Buona e mala politica

Stefano Rolando

Docente universitario (IULM Milano), già dirigente in ambiti istituzionali (dg alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Consiglio Regione Lombardia) e in aziende (Rai, Istituto Luce, Olivetti), svolge attività di ricerca e di divulgazione nel campo della comunicazione, dei media, del public branding e una ampia scrittura dedicata a temi di storia, politica e identità nazionale e territoriale. Presiede il coordinamento degli operatori di comunicazione istituzionale europei (Club of Venice, con segretariato presso Consiglio UE), la Fondazione "Francesco Saverio Nitti" (Melfi) , è membro del cda della Fondazione "Paolo Grassi", del c.s. della Fondazione "Sandro Pertini" e del cda della Fondazione Milano-Scuole civiche di teatro, cinema, musica e lingue. All'Università IULM è direttore scientifico dell'Osservatorio sulla comunicazione pubblica, il public branding e la trasformazione digitale. E' membro del comitato di direzione della rivista di cultura politica socialista "Mondoperaio" ed è membro della direzione nazionale di "Più Europa".

Non si interrompe un’emozione, figuriamoci la Soncini!

X

Linkiesta senza pubblicità, per gli iscritti a Linkiesta Club

Iscriviti a Linkiesta Club