Blog di

di Angelo M. D’Addesio

Cuba affronta la sua prima epidemia di colera

Blog post del 17/07/2012

Per la prima volta in 130 anni Cuba si trova a fronteggiare il pericolo di un’epidemia di colera che al momento ha provocato la morte di 3 persone e 170 casi di contagio individuati perlopiù nella provincia del Granma, sebbene alcuni decine di casi siano stati registrati anche a Camaguey e nella capitale L’Avana.

Il Governo lo ha annunciato soltanto lo scorso 3 luglio, ma i primi focolai si sarebbero verificati già a maggio, estendendosi poi per tutta l’isola nel silenzio generale e preventivo del Ministero della Salute che non ha potuto più nascondere nulla quando i casi sono aumentati e le notizie sono giunte sino in Messico ed in Venezuela che hanno iniziato ad adottare i primi provvedimenti di controllo e prevenzione.

Fino ad ora il colera aveva colpito Haiti, in conseguenza dei grandissimi disastri naturali nel paese, con un triste bilancio di oltre 7.000 vittime e la vicina Repubblica Dominicana con circa 360 morti ed è proprio la vicinanza dei due paesi e l’impegno di numerosi volontari e medici della Brigada Medica Cubana a far pensare che il bacillo del colera provenga proprio da lì e si sia infiltrato nell’isola cubana.

Non si sa che i sintetici comunicati del governo cubano corrispondano alla verità, anche perché il silenzio è dettato da una sorta di autodifesa del sistema sanitario è da sempre considerato un vanto dal governo e più volte i Castro hanno celebrato le grandi aspettative di vita e gli evoluti mezzi sanitari nel paese, rivendicandoli come migliori di quelli nordamericani e brasiliani, nonostante l’embargo Usa, tanto che il presidente venezuelano Hugo Chavez ha deciso di curare lì il proprio tumore alla prostata, annunciando di essere in notevole miglioramento.

Effettivamente gli operatori sanitari hanno subito distribuito gocce di cloro e sali di reidratazione, per cercare di fronteggiare i primi focolai, ma se l’epidemia dovesse allargarsi sarebbe difficile non pensare ad una richiesta di aiuto internazionale che potrebbe arrivare ovviamente solo dall’area latino-americana.

Poco panico e molta fiducia traspare dalle fonti interne al paese, e dagli alberghi e dai villaggi turistici fanno sapere, non senza interessi particolari, che ogni giorno ci sono screening e controlli, che il personale medico è mobilitato e che ogni caso di malore che faccia sospettare un contagio di colera viene subito dirottato in emergenza negli ospedali.

Tutt’altre notizie giungono da blogger del luogo o di stanza a Miami, che citano un migliaio di contagi mentre il blog Café Fuerte parla di decessi in numero superiore coperti volontariamente dal governo per evitare panico e soprattutto fughe di turisti e c’è chi ha smentito anche la provenienza da Haiti del virus, parlando invece di scarse condizioni igieniche ed alimentari e della contaminazione di pozzi nella provincia del Granma a seguito di allagamenti e pesanti piogge.

Ma questa è la solita Cuba, dove la verità è ancor più relativa che nel resto del mondo e dove il mix micidiale di arroccamento nel patriottismo e repulsione anti-castrista può essere perfino più pericolosa del colera stesso e l’isolamento parziale dell’isola rende tutto difficile.

                                                      
 

COMMENTI /

Ritratto di Anonimo
Mar, 17/07/2012 - 23:28
Anonimo
Caxxxxx io devo partire
SHARE
Ritratto di Anonimo
Mer, 18/07/2012 - 10:00
anche noi e ieri eravamo in parecchi a scriverci qui sopra. E' vergognoso che la farnesina non scriva che sconsiglia questo viaggio e obblighi i turisti italiani a partire perchè le agenzie di viaggio non rimborsano se non è la farnesina a dare disposizioni !!! Ma cosa cavolo stanno aspettando ???? Hanno paura di Cuba ?????
SHARE
Ritratto di anonimo
Gio, 19/07/2012 - 19:37
anonimo
non hanno paura di cuba. sai come andrà?che fra poco piu di dieci giorni io parto e starò attento a non bere acqua al di fuori delle bottigliette con tappo sigillato e con un occhio di riguardo alla frutta e al pesce crudo..ma io ho la convinzione che quando arriverò nel paradiso di cuba,non ci sarà tutto questo allarmismo che cè qua..non preoccuparti che se ci fosse stato veramente un epidemia di colera o chissà che,la farnesina non ti farebbe partire..purtroppo cè gente che da un dito ne fa diventare un braccio..questa è l epidemia..
SHARE
Ritratto di Angelo D’Addesio
Mer, 18/07/2012 - 12:02
Amdaddesio
Si effettivamente per il Ministero è tutto sicuro. Solo qualche caso di colera nella cittadina di Manzanillo. Beati loro che possono dirlo con certezza...
SHARE
Ritratto di Anonimo
Mer, 18/07/2012 - 12:03
L'anno scorso in questo periodo si parlava di una vasta epidemia di dengue. Sono andato a Cuba e la gente non sapeva nulla. La vacanza è stata indimenticabile, come del resto le precedenti sull'Isla grande. Oggi invece a preoccupare è il colera. Io sono convinto che non ci sia nulla di cui preoccuparsi. Io mi rifiuto di guardare il mondo con gli occhi degli americani...
SHARE
Ritratto di Anonimo
Mer, 18/07/2012 - 12:19
puoi guardarlo seduto .... sai dove il colera è molto pericoloso!!
SHARE
Ritratto di jack60
Mer, 18/07/2012 - 12:17
jack60
io ho annullato ieri e perderò molti soldi grazie al ministero degli esteri fonti ospedaliere milanesi molto autorevoli mi hanno sconsigliato caldamente la partenza!!
SHARE
Ritratto di Angelo D’Addesio
Mer, 18/07/2012 - 13:42
Amdaddesio
Io farei molta attenzione ai commenti parzialì del governo ma anche degli esuli a Miami. La vera situazione la conosce chi è lì e sicuramente il livello di sicurezza medica ed igienica nel granma è diverso dall'avana e da Camaguey che a sua volta non è come quello dei villaggi turistici. Di due cose bisogna tempes conto. Il venezuela effettua controlli senza badare alla propaganda e che il colera si diffonde molto veloce.
SHARE
Ritratto di Angelo D’Addesio
Mer, 18/07/2012 - 14:21
Amdaddesio
Io farei molta attenzione ai commenti parzialì del governo ma anche degli esuli a Miami. La vera situazione la conosce chi è lì e sicuramente il livello di sicurezza medica ed igienica nel granma è diverso dall'avana e da Camaguey che a sua volta non è come quello dei villaggi turistici. Di due cose bisogna tempes conto. Il venezuela effettua controlli senza badare alla propaganda e che il colera si diffonde molto veloce.
SHARE
Ritratto di Anonimo
Mer, 18/07/2012 - 20:40
Sono rientrato ieri da Cuba dopo un soggiorno di 6 settimane. Sono un medico. Posso testimoniare che ci sono stati casi circoscritti di colera (circa 160) con un numero di morti molto limitato : 3. Chi mi ha dato queste informazioni? Il governoche ha allertato, cica tre settimane fa tutti gli ospedali, e il tam tam dei medici. Tenevo un corso in un ospedale del centro dell'isola e ai medici non sfugge niente. Non fate terrorismo. Il colera a Cuba c'è nella misura ridotta cui ho detto. Il sistema medico cubano è in grado di contenere la situazione. La popolazione dell'isola è stata informata sulle precauzioni da prendere. I vaccini ci sono. Il colera proviene da Haiti dove alcuni medici cubani erano in missione sanitaria. Per favore denunciate quando avete le prove di quello che dite.
SHARE
Ritratto di anonimo
Mer, 18/07/2012 - 21:40
anonimo
vogliamo sapere se e' sicuro andare a cuba????'
SHARE
Ritratto di Anonimo
Mer, 18/07/2012 - 23:34
Anonimo
Troppo allarmismo come al solito, in Italia fanno un sacco di polverone, io sono in Canada e qui neanche sanno che a Cuba ci sono 3 casi di colera.
SHARE
Ritratto di cry
Gio, 19/07/2012 - 10:57
cry
Sarà allarmismo politico, saranno tutte cazzate... Beh ,io cmq ho annullato mi piange il cuore ma ho annullato cmq nn mi va di rischiare... Ho sentito una famiglia che abita nella capitale e loro nn sapevano niente, questa cosa nn mi è piaciuta, come fai a prevenire il colera se nn sai che c'è...
SHARE
Ritratto di Anonimo
Gio, 19/07/2012 - 21:05
comesi fa' ad annulla per delle notizie diffuse dai ns. giornali/televisioni quando ci riempiono di fesserie tutti i giorni, fortuna ke non hanno attribuito il colera allo spread!!!!
SHARE
Ritratto di Anonimo
Ven, 20/07/2012 - 15:20
a me le notizie sono arrivate da fondi ospedaliere italiane molto autorevoli il consiglio è NON PARTIRE !!
SHARE
Ritratto di Anonimo
Sab, 21/07/2012 - 00:57
bene sei allora d'accordo con me ...ho un bimbo di 11 anni e ti apre giusto fargli fare un avaccinoper andare li?
SHARE
Ritratto di Barbara
Sab, 28/07/2012 - 15:27
Barbara
Ciao, io proprio perche' ho un bambino e perche' non ho voglia di rischiare minimamente ho rinunciato al viaggio. buon pomeriggio
SHARE
Ritratto di Anonimo
Sab, 28/07/2012 - 15:31
Ciao, io proprio perche' ho un bambino e perche' non ho voglia di rischiare minimamente ho rinunciato al viaggio. buon pomeriggio
SHARE
Ritratto di Franco
Gio, 19/07/2012 - 13:20
Franco
Chiedo scusa, queste notizie da quali fonti ufficili indipendenti, cisto solo OMS ne potrei citarec altre; sono uscite??? non facciamo del terrorismo e, soprattutto non prestiamoci a giochi di potere in attesa di risposta Grazie
SHARE
Ritratto di yocubana
Lun, 30/07/2012 - 14:02
yocubana
Ciao, sono arrivata il 6 luglio di cuba. La notizia è uscita per la prima volta il 2 luglio per il giornale cubano Granma, dove si informava alla popolazione di questa malatia, pure si diceva di 53 infettati di cui 3 morti, adulti di 95, 70 e 66 anni. Dopo di quello non ho saputo più detagli di como va la cosa, speriamo tutto sia sotto controlo...
SHARE
Ritratto di Vale
Gio, 19/07/2012 - 14:27
Vale
Partirò tra tre settimane, ma non voglio sottostare al terrorismo psicologico a cui ci conducono sempre perfettamente i media. Non siamo nell'800, il colera si prende con contatto con feci, acqua contaminata, cib crudi, vorrà dire che sarà necessaria una maggiore attenzione all'igiene...mi sono già trovata a partire in momenti critici (in piena influenza suina in America nel 2009) e in loco erano tutti tranquilli, i più agitati erano gli italiani in vacanza...finchè la farnesina non mi obbliga con la forza a rimanere a casa e l'agenzia mi rimborsa il viaggio, non voglio che il terrorismo mediatico mi rovini le vacanze...
SHARE
Ritratto di luciano danilo morgando
Gio, 19/07/2012 - 18:40
luciano danilo morgando
vivo in mantilla,habana ,rpt.vicino alla vibora,ho una nenè di 4 anni e con la famiglia usiamo come tutti i serbatoi dell'acqua sul tetto della casa ,e da sempre si usa il cloro ,secondo me se si usa un po la testa e le regole normali d'igiene non succede niente ,anche per la febbre denghe un po d'attenzione ..buona vacanza en cuba
SHARE
Ritratto di Anonimo
Ven, 20/07/2012 - 22:03
Anonimo
