Blog di

di Daniele Buzzurro

Gilda35, Moderni Cyber Flaneur

Blog post del 20/03/2012

 

Si definiscono una Comunità Online, o meglio una Comunità Creativa.

Si incontrano dal vivo per dare luogo a dei momenti nei quali condividono pensieri e suggestioni tra loro davanti ad un buon bicchiere di birra (belga se possibile).

Riversano il loro pensiero in un nonBLOG, nel quali scrivono dei nonPOST che spesso hanno una ONtro.

Sono Ricercatori ed Autori - e ho da poco la fortuna di farne parte io stesso.

Ma chi sono questi moderni Cyber Flâneur?

Il loro Fondatore Giovanni Scrofani fornisce un Manifesto chiaro e trasparente che si rifà al Manifesto del Dadaismo di Tristan Tzara del 1918 dove sono illustrate motivazioni, tecniche, principi, pratica e finalità del Progetto Gilda35.

Il tutto si articola inoltre con i sotto-progetti G4U (Gilda 4 You) e Neolingua 2.0 , e non manca una divertente e dinamica pagina Facebook e una vivissima pagina Twitter .

Dove vuole davvero arrivare questo gruppo di nonPERSONE? Per ora con la loro nonPRESENZA sono arrivati addiruttura su Panorama e hanno creato la figura del Vecchiominkia - si accontenteranno?

Ovviamente, nonCHIEDERLO diventa doveroso oltre che naturale!

 

RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

Smemoranda

I negativi di maicol&mirco

Maicol&mirco negativi scarabocchi smemoranda

YouTube e il piccolo mondo antico della Cantafiabe

L’incanto dell’infanzia rivive in un canale in cui una ragazza, dal divano di casa sua, canta e interpreta le Fiabe Sonore

Il rimedio degli antichi egizi per curare l’hangover

Ritrovato tra i papiri di Ossirinco, è basato su un utilizzo bizzarro delle foglie di Danae racemosa

Come scrivere bene, spiegato in breve

I consigli di David Ogilvy ai suoi dipendenti: un decalogo incentrato sulla chiarezza e sulla brevità

Il fascino discreto dell’intestino

Un libro dalla Germania rompe l’ultimo tabù: insegna quanto è bello l’intestino e vende milioni di copie

PRESI DAL WEB

Nobraino sulla strage dei migranti: “Acque pescose questa estate”

Il passo falso della band riminese costa caro: banditi dal Controfestival del Primo Maggio, rischiano tutta la carriera. La battuta ha fatto infuriare i fan