Blog di

Qualcuno spieghi a Ligabue che piazza Plebiscito non è Campovolo

Blog post del 29/03/2012

Questo blog apre una parentesi e va un po’ fuori tema anche se il titolo scelto “mi consente” di spaziare come Johann Cruijff nell’Olanda del calcio totale. E allora scrivo di Napoli, del sindaco de Magistris e di Ligabue.

Ogni anno il rocker di Correggio tiene sulla corda i suoi innumerevoli fan e poi sceglie le date e i luoghi dei concerti. In genere pochissimi. La scorsa estate fece una sola tappa, a Campovolo, il 16 luglio. Quest’anno il regista di Radiofreccia di tappe per il suo tour “Sotto il bombardamento - Rock in 2012” ne ha scelte cinque: dalla Royal Albert Hall di Londra a Locarno, a Cividale del Friuli, al Teatro Antico di Taormina. Insomma, quattro luoghi “protetti”. Per poi finire a Napoli, in piazza del Plebiscito, di fatto l’unica tappa al Sud (anche se c’è Taormina). 

E che c’è di strano, direte voi (sempre che abbiate continuato a leggere fin qui)? Ve lo spiego subito. A memoria non ricordo un concerto in piazza del Plebiscito a pagamento. Quello più famoso resta Pino Daniele del 1981, l’anno successivo al terremoto. L’ultimo di un certo richiamo fu quello di Manu Chao in piena epoca no global. Tutti concerti con ingresso libero, ovviamente. Stavolta no, la piazza sarà transennata e il biglietto costa 48 euro (anche se su Internet c’è chi li vende persino a 300, spacciando un posto prato che in piazza non esiste). 

Piazza del Plebiscito, a Napoli, è diventata con Antonio Bassolino un luogo simbolo. In realtà già lo era prima, anche se ridotta a un immenso parcheggio. Nel 1993 il sindaco ebbe l’idea più geniale del suo diciassettennio: chiuderla al traffico e liberarla da auto, taxi e autobus. Per restituirla ai napoletani e successivamente aprirla a installazioni di arte contemporanea. Tenere un concerto lì a pagamento è praticamente impossibile, a meno che Ligabue non si doti di un servizio d’ordine più o meno simile a quello della Casa Bianca. (Devo dire che le stesse difficoltà ci sarebbero al Circo Massimo o in qualsiasi altro luogo simbolo di qualsiasi città). 

Ed è quantomeno singolare che uno come Ligabue, che l’anno scorso tenne concerti solo nei teatri con vendita on line e biglietti nominativi, l’unico ormai in grado di far percorrere anche mille chilometri ai suoi fan pur di ascoltare la sua voce, si presti a un’iniziativa del genere che provocherà solo confusione (se gli va bene) e già produce  smarrimento tra i suoi fan. 

Già Napoli in questi giorni sta vivendo con particolare fastidio la chiusura del Lungomare e lo stravolgimento della circolazione per ospitare gare di quarta fila della Coppa America di vela (per dirla calcisticamente è come se fosse l’Intertoto) propagandate invece dal sindaco de Magistris come l’evento dell’anno. 

Sicuramente Ligabue a Napoli è un evento di richiamo. E probabilmente convincere il rocker sarà stato un successo personale di Claudio de Magistris, fratello del sindaco, tra i più noti organizzatori di eventi. Forse, però, non hanno spiegato bene al cantante che piazza del Plebiscito non è Campovolo. Ed è bene che qualcuno lo faccia. 