Ciao, ho sentito direttamente l'ambasciata cubana e il funzionario dell'ente, mi ha sconsigliato vivamente di recarmi a Cuba. Tutto cio' mi e' stato confermato anche per email.. Ho girato l'email alla Farnesina, la quale mi ha comunicato che non esistono epidemie e che quello che aveva scritto il funzionario era un pensiero soggettivo. Ho chiesto come potevo recuperare il denaro versato al tour operator, ma mi e' stato risposto che loro non potevano far nulla, perche' le notizie non annunciavano l'epidemia.... Mah... Io ho rinunciato al viaggio perdendo i soldi, in quanto reputo che la mia salute sia più' importante del rischio e dell'incertezza. Se volete formiamo una class action contro tour operator e Farnesina. Buona serata
SHARE
Ritratto di Luca
Lun, 23/07/2012 - 19:34
Luca
Ciao, perdonami per l'insistenza, ma sarei molto interessato a leggere l'email che ti ha inviato l'ambasciata italiana a Cuba perchè potrebbe essere molto importante. Potresti per favore inoltrarmela all'indirizzo email b_lucas@libero.it ? Te ne sarei grato. Grazie mille
SHARE
Ritratto di Manuel
Lun, 06/08/2012 - 12:20
Manuel
ciao vorrei chiederti gentilmente se potevi mandarmi una copia della email dell'ambasciata cubana....io dovrei partire il 23...ma non so che fare!!! ho chiesto alle asl il vaccino ma loro dicono che non essendoci nessuna preoccupazione della Farnesina non lo rilasciano!!!!! non ci capisco piu niente!! il mio indirizzo di posta e': fashion777@alice.it grazie di tutto Manuel
SHARE
Ritratto di micia
Sab, 21/07/2012 - 00:48
micia
ho un bimbo di 11 anni ..Quanti di quelli ottimisti fareste fare al proprio figlio un vaccino anti colera per andare in vacanza???????????????
SHARE
Ritratto di Lucy
Sab, 21/07/2012 - 10:55
Lucy
Devo partire domenica.. Spaventata ho chiamato un mio amico cubano che a ha tutta la famiglia a Cuba.. Dicono che si ci sono stati casi di colera ma che e' tutto sotto controllo.. Mi ha detto che che non porterebbe mai sua moglie italiana se ci fosse pericolo, invece anche loro partono la prossima settimana.. Io vado!!!!!
SHARE
Ritratto di Anonimo
Sab, 21/07/2012 - 12:21
Tra due settimane devo partire,penso che sarà una vacanza fantastica! Sapete cosa vi dico , non faro' neanche il vaccino , ma staro' attento come faccio sempre quando vado all'estero. Ci vediamo a cubaaaa!!
SHARE
Ritratto di luca
Mar, 07/08/2012 - 02:37
luca
io non credo che una vacanza si possa definire tranquilla e fantastica dal momento in cui devi prestare attenzione alla frutta e verdura se siano state ben lavate e bollite ( come fai a saperlo ? lavori in cucina? )... fare attenzione se il pesce o la carne siano ben cotti ( quando ti arriva a tavola la tocchi x vedere se è calda)... farti la doccia con acqua imbottigliata... andare nei locali e bere bevande senza ghiaccio... ( immagina il cuba libre )... e poi x chi è singol addirittura nn lascirsi cadere in tentazioni. Miei cari connazionali, questa non è VACANZA.... Cuba di certo nn muore, io aspetto che guarisca e ci vado libero mentalmente e me la godo pienamente
SHARE
Ritratto di Anonimo
Sab, 21/07/2012 - 18:32
I tour operator non ridanno i soldi se non in casi eccezionali comunicati dall'alto e questo non lo è, a maggior ragione se uno rinuncia per motivi non previsti nei rimborsi...vi ricordo suina, aviaria, mucca pazza, se ne parlava tutto il giorno ovunque... ed erano presenti in più di un continente...allora si che si sconsigliava il viaggio, ma la statistica è troppo bassa e non si può chiamare in questo caso epidemia...e di certo il contagio non avviene con facilità come succedeva nei casi citati...
SHARE
Ritratto di Luca
Dom, 22/07/2012 - 16:50
Luca
Anch'io dovevo andare a Cuba ma ho rinunciato di andarci perché non penso che questo viaggio posso godermelo in modo spensierato e rilassante... Avevo bisogno di contattare chi ha scritto il commento dove dice di aver ricevuto un EMAIL dall'ambasciata cubana che sconsiglia di recarsi a Cuba! Volevo chiederti se e possibile leggere questa email in modo da vedere se e possibile recuperare i miei soldi spesi senza averne usufruito! Mi potresti essere di grande aiuto lascio la mia email per contattarmi b_lucas@libero.it ti ringrazio !!!
