Blog di

di Serena Cappelli

Donne vere in passerella

Blog post del 20/02/2012
Parole chiave: 

Leggo oggi sul giornale che l’8 marzo, nella stazione Garibaldi della metropolitana milanese, ci sarà una sfilata di moda non con modelle professioniste, ma con le donne normali che si muovono ogni giorno in città. La sfilata è organizzata da Donna moderna e Atm e i casting si svolgeranno dal 28 febbraio al 2 marzo nei mezzanini delle stazioni di Loreto, Garibaldi, Cadorna e Duomo.

Mi sembra una bella iniziativa, che dà spazio alle donne vere che ogni giorno si arrabattano tra casa e lavoro, magari sempre un po’ di corsa per riuscire a tenere testa a tutti gli impegni.
Insomma, che non ci sia bisogno di mangiare esclusivamente gambi di sedano per essere eleganti ed avere stile noi donne lo sappiamo già. Ma trovo che una sfilata con modelle “di tutti i giorni” sia un ulteriore passo avanti nel ridimensionamento di quell’immagine di bellezza stereotipata che ci viene propinata dalla tv e dalle riviste. Un modo per valorizzare il nostro modo di essere affascinanti, mantenendo il nostro carattere e le nostre diversità.
Ed è anche un modo nuovo di vivere la metropolitana, di solito relegata al mero ruolo di traghettatrice di anime.
 

Parole chiave: 
RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

Mettete matite nei vostri cannoni

Un cartone animato nordcoreano di propaganda per convincere i bambini che gli USA sono cattivi
SHARE

Andrea Pirlo non è sinti. E a dirlo è proprio lui

La leggenda delle origini Sinti del calciatore della Juventus, smentita da lui stesso
SHARE

Come superare le feste senza ingrassare

Il Natale è uno dei periodi peggiori per chi vuol perdere peso. Consigli per vincere le sfide
SHARE

Il terzo segreto della satira: tra tv, web e Renzi

Un pomeriggio da comparsa nel backstage del Terzo Segreto di Satira. Tra battute e riflessioni
SHARE
Quitaly Compra la raccolta dei reportage di Quit su Amazon e Ibs.it

PRESI DAL WEB

Jobs Act, verso un indennizzo di soli tre mesi per i nuovi assunti

Le anticipazioni del Corriere: tra i licenziamenti senza reintegro anche quelli per scarso rendimento. Non ci sarebbe copertura per l’Aspi per i collaboratori

L'addio di Napolitano: «Parlare di voto o di scissioni evoca l'instabilità»

Il saluto del presidente alle alte cariche dello Stato promuove il governo Renzi: «Procedere senza stop s