COMMENTI /

Ritratto di Lucilla
Gio, 29/03/2012 - 11:55
Lucilla
Max ma sei sicuro che è a pagamento??? Qual è la tua fonte?
SHARE
Ritratto di Osvaldo
Gio, 29/03/2012 - 11:57
Osvaldo
E qual'è il problema? Se era gratis non scriveva l'articolo? Se fossi dalle parti di Napoli ci andrei molto volentieri e di certo Napoli ha bisogno di far transitare dalla città turisti e persone che non facciano solo passaggio per le isole. Mi sembra che il suo articolo non dica proprio nulla. Anzi, sia controproducente.
SHARE
Ritratto di Massimiliano Gallo
Gio, 29/03/2012 - 12:01
mgallo
48 euro. Sono in vendita da oggi.
SHARE
Ritratto di carlomaria
Gio, 29/03/2012 - 13:30
carlomaria
<p> Sono in vendita da oggi e gi&agrave; esauriti. Li ha presi tutti la camorra.</p>
SHARE
Ritratto di Jejè
Gio, 29/03/2012 - 16:04
Jejè
-.-'''' IO e i miei amici li abbiamo appena comprati!
SHARE
Ritratto di Anonimo
Gio, 29/03/2012 - 16:55
la solita demagogia, e finitela una buona volta !!! i biglietti sono on line https://secure.ticketone.it/biglietti.html?affiliate=ITT&fun=search&action=search&doc=search%2Fsearch&detailadoc=erdetaila&detailbdoc=evdetailb&kudoc=artist&sort_by=score&sort_direction=desc&fuzzy=yes&suchbegriff=Ligabue €40+prevendita, io li ho appena acquistati senza intercessione di nessun camorrista !! ammesso che tu sappia chi sono i camorristi e cosa è la camorra
SHARE
Ritratto di Anonimo
Gio, 29/03/2012 - 17:24
CI TENGO A PRECISARE, NIENTE DI PERSONALE AL TUO COMMENTO, SIA CHIARO, ma non è vero, ne ho presi 2 meno di mezz'ora fa, e, sinceramente, non capisco queste polemiche inutili. Il prezzo è alto? Altri artisti hanno biglietti anche a 70\80 €, se non ti conviene non vai, in fondo non è un obbligo. Piazza Plebiscito è una piazza pubblica??? Ma tantissimi concerti, anche di altri artisti, si tengono in luoghi pubblici e vengono regolarmente chiusi..... Uno degli ultimi concerti di Pino Daniele in piazza era a pagamento e come....Io non sono di Napoli, ma della provincia di Salerno. AMO Napoli, ho sposato un napoletano, credo davvero che sia una delle città più belle del mondo....Ci lamentiamo che si parla di Napoli solo per cose brutte, succede qualcosa che ne fa parlare divesamente (Vedi anche le gare di vela...) e ce ne lamentiamo sempre e comunque...Se siamo sempre i primi a lamentarci cosa possiamoa spettare dagli alrti????
SHARE
Ritratto di Anonimo
Gio, 29/03/2012 - 12:54
guardate che l'8 luglio 2008 il VAIMO' di Pino Daniele e co. a piazza del plebiscito era a pagamento
SHARE
Ritratto di Massimiliano Gallo
Gio, 29/03/2012 - 13:43
mgallo
Sì, è vero, gentile anonimo, quello fu a pagamento. Il seguito che aveva Pino Daniele nel 2008 non è più, ahilui, paragonabile a quel che scatena oggi un concerto del Liga. Ma comunque grazie, quello fu a pagamento.
SHARE
Ritratto di Paolo Ferrari
Gio, 29/03/2012 - 13:45
Paolo Ferrari
Prevedo frotte di gente che si nascondera' al Palazzo Reale nottetempo...:)
SHARE
Ritratto di Jejè
Gio, 29/03/2012 - 16:07
Jejè
è un evento formidabile! logicamente la sua riuscita richiede una grande organizzazione ma il sindaco De Magistris sta facendo una cosa positiva la città! Finalmente qualcuno prova a rilanciarla dando la possibilità a grandi artisti di esibirsi ! Probabilmente anche Laura Pausini il 27 Luglio terrà il suo concerto in Piazza del Plebiscito!!!
SHARE
Ritratto di Anonimo
Sab, 31/03/2012 - 15:53
E Ligabue e Laura Pausini sarebbero artisti?!?!?!?
SHARE
Ritratto di Anonimo
Gio, 12/04/2012 - 16:58
e chi sarebbero gli artisti quelli di maria de filippi??quelli te li vedi in piazza di spagna a ROMA COL TELEVOTO APERTO!
SHARE
Ritratto di Stefania Chi Ti Ama Veramente?
Mar, 05/06/2012 - 21:37
Stefania Chi Ti Ama Veramente?
ma si paga per vedere laura pausini il 27\07\2012?
SHARE
Ritratto di Fab
Gio, 29/03/2012 - 17:21
Fab
Qualcuno spieghi a Massimiliano Gallo che anche Pino Daniele nel 2008 era a pagamento....nn capisco tutte queste noie,ci vorrà mica la CIA x transennare Piazza Plebiscito come nel concerto di Pino???Indipendentemente dalla calca ke ci potrà essere,le transenne alte 3 metri sono sempre le stesse???mah....abbiamo proprio pochissima fiducia nei napoletani (di cui faccio parte in maniera fiera!!)...è un evento e invece di esaltare la cosa,stiamo trovando miliardi di problemi a distanza di 120 giorni!!ASSURDO!!!!Io nn mi rendo conto come a Londra ci siano 6 parchi ENORMI pubblici dove fanno concerti A PAGAMENTO di artisti di fama mondiale....e nn succedono tutti sti casini...e parliamo di concerti di portata 150-20mila persone,ricordiamoci il Live8.....stiamo cosi indietro???APRIAMO LA NOSTRA MENTE!!SIAMO POSITIVI!!E' UN EVENTO.....
SHARE
Ritratto di Anonimo
Gio, 29/03/2012 - 17:53
