Blog di

di Marco Fattorini

Come ai tempi di Ballarò, Silvio chiama Sportitalia. E lo studio invoca: “Torni in campo!”

Blog post del 15/06/2012

C'era una volta Silvio Berlusconi. Premier, patron e uomo di tv che telefonava in diretta al processo di Biscardi per parlare del suo Milan. State tranquilli: il Cavaliere c'è ancora, seppur ben mimetizzato dietro le quinte della scena politica. E sopravvive pure quella verve calcistica che non poteva spegnersi in un'estate di bollenti trattative. Proprio giovedì infatti, Berlusconi ha deciso di alzare la cornetta nel corso della trasmissione "Speciale calciomercato", in onda sulla tv tematica Sportitalia.

Il programma condotto da Michele Criscitiello, che del canale è volto noto e primadonna, si stava occupando della vicenda Thiago Silva quando ecco giungere la telefonata di Silvio Berlusconi. Come ai vecchi tempi, come quando Aldo Biscardi invitava i suoi ospiti in studio a non parlare "in più di tre o quattro per volta che sennò non si capisce niente".

Cambiano contesto e conduttore, ma il protagonista resta lui. "Il vecchio cuore rossonero di Silvio Berlusconi ha permesso di rifiutare questa offerta, Thiago Silva è un grande uomo". E poi ancora parole di miele per Galliani e un occhio alla crisi perché "anche la mia famiglia è stata colpita da un grande salasso, una vera e propria rapina del millennio, versando 564 milioni di euro in contati per il Lodo Mondadori". Un Silvio show con la solita grinta comunicativa che lo contraddistingue.

La notizia vera però sta nella reazione di Michele Criscitiello, piuttosto incredulo ed emozionato per la telefonata ricevuta. Dopo vari ringraziamenti, il conduttore sveste i propri panni e rivolge a Berlusconi un appello politico: "torni presidente, dopo il calcio torni anche in altri ambiti perché qui ci stanno massacrando con le tasse". Endorsement o sbrodolamento? Ai telespettatori l'ardua sentenza (e la nostra solidarietà). 

COMMENTI /

Ritratto di Enrico
Ven, 15/06/2012 - 18:34
Enrico
Torni in politica, qui non si può più rubare con impunita'...la rivogliamo indietro, per pieta' ridateci un governo di veri delinquenti...in parlamento non bastano! Viva i ladri, viva il nostro beneamato B. Torni in campo!
SHARE
Ritratto di Anonimo
Ven, 15/06/2012 - 19:05
Anonimo
Torna in tribunale e fatti processare ladro!!!!
SHARE
Ritratto di Anonimo
Ven, 15/06/2012 - 19:05
Anonimo
Torna in tribunale e fatti processare ladro!!!!
SHARE
Ritratto di Anonimo
Ven, 15/06/2012 - 19:05
Anonimo
Torna in tribunale e fatti processare ladro!!!!
SHARE
Ritratto di Carletto
Ven, 15/06/2012 - 21:01
Carletto
Dalla Rai a Sportitalia.....il declino mi sembra evidente
SHARE
Ritratto di Alejandro
Sab, 16/06/2012 - 13:12
Alejandro
Povero criscitiello..lo stanno massacrando con le tasse,chissà se riesce ad arrivare a fine mese quel poveraccio.Andate a lavorare invece di sparare le solite ca*******!
SHARE
RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

Niente evasione fiscale per Dolce e Gabbana, la Cassazione li assolve

Agli stilisti veniva contestata la presunta evasione fiscale che sarebbe stata realizzata, secondo l'inchiesta, con una 'estero-vestizione'

Attacco a un checkpoint egiziano nel nord del Sinai: almeno 25 morti e 26 feriti

Almeno 25 persone sono rimaste uccise, e 26 ferite, in un attacco al checkpoint presidiato dall'esercito egiziano a Karm al-Qawadeis, nel Sinai del nord

Il primo tweet della Regina d’Inghilterra

Elisabetta II, all’età di 88 anni, ha twittato, con tanto di firma. È la prima volta che succede
SHARE

Come diventare un drago a usare Google

Tutti sanno servirsi del motore di ricerca, ma pochi sono in grado di farlo alla grande. Qui si può
SHARE

Sculpture by the Sea: l’arte in spiaggia a Sydney

Oltre 100 opere esposte lungo il litorale della città. La mostra outdoor che apre la primavera
SHARE

Ebola, i rischi per chi ama viaggiare

Chi gira per il mondo è spaventato, ma sbaglia: le probabilità del contagio sono molto basse
SHARE
Quitaly Compra la raccolta dei reportage di Quit su Amazon e Ibs.it

PRESI DAL WEB

La crisi che ha cambiato Papa Francesco

La cura per le persone prima della dottrina e dei dogmi, la storia della sua vita e il momento in cui tutto è cambiato. Perché doveva cambiare

Storia di una fine: il giornale (greco) per i greci di Istanbul sta per morire

L’agonia di Apoyevmatini, una volta organo influente della comunità dei greci di Turchia, ora stampato per solo 600 famiglie è il residuo di un mondo scomparso

Tutti si sono dimenticati di Joseph Kony e del suo Lord's Resistance Army

Ci fu un tempo in cui il tema dominò i media. Ora, dopo la guerra civile in Sud Sudan, l’ebola e le atrocità di Boko Haram se lo sono scordato tutti