Ecco la sentenza integrale con cui il Tribunale di Torino ha condannato a 16 anni Stephan Schmideiny e Louis De Cartier, accusati di disastro ambientale doloso e omissione volontaria di cautele antinfortunistiche

Alcune proteste si sono levate nei giorni successivi la sentenza visti i mancati risarcimenti di alcuni parti civili, che hanno dovuto fare i conti con la prescrizione di alcuni reati. Sull'edizione torinese di Repubblica, il presidente dl tribunale di Torino spiega «E' possibile che molte parti civili siano rimaste deluse dal fatto di non essersi viste riconosciute il diritto al risarcimento del danno - ha spiegato Panzani - ma ciò non è frutto di un errore, bensì conseguenza del tipo di patologia lamentata, non sempre correlata all'esposizione all'asbesto, e ancor più dal fatto che il reato di omissione di cautele antinfortunistiche è stato dichiarato prescritto per tutti, e non solo per Bagnoli e Rubiera, per le malattie professionali
manifestatesi prima del 13 agosto 1999».

Le motivazioni alle oltre 200 pagine di sentenza che il giudice Casalbore ha impiegato poco più di tre ore per leggere integralmente, arriveranno tra 90 giorni. Lì si chiariranno tutte le decisioni dei giudici che hanno emesso la sentenza la scorsa settimana.

Intanto la battaglia all'amianto dalle parti della procura di Torino non si ferma, e le stime dicono che, a conti fatti, è come se" ogni italiano avesse comprato un chilo di amianto".

Pizza Connection
RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

Obama: Mosca non rispetta il patto di Ginevra

"Non pensiamo che la soluzione militare sia la risposta giusta e continuiamo a lavorare alla soluzione diplomatica"

Kabul, guardia di sicurezza uccide tre stranieri in un ospedale

Tra le vittime ci sarebbe un dottore. Ancora ignote le nazionalità

Decreto Irpef, attesa oggi la firma di Napolitano

Il testo è stato esaminato nel suo complesso

Innamorarsi a Pyongyang: la vita di coppia in Nordcorea

Come funzionano gli appuntamenti? Come ci si conosce? Quali ostacoli? Il racconto di un esiliato
SHARE

Cinque cose che forse non sapevate su Shakespeare

Nel giorno del suo compleanno che, e questa è la prima cosa, coincide con quello della sua morte
SHARE

L’arte sottile dei saluti e delle strette di mano

In ogni Paese ci sono codici di saluto diversi: meglio impararli prima di andarci con questo video
SHARE

Lo splendore della risonanza magnetica sulla verdura

Un utilizzo artistico di uno strumento medico rivela mondi impensabili per cose di tutti i giorni
SHARE

5x1000

PRESI DAL WEB

Persone che leggono nella mente: come comunica chi resta in stato semivegetativo

Cercano, attraverso scansioni cerebrali di mettersi in contatto con chi è a metà tra la vita e la morte

Perché un libro di economia di oltre 700 pagine è diventato un bestseller

Thomas Piketty ha regalato alla sinistra americana una struttura solida dove coltivare le proprie idee

Come riportare in vita una foresta devastata

I grandi disastri di solito non hanno rimedio, la forza distruttiva dell’uomo ha modificato il paesaggio in modo radicale. Ma ora le cose possono cambiare