Blog di

di Marta Casadei

Prada: altro che crisi, tra febbraio e ottobre 2011 utile netto a +75%

Blog post del 30/11/2011

I dati sono così belli che sarebbero da incorniciare, soprattutto oggi, con l'Europa quasi alla canna del gas e gli Usa che comprano in massa televisori e vestiti ma solo con gli sconti. In via Fogazzaro tutto questo sembra essere lontano anni luce: nei primi nove mesi del 2011 Prada ha conseguito ricavi per 1730,4 milioni (+25% anno su anno, +28% a cambi costanti), un Ebitda di 486,5 milioni di euro (+47% anno su anno, con un'incidenza del 28% sui ricavi) e un Ebit di 392,3 milioni (+58% anno su anno, con un'incidenza del 23% sui ricavi). L'utile netto è salito del 75% a 273,2 milioni.

Andando a guardare più a fondo, il terzo trimestre che per tutti è stato nerissimo per Prada ha addirittura evidenziato un'accelerazione rispetto ai mesi precedenti: +33%. Il segreto del successo della casa di moda diretta da Miuccia Prada  è sempre e comunque l'oriente: l'Asia Pacifico si è riconfermata il primo mercato con ricavi per 579,7 milioni (+39% o +44% a cambi costanti). L'Europa ha registrato un progresso del 21% e gli Stati Uniti del 19%.

A trainare le vendite è la pelletteria: i ricavi del settore sono aumentati del 41%. L'abbigliamento e le calzature sono cresciuti: rispettivamente del 3% e del 14%.

Bertelli si è detto soddisfatto: ci credo. L'unico neo del 2011  -  la maison poche settimane fa si è anche aggiudicata un edificio in Galleria: ricordate? - è il valore delle azioni Prada, ancora sotto quello di listing (il nominal price oggi è a 36,4 contro il 39,5 di quotazione).

 

 

 

RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

Pakistan, mega blackout nell’80% del Paese

Poco dopo la mezzanotte circa l’80% del territorio, compresa la capitale, è precipitato nel buio

Grecia, seggi aperti per le elezioni legislative

Il risultato potrebbe avere importanti ripercussioni politiche ed economiche sull'Unione Europea

Smemoranda

I negativi di maicol&mirco

tanti-figli

Cosa mangiate quando mangiate le patatine fritte

Un filmato mostra il processo produttivo delle patatine del McDonalds. Ci sono almeno 19 ingredienti
SHARE

Ansia e confusione, il punto di vista del soldato

Il punto di vista di un soldato durante un attacco militare
Il corto si chiama Confusion through Sand e mostra l’azione concitata di un attacco militare
SHARE

Le 36 domande per smettere di essere innamorati

Non sempre chiedere cose avvicina le persone. Anzi, spesso sapere di più può far finire la relazione
Bello l’amore, finché dura. Per evitare che finisca presto, mai (e poi mai) fare queste domande
SHARE

Isis e Arabia Saudita, sistemi penali a confronto

Sistemi penali a confronto: Isis e Arabia Saudita
Fanno impressione le punizioni dello Stato Islamico, ma anche a Riyad non scherzano
SHARE

PRESI DAL WEB

Studente turco espulso dall’Italia: "La soluzione è il paganesimo"

"Sono pronto a farmi esplodere davanti alle ambasciate". Per questi messaggi è stato iscritto nel registro degli indagati con l'accusa di procurato allarme

State of the Union: le parole usate dai presidenti americani nella storia

"Freedom" è recente, mentre "indiani" è scomparso. "Donne" si usa da pochi anni, e "Cina" ricorre a fasi alterne

Greta e Vanessa raccontate da vicino

La prigionia, la negoziazione, i “te le libero anche domani”. Il racconto di Daniele Raineri