Blog di

di Mariassunta D’Alessio

Attenti al logo...se comprate biologico

Blog post del 3/07/2012
Parole chiave: 

Dal primo luglio 2012 è scattato l’obbligo del marchio comunitario per tutti gli alimenti biologici preconfezionati, prodotti in Italia e negli altri Stati membri dell'Unione Europea. Un passo in avanti notevole perchè si potranno finalmente distinguere i nostri prodotti locali da quelli importati dai Paesi extracomunitari.

Consumano biologico circa la metà degli italiani. Vale la pena quindi verificare la presenza del logo biologico dell'UE, rappresentato dalla "foglia europea" con dodici stelle bianche su fondo verde brillante con al centro una cometa.

Questo nuovo logo è stato progettato in un concorso di idee e vinto dallo studente tedesco di design Dušan Milenković. Dušan ha ricevuto il 63% dei voti totali da parte del pubblico europeo.

Ma logo a parte, è importante secondo la Coldiretti verificare che nel campo visivo   figurino anche il numero di codice dell'organismo di controllo e il luogo di produzione delle materie prime agricole.

 

Un passo in avanti dunque ...ma non risolutivo. L’Italia puo’ contare sul maggior numero europeo di imprese biologiche. Al primo gennaio del 2011 in Italia gli operatori del settore biologico erano 47663, con un incremento rispetto all'anno precedente dello 0,6 per cento, dice la Coldiretti.

Purtroppo però il falso bio e l'imbroglio sono sempre dietro l'angolo, soprattutto quando la filiera è lunga e i prodotti arrivano dall'estero. E allora che fare? Per la Coldiretti è necessario "introdurre al piu’ presto un marchio per il biologico italiano che possa rendere facilmente riconoscibile la produzione ottenuta con materia prima e standard nazionali". I consumatori devono poter scegliere i propri acquisti e conoscere l'origine reale del prodotto acquistato. In attesa che questo avvenga l'Associazione di categoria invita e consiglia ad acquistare i prodotti biologici direttamente nelle aziende, nelle botteghe e nei mercati degli agricoltori di Campagna Amica che "garantiscono l’origine nazionale degli alimenti in vendita".

 

 

Parole chiave: 
RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

Serie A 2014/2015: Chievo-Juve e Roma-Fiorentina alla prima giornata

Così il primo turno delle altre big: Milan-Lazio, Torino-Inter e Genoa-Napoli

Hamas riferisce: 10 soldati israeliani uccisi da miliziani di Gaza

Morti anche cinque miliziani, parte di un gruppo di palestinesi che ha cercato di entrare in territorio israeliano

Israele, almeno 4 morti in un attacco di colpi di mortaio da Gaza

Diversi i feriti. I colpi sono caduti nella zona di Eshkol

Un video che mostra se viene prima l’uovo o la gallina

Un corto romantico che racconta la storia di un maiale che ama le uova ma si innamora di una gallina
SHARE

Ecco le parole da non scrivere mai in una lettera

Per non annoiare chi vi legge, o rischiare di non essere chiari meglio cercare soluzioni alternative
SHARE

Capitali europee rappresentate con il cibo

L’idea di due fotografi che utilizzano il cibo per esprimere e condividere la loro creatività
SHARE
La macchina della verità

I siti per scoprire se questo articolo è stato copiato

Getty Images
Cinque programmi per trovare chi plagia: basta inserire un testo e iniziare la ricerca dei furbetti
SHARE
Quitaly Compra la raccolta dei reportage di Quit su Amazon e Ibs.it

PRESI DAL WEB

A governare meglio un Paese sono le persone con esperienza e le donne

Oltre l'80% degli americani ritiene che gli Stati Uniti sarebbero governati meglio da persone con esperienza sul lavoro o da donne

Le persone mattiniere sono più propense a mentire durante il pomeriggio

E lo fanno soprattutto nei confronti dei loro capi. Chi dorme poco di notte invece, potrebbe essere meno etico la mattina. La siesta pomeridiana è la soluzione

Così le società segrete riescono a sfuggire a Internet

Viaggio all’interno del processo di reclutamento dei leggendari club della New York University