Blog di

di Ricciarda Belgiojoso

L'Offerta Musicale protagonista di un avvincente giallo

Blog post del 11/05/2011

Giallo alla corte di Federico II re di Prussia: misteriosi omicidi turbano la quiete di Sans-Souci negli anni in cui si sta affermando il Fortepiano (il padre del pianoforte, ideato da Bartolomeo Cristofori a Firenze a inizio Settecento sostituendo ai plettri del clavicembalo martelletti in grado di percuotere le corde e creare nuove ed inedite sonorità).
Questo il contesto de Il fortepiano di Federico, romanzo di Gabriele Formenti che presenterò insieme all’autore venerdì, al Salone internazionale del libro di Torino.
Protagonisti sono alcuni dei personaggi chiave della musica del tempo, tra cui: Federico II re di Prussia, figura di rilievo dell’Illuminismo, valente flautista e compositore, alla sua corte accoglieva i migliori musicisti; Carl Philipp Bach, uno dei numerosi figli di Johann Sebastian – pare il prediletto –, maestro di cembalo alla corte di Federico, nel romanzo anche investigatore attento e perspicace; Johann Nicolaus Forkel, considerato il padre della musicologia moderna, autore della prima biografia di Bach; Georg Philipp Telemann, uno dei più prolifici compositori barocchi; Johann Joachim Quantz, celebre flautista, maestro di Federico II e autore di uno dei trattati più importanti per flauto traversiere a una chiave; Johann Gottfried Silbermann, costruttore di strumenti a tastiera, noto soprattutto per i suoi organi, figura centrale nello sviluppo del fortepiano.
Tesi alla base della vicenda è che il Fortepiano (quello del primo settecento, non quello del classicismo viennese di Mozart, né, naturalmente, quello romantico di Chopin) fosse lo strumento designato da Johann Sebastian Bach per la realizzazione del basso continuo dell’Offerta Musicale.

L’Offerta Musicale, raccolta di fughe, canoni e una trio sonata costruite su tema musicale ideato da Federico II, è considerata, insieme all’Arte della fuga, una delle testimonianze più straordinarie dell’arte contrappuntistica di Bach.

Qui un canone inverso 

 

 

E qui una bella esecuzione di Musica Antiqua Koln

 

 

Gabriele Formenti, Il fortepiano di Federico, ed. Florestano
Venerdì 13 maggio, ore 18. Salone internazionale del libro di Torino

RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

Tunisia, scontro tra terroristi e forze speciali a ovest di Tunisi

Ucciso un agente e diverse persone ferite. Presi in ostaggio due bambini

Spagna: la disoccupazione scende ai minimi dal 2011

I disoccupati spagnoli sono 5,428 milioni, in calo di 195.200 unità, mentre gli occupati sono 22,932 milioni, in calo di 44.200 unità

Ebola, i rischi per chi ama viaggiare

Chi gira per il mondo è spaventato, ma sbaglia: le probabilità del contagio sono molto basse
SHARE

Il primo film per i diritti dei gay è del 1919

"Diverso dagli altri" è stato distrutto dai nazisti. Resta solo l’estratto di un documentario
SHARE

Quanto è cambiata la frutta da quando l’uomo la coltiva

L’anguria era più piccola di una prugna, il mais lungo un dito. Gli organismi sono stati modificati
SHARE

Paura in miniatura: il film horror più corto di sempre

Si intitola “Tuck Me In”, racconta la storia di un padre e di un figlio, e dura meno di un minuto
SHARE
Quitaly Compra la raccolta dei reportage di Quit su Amazon e Ibs.it

PRESI DAL WEB

Pechino, Mr. Facebook sorprende tutti: intervento in mandarino

Mark Zuckerberg protagonista di un Domanda&Risposta in lingua all'Università Tsinghua a Pechino

Il grande panico per Ebola: siamo sicuri che il rischio non sia sopravvalutato?

L’hanno addirittura definita "l’emergenza sanitaria dei tempi moderni"

Il sogno di Nietzsche si avvera: gli uomini super-intellgenti stanno arrivando

L’ingegneria genetica permetterà di creare gli esseri umani più inteliigenti che siano mai esistiti