Blog di

di Mariassunta D’Alessio

La torre delle aromatiche in poco spazio

Blog post del 4/06/2012
Parole chiave: 

Continuano i suggerimenti su come fare l'orto...per chi non ha l'orto.

Avete mai pensato di creare una torre con i vasi e mettere così le erbe aromatiche che servono per la vostra cucina in un ristretto spazio?

Ecco come l'ha realizzata Martha Stewart!

Si tratta di posizionare i vasi in maniera che si crei una torre e quindi inserite terriccio e piantine, cercando di seguire uno schema tra le altezze.

Servono per realizzare la torre 5 vasi di terracotta di diverse misure.

Questo lo schema su come posizionarli.

Per le erbe scegliete rosmarino, erba cipollina, timo, basilico, prezzemolo, santoreggia... etc. ovviamente la preferenza va a quelle che usate di più in cucina...così da tenerle sempre fresche.

 

Facile no? Serve un solo angolo del terrazzo e l'arredo verde e utile per la cucina è garantito!

Parole chiave: 
RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

Libia, condannato il figlio di Gheddafi per crimini di guerra

Al momento si troverebbe nelle mani di un gruppo di ribelli della città di Zintan che si rifiuta di consegnarlo alla corte

Serie A, il calendario della stagione 2015-2016

Si comincia subito con Fiorentina-Milan

Smemoranda 

I negativi di maicol&mirco

Maicol & Mirco, filosofia, scarabocchi, fumetto, negativi, smemoranda

La dura vita di chi è super-intelligente

Essere un genio può sembrare una fortuna, in grado di rendere molto più semplice la vita. Non è così. Anzi, è tutto il contrario

Silicon Africa, la mappa dell’innovazione nel continente nero

Anche se è il continente con il digital divide più grande, l’Africa cerca di stare al passo con i tempi. E produce idee e startup

Sette cose che non sappiamo sul cannibalismo

La parola deriva dal nome che gli spagnoli diedero agli abitanti dei Caraibi. Gli uomini sono poco inclini ma non troppo
La parola deriva dal nome che gli spagnoli diedero agli abitanti dei Caraibi. Gli uomini sono poco inclini ma non troppo

Perché il 2015 sarà l’anno più caldo da quando esistono i termometri

David McNew/Getty Images
Al secondo posto c’è il 2014, al terzo (a pari merito) il 2010 e il 2005. C’entra El Nino, ma anche e soprattutto il riscaldamento globale

PRESI DAL WEB

L’endorsement di Putin a Blatter: "Meriterebbe il premio Nobel"

Il presidente russo elogia il capo della Fifa (dimissionario, ma non dimissionato). "Sarebbe stato corrotto? Non ci credo", dice Putin

Il video dell’evasione del narcotrafficante messicano El Chapo

Un tunnel scavato sottoterra dotato di elettricità e bombole di ossigeno

Varoufakis: «Votate No, con l’accordo nessuna possibilità di ripresa»

L’intervista all’australiana LNL ABC Radio National: «I ministri europei negano la democrazia», «le proposte sono state fatte apposta per essere rifiutate»