tanto casino per niente.....ci lamentiamo che napoli nn sia mai tappa di eventi che richiamino gente...abbiamo perfino da ridere sulla chiusura delle strade per la coppa america...quando dovremmo essere contenti che almeno per un po della ns città nn si parli solo per la camorra e per la spazzatura...è un evento ...un concerto straimmenso a cui parteciperanno migliaia di persone...e come in tutti i concerti ci sarà chi vorrà fare il furbo ed entrare senza pagare.......ma qst nn succede solo a napoli...succede in qls parte d'italia.......peccato che come sempre se ne parli e si faccia un processo all'intenzione solo perchè si tratta di napoli e dei napoletani........vi daremo lo schiaffo morale...sarà un concerto grandioso e per una volta di napoli se ne parlerà solo bene!!!!!!!
SHARE
Ritratto di Anonimo
Gio, 29/03/2012 - 17:59
Scusate ma cose credete,che a Piazza del Plebiscito ci sia la guerra??? Sono consapevole che in genere i concerti lì non sono a pagamento,ma che c'è di male nel fatto che Ligabue abbia voluto organizzare un concerto in una delle piazze più belle di Italia? Secondo me,è una bellissima iniziativa. I prezzi sono accessibili (vedete la data di Locarno che sta sui 70 euro) e i biglietti non sono ancora terminati. Napoli è una bellissima città e sarà lieta di ospitare TUTTI i turisti che decideranno di venire per ascoltare Ligabue,e il sindaco farà il possibile per dare una buona organizzazione all'evento. Piazza del Plebiscito è la piazza del popolo,e il 20 luglio vedrà IL popolo unito dall'amore per la musica di Ligabue.
SHARE
Ritratto di Stefania Divertito
Gio, 29/03/2012 - 18:11
StedaniaD
Pino Daniele a pagamento nel 2008. Io c'ero, febbricitante, ma c'ero. Ed ero pure abbastanza incazzata perchè c'era gente che scavalcava, chi si passava il biglietto, chi ascoltava il concerto appena dopo le transenne senza pagare. Per me ne era valsa la pena. Fu quello, credo, l'ultimo concerto in cui Pinuccio se 'firava 'e cantà. E senza dubbio ne varrà la pena il 20 luglio. Il biglietto è in mio possesso senza intercessione camorristica, solo con una carta di credito prepagata, per l'acquisto online. Ora, sappiate che il 20 luglio saremo in sette: Jacopo (da Cagliari), Silvana (da Barcellona), Deborah, Anna e Brigida (da Napoli), Enrico (da Bergamo), io (da Roma). Chi viene da fuori non ha mai visto Napoli e ne approfitterà... direi che è una buona notizia il concerto per la città. Però lancerei un appello: studiate un po' meglio la disposizione delle transenne e il servizio d'ordine, perchè di questi tempi spendere 50 euro per un concerto è una botta, e vedere i furbi che si intrufolano fa troppo incazzare. Stefania
SHARE
Ritratto di Ilaria
Ven, 30/03/2012 - 14:36
Ilaria
Qualcuno spieghi che è Piazza Plebiscito perchè il comune non concede più il San Paolo!!!
SHARE
Ritratto di lucialigabue
Ven, 30/03/2012 - 18:13
lucialigabue
ho preso il biglietto on line...nn ci sono mai stata a napoli...ma seguo ligabue da una vita...credo che sarà uno spettacolo stupendo che solo ligabue ci potrà regalare... noi siamo il piu bel pubblico di tutti...e siamo civili educati e nn lo deluderemo cosi come facciamo a tutti i suoi concerti!
SHARE
Ritratto di antonio
Gio, 12/04/2012 - 16:56
antonio
intanto vorrei far notare che la furbizia di ligabue....PIAZZA DEL PLEBISCITO E' UNA DELLE PIAZZE ITALIANE PIU' BELLE DI ITALIA E DEL MONDO....e a differenza di sto campovolo ma chi cazzo se lo filava se non avesse fatto la tappa ligabue li???molti artisti e non solo nazionali come ligabue dovrebbero aprire le porte al plebiscito....e vorrei ricordare che anche elton john ha cantato in piazza del plebiscito oltre a daniele.....un pizzico d'invidia c'é sempre non c'é niente da fare bravo liga cmq e grazie!
SHARE
Ritratto di Anonimo
Sab, 26/05/2012 - 00:11
Anonimo
Da notare che ligabue ha voluto fare una serie di concerti in luoghi belli e suggestivi perchè la sua musica sia accompagnata dalla visione di un bellissimo ambiente circostante .... e lo stesso cantante tra le poche tappe che ha scelto ha voluto scegliere proprio piazza del plebiscito ....avrebbe potuto farlo tranquillamente a roma no? Allora noi del sud dobbiamo essere solo fieri di questa iniziativa del cantante che mi inorgoglisce molto come campano .Io sarò lì il 20 luglio e non mi fregherà se ci sarà gente imbucata o che sta dietro le transenne ...a me basterà essere lì :) Ps: stiamo parlando di ligabue ..può permettersi anche la sicurezza della casa bianca se volesse ;)
SHARE
Ritratto di erricoq
Gio, 31/05/2012 - 08:34
erricoq
sono Napoletano e felice che Liga abbia scelto piazza plebiscito chi vuole un buon posto paghi! è comunque uno spettacolo! fralaltro privato che mettera' Napoli al centro di cronache positive! i bagarini, chiamati camorra da un altro commentatore, io li ho trovati in tutta Italia e non parlavano assolutamente napoletano!
SHARE
Ritratto di maria teresa
Gio, 21/06/2012 - 10:43
maria teresa
personalmente non vedo tutti questi problemi anche perche io ci saro' il 20 luglio!
SHARE
Ritratto di Sergio
Mer, 18/07/2012 - 05:35
Sergio
grande!ti stimo!
SHARE
Ritratto di Sergio
Mer, 18/07/2012 - 05:34
Sergio
La solita pseudo-demagogia...nessuno è obbligato a venire..e per una volta tanto..(per un evento che rimarrà impresso nella memoria di tanti fans del sud di Luciano)..facitect sta quiet..!! Napoli + Liga..per una magia così val la pena vivere....
SHARE
RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