SHARE
Ritratto di Anonima
Dom, 22/07/2012 - 17:09
Anonima
Ciao, io ho deciso di rinunciare al viaggio e ovviamente ci ho rimesso i soldi. Però sarei molto curiosa di leggere l'email che è stata inoltrata dal funzionario dell'Ambasciata a Cuba. Potrebbe essere anche utile. Possiamo metterci in contatto? Grazie
SHARE
Ritratto di Benic
Dom, 22/07/2012 - 18:05
Benic
Io ho una bambina di 2anni, e a dire la verita' sono preoccupato ! Mangiare, bere, anche lavarla sarebbe un problema! Dovrei partire tra due settimane e ancora non so a chi credere! certo e' che nessuno vuole esporsi, dal ministero della salute alla Farnesina, non sconsigliano il viaggio ma neppure sdrammatizzando l'evento! Che fare?
SHARE
Ritratto di Anonimo
Dom, 22/07/2012 - 19:05
Anonimo
Io parto tra due settimane e il mio dubbio è se fare il vaccino o no.
SHARE
Ritratto di frank
Dom, 22/07/2012 - 23:43
frank
e voi vorreste credere a questo sistema che negava fino a ieri di essere in piena recessione economica.questo si che e' un vero sistema dittatoriale e negezionista
SHARE
Ritratto di Anonimo
Mer, 19/09/2012 - 10:17
No non ti preoccupare noi a cio' che dicono a Cuba non crediamo perche Cuba e' una dittatura... Crediamo invece a cio' che dice Berlusconi, a cio' che dice Bersani, a cio' che dicono Monti e la Fornero. Ma quanto sei ingenuo! L' Italia e' il paese con il maggior numero di idioti per chilometro quadrato....
SHARE
Ritratto di anonimo
Lun, 23/07/2012 - 12:18
anonimo
ciao a tutti, io parto a cuba fra tre settimane e stando alle notizie che si sentono l'epidemia (ma forse non è opportuno nemmeno chiamarla così) è circoscritta, i casi sono solo 150 o poco più ed il numero non è in aumento. Statisticamente questi dati sono ridicoli (al mondo muoiono di influenza 500.000 persone l'anno), quindi secondo me chi decide di annullare e perdere i soldi fa un grosso errore. Sono secondo me inutili anche ragionamenti basati su cifre non ufficiali che millantano migliaia di casi, senza riscontri certi. I media vogliono sempre fare lo scoop, sono stato in Thailandia a febbraio e non ho avuto alcun problema nonostante sino al 15 gennaio la Farnesina indicava disagi circa le inondazioni.. Stavolta la farnesina SMINUISCE il tutto declassando l'epidemia a 150 casi... Infine vorrei far notare che il colera si contagia solo con cattiva igene (acqua contaminata, cibi crudi), non stiamo parlando di SARS o cose simili.. BUON VIAGGIO A TUTTI E NIENTE ALLARMISMO
SHARE
Ritratto di anonima
Lun, 23/07/2012 - 16:53
anonima
io parto tra 2 settimane. Ho fatto ieri la prima dose di vaccino (Dukoral), tra 1 settimana faccio la seconda. A parte il costo (~40 euro), il vaccino e' semplice (2 fiale da bere) e non ci ha dato per ora nessun sintomo. Almeno avremo una relativa sicurezza....
SHARE
Ritratto di Anonimo
Mer, 25/07/2012 - 12:02
Anche io partirò tra due settimane e non ho intenzione di fare il vaccino. Presterò attenzione e starò attenta a non bere acqua, non mangiare verdure crude, non usare ghiaccio. Allora la febbre dengue? Mi preoccupa più quella del colera! E comunque anche viaggiaresicuri non ha più aggiornato gli avvisi dal 16.. forse è un buon segno, no?
SHARE
Ritratto di Fabio
Lun, 23/07/2012 - 22:29
Fabio
Sarei dovuto partire il 25 agosto 2012 per l'Avana, ma le notizie del colera a Cuba mi ha spinto a rinunciare al viaggio, perdendo moltissimi soldi del biglietto aereo. Come le altre persone che hanno il mio stesso problema, vorrei anche io leggere sul mio indirizzò email, la mail che e' stata inviata dall' ambasciata italiana all'Avana, che sconsiglia di recarsi a Cuba a causa dell'epidemia di colera. Si ringrazia.
