Blog di

di Dean Hajredini

Accordo Ingroia-Bersani per il premio di maggioranza al Senato

Blog post del 8/01/2013
Parole chiave: 
Argomenti: 

Per la prossima tornata elettorale le partite più importanti per il Senato si giocano in tre Regioni chiave: Lombardia, Sicilia e Campania, dove il premio di maggioranza sarebbe il miraggio di centrodestra e centrosinistra. Analizziamo caso per caso sulla base di un sondaggio Ipsos per "Il Sole 24 Ore". 

In Lombardia vi sarebbe un testa a testa tra la coalizione di centrodestra e quella di centrosinistra che si attesterebbero tutte e due al 32,5%.La Lombardia, regione storicamente di centrodestra, che dopo la vittoria di Giuliano Pisapia a Milano ha visto una svolta nella sua storia politica, si è divisa in due. Dei 49 seggi che si attribuiscono per il Senato i seggi a disposizione di una o dell'altra coalizione potrebbero variare da 12 a 27, visto che a 27 scatterebbe il premio di maggioranza. Si balla sul filo del rasoio insomma. Ambienti vicini alla coalizione Rivoluzione Civile che sostiene Antonio Ingroia premier parlano di un PD che vorrebbe allacciare accordi con Ingroia che in Lombardia otterrebbe il 5,6% che sommato alla percentuale del PD farebbe ottenere il premio di maggioranza al Senato. 

In Sicilia la situazione è diversa. La coalizione di centrodestra sarebbe al 27% mentre quella di centrosinistra al 22,9%, e otterrebbero rispettivamente 14 e 3 seggi. Anche qui, un'alleanza tra Ingroia, che viene dato all'11%, e Bersani porterebbe al centrosinistra il premio di maggioranza. 

In Campania, anche se i sondaggi presi in considerazione danno una maggioranza della coalizione di centrosinistra che si attesterebbe al 30,5% contro il 28,5% della coalizione di centrodestra, la partita si gioca su pochi voti. Dopo l'exploit di De Magistris a Napoli, Rivoluzione Civile si attesterebbe all'11,2% e otterrebbe due seggi. Un alleanza tra Ingroia e Bersani anche in questa Regione porterebbe il centrosinistra ad un governo del paese con i numeri giusti anche al Senato.

Stiamo a vedere quali decisioni prenderanno i due leader ma sta di fatto che se Bersani vuole una maggioranza tranquilla al Senato deve scegliere.. 

 

 

Parole chiave: 
Argomenti: 
RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

cancro cancelliamolo

BREAKING NEWS

È morto Oliver Sacks

Il neurologo autore de “L'uomo che scambiò sua moglie per un cappello” aveva 82 anni

Netanyahu in Italia: "Pagate troppe tasse", e spiega la curva di Laffer

Il siparietto del primo ministro israeliano a Expo: su un foglio spiega la politica usata da Tel Aviv per tornare a crescere

Savannah, studente ucciso in una sparatoria al campus

La vittima si chiama Christopher Starks, ed è morto in ospedale in seguito alle ferite riportate

Smemoranda 

I negativi di maicol&mirco

Maicol & Mirco, filosofia, scarabocchi, fumetto, negativi, smemoranda

La passione degli antichi per il six-pack

Gli addominali sono l’utopia del maschio contemporaneo. Lo era anche nell’antichità, ma non facevano nulla per scolpirsi: era controproducente

Le uniche due (o tre) cose da fare per avere successo

Contano nella vita e nel lavoro: migliorarsi ogni giorno e impegnarsi in più campi. Poi, ce ne sarebbe anche una terza

Disney, i film che non hanno mai fatto

Storie e favole che avrebbero potuto appassionare il pubblico. Ma che, per varie ragioni, non hanno mai visto la luce

Regole per bere tè in compagnia, in stile vittoriano

È la cerimonia più leggera, ma anche quella che ha avuto maggior successo. Se si seguono le regole di una volta, è sicuro che ci si diverta di più

PRESI DAL WEB

Dieci regole pratiche per evitare le morti in discoteca

Le ha messe in fila l’Espresso. La prima regola è l’idratazione, poi servono sale di decompressione, etilometri e buttafuori formati a identificare i malori

L’endorsement di Putin a Blatter: "Meriterebbe il premio Nobel"

Il presidente russo elogia il capo della Fifa (dimissionario, ma non dimissionato). "Sarebbe stato corrotto? Non ci credo", dice Putin