Blog di

di Marta Casadei

Prada: altro che crisi, tra febbraio e ottobre 2011 utile netto a +75%

Blog post del 30/11/2011

I dati sono così belli che sarebbero da incorniciare, soprattutto oggi, con l'Europa quasi alla canna del gas e gli Usa che comprano in massa televisori e vestiti ma solo con gli sconti. In via Fogazzaro tutto questo sembra essere lontano anni luce: nei primi nove mesi del 2011 Prada ha conseguito ricavi per 1730,4 milioni (+25% anno su anno, +28% a cambi costanti), un Ebitda di 486,5 milioni di euro (+47% anno su anno, con un'incidenza del 28% sui ricavi) e un Ebit di 392,3 milioni (+58% anno su anno, con un'incidenza del 23% sui ricavi). L'utile netto è salito del 75% a 273,2 milioni.

Andando a guardare più a fondo, il terzo trimestre che per tutti è stato nerissimo per Prada ha addirittura evidenziato un'accelerazione rispetto ai mesi precedenti: +33%. Il segreto del successo della casa di moda diretta da Miuccia Prada  è sempre e comunque l'oriente: l'Asia Pacifico si è riconfermata il primo mercato con ricavi per 579,7 milioni (+39% o +44% a cambi costanti). L'Europa ha registrato un progresso del 21% e gli Stati Uniti del 19%.

A trainare le vendite è la pelletteria: i ricavi del settore sono aumentati del 41%. L'abbigliamento e le calzature sono cresciuti: rispettivamente del 3% e del 14%.

Bertelli si è detto soddisfatto: ci credo. L'unico neo del 2011  -  la maison poche settimane fa si è anche aggiudicata un edificio in Galleria: ricordate? - è il valore delle azioni Prada, ancora sotto quello di listing (il nominal price oggi è a 36,4 contro il 39,5 di quotazione).

 

 

 

RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

Cgil: in 9 mesi 1 milione di lavoratori in cassa integrazione

A settembre +44% per le ore di cassa richieste

La navetta spaziale Virgin Galactic si schianta: un morto e un ferito

Incidente durante un volo di test dello “spazioplano”' sub-orbitale sperimentale. La società del magnate Richard Branson: "sperimentata un'anomalia"

Burkina Faso, vince la rivoluzione. Compaoré lascia: “Ora elezioni libere”

Questa mattina un milione, forse un milione e mezzo di persone hanno occupato la piazza della Nazione, nel centro della capitale Ouagadougou

I pezzi degli scacchi che sopravvivono più a lungo

Senza dubbio il re, che non viene mai toccato. Il più sfortunato, invece, è un pedone
SHARE

Altro che Halloween, vi presentiamo le vere streghe

Donne emarginate ma con un potere enorme e grande fascino: facevano paura, e vennero demonizzate
SHARE

La dura vita di uno scheletro

Tutto molto più difficile: dalla colazione agli appuntamenti. Per non parlare di Halloween
SHARE

La teoria dell’evoluzione, spiegata in modo chiaro

Per chi crede di averla capita bene e per chi ha bisogno di sciogliere alcuni dubbi al riguardo
SHARE
Quitaly Compra la raccolta dei reportage di Quit su Amazon e Ibs.it

PRESI DAL WEB

La crisi nel bicchiere: i vini francesi soffrono il cambiamento climatico

Non è più un problema solo teorico: per i viticoltori d’Oltralpe il caldo ha danneggiato la produzione, rovinando un’intera stagione

Anche la Merkel adesso ha il suo emoticon

Lo hanno segnalato in tanti, soprattutto in Francia: ferma, con le mani a losanga. È la Merkel, e tutti la riconoscono

Se pensi di essere un genio allora sei un pazzo

Entrambe le categorie prestano attenzione a particolari che altri ignorano o danno per scontati