SHARE
Ritratto di Mariposa81
Mer, 25/07/2012 - 11:53
Mariposa81
Ciao a tutti, io partirò tra 2 settimane e non farò il vaccino. Presterò attenzione e starò attenta. Il colera non è solo a Cuba! E allora la febbre dengue? Ho anche notato che sono giorni che non pubblicano nuove notizie, anche Viaggiaresicuri è fermo al 16 luglio.. forse è un buon segno!
SHARE
Ritratto di Anonimo
Mer, 25/07/2012 - 11:59
Io partirò tra due settimane e non ho intenzione di fare il vaccino. Presterò attenzione e starò attenta a non bere acqua, non mangiare verdure crude, non usare ghiaccio. Allora la febbre dengue? Mi preoccupa più quella del colera! E comunque anche viaggiaresicuri non ha più aggiornato gli avvisi dal 16.. forse è un buon segno, no?
SHARE
Ritratto di Barbara
Sab, 28/07/2012 - 15:23
Barbara
Ciao, io e la mia famiglia abbiamo rinunciato al viaggio, pagando una penale alla compagnia aerea, dopo aver contattato ambasciata, la quale, come gia' detto, sconsigliava di recarsi nell'isola. Vi consiglio di mandare email all'ambasciata italiana all'avana e successivamente ci riaggiorniamo, per confrontare le risposte.
SHARE
Ritratto di Anonimo
Dom, 29/07/2012 - 04:30
Anonimo
Perché queste notizie dell'Ambasciata non vengono rese ufficiali??
SHARE
Ritratto di Anonimo
Dom, 29/07/2012 - 04:30
Anonimo
Perché queste notizie dell'Ambasciata non vengono rese ufficiali??
SHARE
Ritratto di Anonimo
Lun, 30/07/2012 - 14:16
http://www.cesmet.com/it/il-colera-a-cuba Visitate questo sito dove potete trovare più informazioni di come fare un viaggio sicuro a Cuba, con vaccino anticolera Il DUKORAL. Buona vacanza!
SHARE
Ritratto di Anonimo
Mer, 01/08/2012 - 10:59
Ciao a tutti, come già scritto sopra io partirò tra una decina di giorni. Dopo aver letto quello da voi scritto ho mandato una mail all'ambasciata cubana che mi ha risposto dopo qualche ora assicurandomi che è tutto sotto controllo e raccomandano di controllare periodicamente il sito www.viaggiaresicuri.it. Raccomandano di intensificare le misure igieniche! spero di avervi rassicurato. Io sono serena!
SHARE
Ritratto di fausto
Sab, 04/08/2012 - 22:04
fausto
Ciao a tutti, io partirò a fine settembre per Cuba e non do credito a tutto questo allarmismo immotivato in quanto quest'isola è uno dei posti più sicuri e sani al mondo...o vogliamo andare a fare le vacanze a Taranto nei pressi dello stabilimento dell'ILVA dove il terreno è contaminato da diossine e policlorobifenili ?? Buone vacanze
SHARE
Ritratto di Trilla
Gio, 09/08/2012 - 17:29
Trilla
Comunque l'attenzione alla frutta e verdura e a non ingerire acqua del rubinetto sono accorgimenti ovvi e normali anche per chi va a fare una vacanza in Egitto, Messico o simili, non vedo dove sia il problema, non esageriamo nessuno ha detto di lavarsi con l'acqua minerale....ad ogni modo, persone che sono appena tornate daal'isola hanno fatto una vacanza normale e tranquilla...
SHARE
Ritratto di sorcio
Lun, 13/08/2012 - 21:31
sorcio
ragazzi,ci sono troppi allarrmismi,questa e' solo propaganda,e non dico di chi! se il telegiornale italiano non dice niente,o per lo meno non se ne preoccupa e la farnesina non parla di questi fatti vuol dire che il fatto non esiste,anzi state attenti se dovete andare negli stati uniti che li c'e un morto ogni 20 secondi.e se non si e' coperti da assicurazione medica,vi lasciano morire per la strada.l'unica cosa e' non prendere granite per la strada o bevande con il ghiaccio,ma questo solo perche' noi siamo abituati ad un'altro tipo di acqua.prendetela solo in bottiglia,anche se io la bevo normalmente dal rubinetto e non mi e' mai successo niente.fate una buona vacanza e salutatemi la isla
SHARE

Pagine

RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

Niente evasione fiscale per Dolce e Gabbana, la Cassazione li assolve

Agli stilisti veniva contestata la presunta evasione fiscale che sarebbe stata realizzata, secondo l'inchiesta, con una 'estero-vestizione'

Attacco a un checkpoint egiziano nel nord del Sinai: almeno 25 morti e 26 feriti

Almeno 25 persone sono rimaste uccise, e 26 ferite, in un attacco al checkpoint presidiato dall'esercito egiziano a Karm al-Qawadeis, nel Sinai del nord

Il primo tweet della Regina d’Inghilterra

Elisabetta II, all’età di 88 anni, ha twittato, con tanto di firma. È la prima volta che succede
SHARE

Come diventare un drago a usare Google

Tutti sanno servirsi del motore di ricerca, ma pochi sono in grado di farlo alla grande. Qui si può
SHARE

Sculpture by the Sea: l’arte in spiaggia a Sydney

Oltre 100 opere esposte lungo il litorale della città. La mostra outdoor che apre la primavera
SHARE

Ebola, i rischi per chi ama viaggiare

Chi gira per il mondo è spaventato, ma sbaglia: le probabilità del contagio sono molto basse
SHARE
Quitaly Compra la raccolta dei reportage di Quit su Amazon e Ibs.it

PRESI DAL WEB

La crisi che ha cambiato Papa Francesco

La cura per le persone prima della dottrina e dei dogmi, la storia della sua vita e il momento in cui tutto è cambiato. Perché doveva cambiare

Storia di una fine: il giornale (greco) per i greci di Istanbul sta per morire

L’agonia di Apoyevmatini, una volta organo influente della comunità dei greci di Turchia, ora stampato per solo 600 famiglie è il residuo di un mondo scomparso

Tutti si sono dimenticati di Joseph Kony e del suo Lord's Resistance Army

Ci fu un tempo in cui il tema dominò i media. Ora, dopo la guerra civile in Sud Sudan, l’ebola e le atrocità di Boko Haram se lo sono scordato tutti