Blog di

di Riccardo Puglisi

L'economia della rassegna stampa

Blog post del 14/04/2012

Detto in termini brutali, il sindacato degli editori (FIEG) vuole che le rassegne stampa governative, in particolare quella della Camera, non siano più accessibili gratuitamente su internet.

Non è necessario essere premio Nobel in (micro)economia per capire il senso di questo argomento: se un numero importante di lettori potenziali è fortemente interessato all'articolo di Pinco Pallino che appare solo sull'edizione cartacea della Gazzetta dei Barbitonsori ma lo trova gratis sulla rassegna stampa della Camera, troverà molto conveniente non comprare il giornale cartaceo.

Pessima notizia per molti giornali, ma soprattutto per piccoli giornali di opinione come l'Unità e il Riformista.

L'argomento economico è semplice ma preciso: la presenza di lettori colti -o meno- che comunque comprano i giornali cartacei nonostante la presenza di una rassegna gratuita non implica l'assenza di lettori potenziali che non comprano l'edizione cartacea esattamente a motivo della presenza della rassegna stampa online.

Intendiamoci: tutte le argomentazioni sul tema del pluralismo hanno un loro senso, soprattutto in una situazione in cui i giornali cartacei sono certamente sussidiati in maniera generosa. Tuttavia, nessuno si lamenta negli USA per il fatto che non esiste -a quanto mi risulta- una rassegna stampa online curata dal Congresso. E gli USA non sono messi così male dal punto di vista del pluralismo. 

Una nota intimistica finale: sono il primo che compra molti meno giornali da quando utilizzo in maniera intensiva la rassegna stampa della Camera. Amicus Plato, sed magis amica veritas.

@ricpuglisi

 

 

COMMENTI /

Ritratto di Massimiliano Gallo
Sab, 14/04/2012 - 15:38
mgallo
solo per amor d’informazione, la informo che il Riformista ha chiuso.
SHARE
RESTA AGGIORNATO
Iscriviti per non perdere gli articoli e i post del giorno.
Acccetto le condizioni sulla privacy

BREAKING NEWS

Eletto il Cda della Rai, ecco i nomi dei sette consiglieri

Guelfo Guelfi, Rita Borioni, Franco Siddi, Paolo Messa Carlo Freccero, Arturo Diaconale e Giancarlo Mazzuca.

Precipita jet della famiglia bin Landen, morte la sorella e la matrigna

Era decollato dall'aeroporto di Malpensa. È caduto al suolo in Inghilterra

Smemoranda 

I negativi di maicol&mirco

Maicol & Mirco, filosofia, scarabocchi, fumetto, negativi, smemoranda

I finti documentari di VICE, fatti da The Onion

Lo stile dei documentari di VICE ha avuto un grandissimo successo negli ultimi anni, e con il successo, si sa, arrivano le parodie e le prese in giro

Le 4 categorie del bevitore universitario

Una strampalata ricerca citata da Time fissa a 4 i comportamenti degli studenti americani dopo aver bevuto: la maggior parte reggono come Hemingway

Camminare sull'acqua? No, grazie, ci vado in moto

Ci è riuscito il motociclista australiano Robbie Maddison che si è tolto lo sfizio di sfrecciare sulle onde più belle del mondo, a Tahiti

Metodo scientifico per la vacanza perfetta

Cinque consigli per trarre il massimo possibile dai giorni di ferie, e farlo durare anche quando si torna

PRESI DAL WEB

L’endorsement di Putin a Blatter: "Meriterebbe il premio Nobel"

Il presidente russo elogia il capo della Fifa (dimissionario, ma non dimissionato). "Sarebbe stato corrotto? Non ci credo", dice Putin

Il video dell’evasione del narcotrafficante messicano El Chapo

Un tunnel scavato sottoterra dotato di elettricità e bombole di ossigeno

Varoufakis: «Votate No, con l’accordo nessuna possibilità di ripresa»

L’intervista all’australiana LNL ABC Radio National: «I ministri europei negano la democrazia», «le proposte sono state fatte apposta per essere rifiutate»