Blog di

di Mariassunta D’Alessio

La torre delle aromatiche in poco spazio

Blog post del 4/06/2012
Parole chiave: 

Continuano i suggerimenti su come fare l'orto...per chi non ha l'orto.

Avete mai pensato di creare una torre con i vasi e mettere così le erbe aromatiche che servono per la vostra cucina in un ristretto spazio?

Ecco come l'ha realizzata Martha Stewart!

Si tratta di posizionare i vasi in maniera che si crei una torre e quindi inserite terriccio e piantine, cercando di seguire uno schema tra le altezze.

Servono per realizzare la torre 5 vasi di terracotta di diverse misure.

Questo lo schema su come posizionarli.

Per le erbe scegliete rosmarino, erba cipollina, timo, basilico, prezzemolo, santoreggia... etc. ovviamente la preferenza va a quelle che usate di più in cucina...così da tenerle sempre fresche.

 

Facile no? Serve un solo angolo del terrazzo e l'arredo verde e utile per la cucina è garantito!

Parole chiave: 
RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

L’autonoleggio Maggiore è stato comprato da Avis per 170 milioni di euro

La preoccupazione dei sindacati: «Continueremo a mobilitarci per la salvaguardia di tutti i 400 posti di lavoro»

Regionali, la Lega vota all’unanimità: Zaia è il candidato del Veneto

La resa dei conti nel quartier generale del Carroccio. Voto a favore anche diel sindaco di Verona, Flavio Tosi. Un bilancio della manifestazione di Roma

Smemoranda

I negativi di maicol&mirco

Maicol&Maicol

Barbapapà, i veri ideologi del No-Tav

Una riflessione su un cartone animato terzomondista ed ecologista, dopo la morte del loro creatore
SHARE

Cosa succede se i film di Kubrick diventano videogiochi

Anche se trasposti in un formato diverso, riescono a mantenere i caratteri dell’originale
SHARE

Perché l’igiene corporale è diventata un dogma

Merito di pubblicità ossessive e della nuova urbanizzazione. Ora ci si lava sempre, forse troppo
SHARE

Le città divise: dove vanno turisti e residenti

Monumenti e piazze sono luoghi per chi visita. Chi vive in città, va altrove. La mappa lo dimostra
SHARE

PRESI DAL WEB

Come nasce un capolavoro: il backstage del video di Razzi

Immagini rubate mostrano Antonio Razzi, sul lungomare di Pescara, mentre canta e balla per il suo videoclip "Famme cantà"

La politica non basta più, e Antonio Razzi diventa cantante, con "Famme cantà"

Il brano è una sorta di auto-presa in giro del discusso e discutibile politico, che riprende sue frasi diventate tormentoni e le mette in musica