Blog di

di Giovanni Molaschi

Telecomando: sospeso lo show Rai di Vittorio Sgarbi

Blog post del 20/05/2011

L'otto è un numero interessante. Per l'orientale è di buono auspicio (le olimpiadi di Pechino sono iniziate l'8 agosto del 2008). Per il matematico è la trasposizione verticale dell'infinito. Per Vittorio Sgarbi rappresenta il suo fallimentare esordio su RaiUno. La rete di Antonella Clerici e Terence Hill non può permettersi gli stessi ascolti che per la7 sono un record.

Sulla chiusura del programma di Sgarbi vale la pena ragionare per capire come stanno cambiando i telespettatori. Agli utenti di oggi non è sufficiente proporre un contenuto sulla carta vincente (Sgarbi pare che sia in grado di risollevare le sorti dei talk show in crisi). Ai consumatori di cultura di oggi gli autori devono garantire una costruzione narrativa forte. L'elemento elenco ha permesso alla coppia Saviano-Fazio di traghettare il pubblico di RaiTre dalla nicchia al pop.

L'incapacità narrativa dell'ex sindaco di Salemi non è stato il suo unico punto debole. Sgarbi non ha rispetto per il proprio pubblico. Durante la conferenza stampa indetta per spiegare la chiusura dello show ha ribadito più volte che la colpa è del pubblico che non l'ha capito. Da quando la rete è diventata il nuovo mass media, quello all'ennesima potenza, sono aumentati i contenuti di qualità. Le produzioni dal basso, finanziate dagli utenti, hanno garantito a tutti i divulgatori culturali seri uno spazio per potersi esprimere. Prima o poi anche le casse di mamma Rai saranno secche. Il bilancio 2010 ci dice che quel giorno è più vicino di quel che si pensa. Una volta la tv era il Fatto di Biagi, oggi è un passivo di 98 milioni di euro.

RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

Barbara Berlusconi e Pippo Inzaghi? Gli avvocati smentiscono: “Nessun flirt”

Le voci di una liaison tra l’allenatore del Milan e la figlia di Silvio Berlusconi sarebbero infondate. I legali minacciano querele

Contro il declino dell’umanità boicottate “Chick chick”

La nuova canzone è un passo in avanti verso il baratro. Nel nostro piccolo, cerchiamo di impedirlo
SHARE

Jessica Minh Anh: sfilate strane per combattere la noia

In cima alla Torre Eiffel o nel Grand Canyon: la modella cerca nuovi spazi per la creatività
SHARE

Storia dei prodotti domestici: una guida visuale

I processi chimici trasformano le materie prime dell’agricoltura in tutt’altro. Ecco come fanno
SHARE

Consigli rinascimentali per scegliere la donna giusta

Li abbiamo estratti dai "Ricordi" di Giovanni di Pagolo Morelli, che morì nel 1444. Sono molto saggi
SHARE
Quitaly Compra la raccolta dei reportage di Quit su Amazon e Ibs.it

PRESI DAL WEB

Perché non fare il bersaglio umano per una ditta di paintball inglese?

Una proposta poco allettante in realtà, ma la paga è buona: 40mila sterline pro rata

L’amore ai tempi della guerra in Ucraina

Le persone si innamorano con la pace e con la guerra: un universo privato di affetti per sfuggire alle follie e alle ingerenze della geopolitica

Cosa succede nel mio villaggio, terrorizzato da Boko Haram

Attacchi quotidiani, uccisioni tremende e spaventose. Se l’obiettivo era disseminare la paura, ci sono riusciti benissimo