Blog di

di Marta Casadei

Prada: altro che crisi, tra febbraio e ottobre 2011 utile netto a +75%

Blog post del 30/11/2011

I dati sono così belli che sarebbero da incorniciare, soprattutto oggi, con l'Europa quasi alla canna del gas e gli Usa che comprano in massa televisori e vestiti ma solo con gli sconti. In via Fogazzaro tutto questo sembra essere lontano anni luce: nei primi nove mesi del 2011 Prada ha conseguito ricavi per 1730,4 milioni (+25% anno su anno, +28% a cambi costanti), un Ebitda di 486,5 milioni di euro (+47% anno su anno, con un'incidenza del 28% sui ricavi) e un Ebit di 392,3 milioni (+58% anno su anno, con un'incidenza del 23% sui ricavi). L'utile netto è salito del 75% a 273,2 milioni.

Andando a guardare più a fondo, il terzo trimestre che per tutti è stato nerissimo per Prada ha addirittura evidenziato un'accelerazione rispetto ai mesi precedenti: +33%. Il segreto del successo della casa di moda diretta da Miuccia Prada  è sempre e comunque l'oriente: l'Asia Pacifico si è riconfermata il primo mercato con ricavi per 579,7 milioni (+39% o +44% a cambi costanti). L'Europa ha registrato un progresso del 21% e gli Stati Uniti del 19%.

A trainare le vendite è la pelletteria: i ricavi del settore sono aumentati del 41%. L'abbigliamento e le calzature sono cresciuti: rispettivamente del 3% e del 14%.

Bertelli si è detto soddisfatto: ci credo. L'unico neo del 2011  -  la maison poche settimane fa si è anche aggiudicata un edificio in Galleria: ricordate? - è il valore delle azioni Prada, ancora sotto quello di listing (il nominal price oggi è a 36,4 contro il 39,5 di quotazione).

 

 

 

RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

Il test di Bechdel, il filtro femminista al cinema mainstream

Sono tre semplici criteri, nati da un fumetto, per misurare il sessismo nei film. E molti non lo superano

Adam Smith aveva copiato tutto dall’Islam

La teoria dei prezzi, la fabbrica di spilli, la mano invisibile: tutta farina del sacco di pensatori persiani di molti secoli prima

Tatuatevi pure, da vecchi non vi pentirete

Un video mostra anziani con tatuaggi: la pelle invecchia, ma i ricordi e le storie legate no. E sono contenti di averli con sé

Come sarebbe Fast & Furious se fosse un film realista

I film d’azione mostrano scene al cardiopalma ma del tutto improbabili: un video le prende in giro, riconducendole alle leggi della fisica

PRESI DAL WEB

Cristiano Ronaldo ha donato 7 milioni di euro ai bambini del Nepal?

La notizia è stata riportata dal magazine francese So Foot, ma non ci sono ancora conferme da Save The Children

Migranti, la svolta dell'Ue: "Tutti gli Stati membri obbligati ad accoglierli”

Su la Repubblica la bozza della nuova Agenda della Commissione: via libera all'affondamento dei barconi e aiuti ai paesi di origine