L’autunno di Renzi: unioni civili e lavoro

Il piano dopo le riforme istituzionali: apertura sui diritti, ma poi rivisitazione “totale” delle regole sull’occupazione

Riforme, si tratta su immunità e referendum

Nel negoziato anche l'elezione del Quirinale. Il premier pronto ad un altro incontro con Berlusconi

Gaza, Consiglio di sicurezza Onu: "Cessate fuoco immediato"

A New York adottata una dichiarazione unanime. Anche il presidente Obama aveva esortato Israele a fermarsi

Capitali europee rappresentate con il cibo

L’idea di due fotografi che utilizzano il cibo per esprimere e condividere la loro creatività
SHARE

Utili consigli per diventare un buon ascoltatore

Saper parlare è importante, ma in certe occasioni l’ascolto potrebbe essere la soluzione vincente
SHARE

Breve storia del Pi greco

Anche se la matematica non vi ha lasciato dolci ricordi, la storia di questa cifra ha un suo fascino
SHARE
La macchina della verità

I siti per scoprire se questo articolo è stato copiato

Getty Images
Cinque programmi per trovare chi plagia: basta inserire un testo e iniziare la ricerca dei furbetti
SHARE
Quitaly Compra la raccolta dei reportage di Quit su Amazon e Ibs.it

PRESI DAL WEB

A governare meglio un Paese sono le persone con esperienza e le donne

Oltre l'80% degli americani ritiene che gli Stati Uniti sarebbero governati meglio da persone con esperienza sul lavoro o da donne

Le persone mattiniere sono più propense a mentire durante il pomeriggio

E lo fanno soprattutto nei confronti dei loro capi. Chi dorme poco di notte invece, potrebbe essere meno etico la mattina. La siesta pomeridiana è la soluzione

Così le società segrete riescono a sfuggire a Internet

Viaggio all’interno del processo di reclutamento dei leggendari club della New York University