Blog di

di Mariassunta D’Alessio

Una stagione "fruttuosa"

Blog post del 17/07/2012
 
Una stagione molto "fruttuosa"....ed è tempo di marmellate!


 
Gli alberi dell'orto: prugno e albicocco, quest'anno ci hanno regalato tanta frutta.

 
 
Prima di perderle queste preziose prugne...le abbiamo raccolte tutte,  insieme ai primi pomodori, all'insalata e agli ultimi borlotti.

 
Io la marmellata la faccio al solito modo, non uso pectina, e quindi si tratta di organizzarsi e fare un lavoraccio.

Al lavoro...al lavoro su....gira...gira...gira, versa e capovolgi....
ecco i barattoli riempiti di questo nettare meraviglioso e assolutamente biologico, che all'inizio ho provato a confezionare in questo modo.


Poi su un blog  ho visto le etichette shabby per i barattoli di marmellata ....me ne sono innamorata e ho ricominciato tutto daccapo.
Fortuna che i barattoli erano ancora lì in cucina, in attesa di essere portati giù in taverna...
 
Copia, taglia e incolla...e con qualche centrino che alla fine è andato storto,
 
 
ecco il risultato finale! 
 
 
Belli vero? Belli e buoni!
RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

Smemoranda

I negativi di maicol&mirco

Maicol&mirco negativi scarabocchi smemoranda

 

I trucchi dei menu per manipolare le tue scelte

Credi di volere quella bistecca ai ferri, ma in realtà te lo hanno suggerito loro. Così

Hong San-soo, il Woody Allen della Corea del Sud

Il regista non sbanca al botteghino, ma fa incetta di premi e riconoscimenti. È ora di conoscerlo bene

Le lettere ipocrite degli uomini che picchiano le donne

Una Ong ha raccolto in un libro i messaggi dei mariti/compagni pentiti. Le violenze, poi, non sono finite

La prima trasfusione avvenne con sangue d’agnello

Quando la medicina era ancora alchimia, e ci si chiedeva se ricevere sangue potesse alterare il carattere

PRESI DAL WEB

Nobraino sulla strage dei migranti: “Acque pescose questa estate”

Il passo falso della band riminese costa caro: banditi dal Controfestival del Primo Maggio, rischiano tutta la carriera. La battuta ha fatto infuriare i fan