Blog di

di Monica Capo

Schmidheiny a Conferenza Rio: uno schiaffo alle vittime dell’amianto

Blog post del 5/06/2012

Uno schiaffo alle vittime dell’amianto, una beffa insostenibile, chiamatela come volete ma è a dir poco grottesca la notizia che Mr. Eternit, l'autore della "offerta del diavolo" al Comune di Casale Monferrato poi respinta, il miliardario svizzero Stephan Schmidheiny, sia stato invitato dall’Onu, alla Conferenza di Rio sullo Sviluppo Sostenibile, che si terrà dal 20 al 22 Giugno.

Invitato, come benefattore e fondatore del World Business Council for Sustainable Development oltre che della Fondazione Avina, per sostenere progetti ambientali e sociali in America Latina, lui che è stato condannato a 16 anni, a Febbraio scorso, dal Tribunale di Torino, a conclusione del “Processo Eternit”, per disastro ambientale doloso permanente e omissione volontaria di cautele antinfortunistiche.

Invitato a discutere di come proteggere il futuro della Terra proprio lui che ha deliberatamente continuato la produzione, pur consapevole dei rischi che comportava l’esposizione all’amianto, causando migliaia di vittime.

 

 

E, naturalmente, si moltiplicano, in queste ore, le raccolte di firme e petizioni da parte delle associazioni a sostegno dei familiari delle vittime dell'amianto come la brasiliana Abrea e l'italiana Afeva, per chiedere che l’Onu ritiri l’invito a Schmidheiny e, venga dichiarato “persona non gradita” a Rio.

E il Governo italiano, intanto, cosa fa?
E’ troppo attendersi un passo ufficiale come una nota diplomatica di protesta?

 

RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

Il Parlamento Europeo approva la Commissione Juncker

Strasburgo approva con 423 sì, 209 no e 67 astenuti

Morto Ben Bradlee, il direttore che segnò la storia con il caso Watergate

Si è spento nella sua casa di Washington, aveva 93 anni. Spinse i cronisti Bob Woodward e Carl Bernstein a seguire la vicenda

Gb, uragano Gonzalo: 3 morti, 5 feriti

Oltre alla donna uccisa da un albero caduto a Knightsbridge, un altro uomo è morto in Essex per il ribaltamento di un furgone che stava riparando

Quanto è cambiata la frutta da quando l’uomo la coltiva

L’anguria era più piccola di una prugna, il mais lungo un dito. Gli organismi sono stati modificati
SHARE

Paura in miniatura: il film horror più corto di sempre

Si intitola “Tuck Me In”, racconta la storia di un padre e di un figlio, e dura meno di un minuto
SHARE

Andare in vacanza a vedere le bombe

Le immagini di Lipsky disturbano: verrà un tempo in cui la calamità sarà solo un fatto estetico?
SHARE

Il metodo per mantenere a lungo l’attenzione necessaria

Spesso ci si distrae quando meno sarebbe opportuno, per mancanza di energia. Ecco un trucco
SHARE
Quitaly Compra la raccolta dei reportage di Quit su Amazon e Ibs.it

PRESI DAL WEB

Il progetto di Putin di spartirsi l’Ucraina con la Polonia

Fece la proposta nel 2008: “L’Ucraina”, diceva, “è un Paese artificiale”

Come le scuse in pubblico diventano uno strumento di potere e privilegio

Non è più una difficoltà da superare, sempre di più le pubbliche scuse sono la strategia di difesa di ricchi e potenti

L’arbitro Rocchi “confessa”: “Juve-Roma? Sul rigore di Maicon ho sbagliato

“Dispiace che la mia prestazione non sia stata ottimale, da questo punto di vista potevo fare meglio“