di morte in Francia, e di come ci riuscì
SHARE

Ridere con Truth Facts, i fatti veri più veri del vero

Sono vignette che rappresentano situazioni proverbiali, verità note a tutti ma mai diffuse
SHARE

Un anno di CO2: cosa succede nei cieli della Terra

I viaggi dell’inquinamento atmosferico in una simulazione molto chiara della Nasa
SHARE

Altro che Gates: il più ricco della storia è lui

Si chiamava Mansa Musa. Regalava tanto oro che, passando per l’Egitto, fece crescere l’inflazione
SHARE
Quitaly Compra la raccolta dei reportage di Quit su Amazon e Ibs.it

PRESI DAL WEB

Indiane d’America: la storia oscura di donne dimenticate ma libere

Nessuno conosce, a parte Pocahontas, un nome di squaw famose. Eppure, prima della conquista, vivevano in società molto più egalitarie di quelle europee

Leonardo Di Caprio e Angelina Jolie: come l’Onu sceglie i suoi ambasciatori

Non tutte le celebrità possono rappresentare l’Organizzazione. È un mix di marketing e di politica do tu des