‘Ndrangheta e spettacoloBlitz contro le cosche De stefano-Tegano e Libri di Reggio Calabria, 21 arresti

Tra i nomi coinvolti nell’operazione soprannominata “Malefix” compare anche quello di Giorgetto De Stefano, attuale compagno di Silvia Provvedi, del duo “Le Donatella”

Un’operazione della polizia di Stato, coordinata dalla Dia di Reggio Calabria, ha portato a 21 ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse nei confronti dei capi storici, elementi di vertice, luogotenenti e affiliati alle cosche della ’ndrangheta De stefano-Tegano e Libri, attive nella città di Reggio Calabria.

Sono accusati, a vario titolo, di associazione mafiosa, estorsioni in danno di imprenditori e commercianti, detenzione e porto illegale di armi, aggravati dal metodo e dalla agevolazione mafiosa. Gli investigatori della Squadra mobile di Reggio e del Servizio centrale operativo della Direzione centrale anticrimine, coadiuvati dagli operatori dei Reparti prevenzione crimine e di altre Squadre mobili italiane, stanno eseguendo anche numerose perquisizioni e alcuni sequestri di aziende. Impiegati circa 200 agenti.

Tra gli arrestati nell’operazione soprannominata “Malefix” c’è anche Giorgetto De Stefano, attuale compagno di Silvia Provvedi, del duo “Le Donatella”, ex di Fabrizio Corona appena diventata mamma.

Al centro dell’indagine della procura antimafia di Reggio Calabria, diretta da Giovanni Bombardieri, gli assetti e gli affari dei clan nella città di Reggio Calabria. Terremotati dai tentativi di scissione che hanno creato tensioni tali da far temere un nuovo conflitto, disinnescato forse solo dal lockdown imposto dalla pandemia di Covid-19.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta