Notes da (ri)vedereNetflix e Amazon: sfida a colpi di innovazione tecnologica

DAVID RYDER / GETTY IMAGES NORTH AMERICA / AFP

L’innovazione tecnologica coinvolge l’economia. Se Richard Branson inaugura l’era del turismo spaziale con la “VssUnity”, Amazon lancia un nuovo prodotto: Amazon Luna. Una risposta all’interesse da parte di Netflix della tecnologia rivolta agli appassionati di realtà virtuale, visori VR, realtà aumentata. Netflix annuncia un nuovo accordo con Shonda Rhimes, famoso produttore televisivo. Incassa una grande popolarità con la serie TV “Bridgerton”. Secondo Netflix è la serie più vista di sempre. Il gigante dello streaming investirà nei programmi di Shonda. La sua azienda mira a diversificare Hollywood sia dietro sia davanti alla telecamera. Netflix afferma che questa partnership potrebbe portare a contenuti VR e di gioco esclusivi. L’azienda sottolinea la parola “opportunità”. L’accordo non garantisce l’impegno verso questo tipo di contenuto.

Il ruolo di Netflix

Con oltre 182 milioni di abbonati paganti nel primo trimestre del 2020, Netflix rimane il più grande servizio di streaming. La società ha sempre creduto nella produzione di contenuti di gioco. Nel 2018 pubblicava un film interattivo Black Mirror, il più vicino al gioco che abbia mai avuto. Il gigante dello streaming firma alcune partnership di licenza e merchandising, proprio a sottolineare contenuti di questo tipo. Nell’aprile 2021, Greg Peters, COO di Netflix e Chief Product Officer dichiara: «Stiamo cercando di capire quali sono tutti questi modi diversi, possiamo approfondire quel fandom e, certamente, i giochi sono una componente davvero interessante di questo». L’annuncio di giovedì potrebbe finalmente essere il prossimo grande passo verso di esso. Con oltre 2,5 miliardi di giocatori là fuori, non c’è dubbio che questa sia una grande notizia per molti. Ecco perché in un momento in cui si sta discutendo sul futuro della tecnologia digitale nel campo del gaming e della videoludica, con gli eSports in grande evidenza è arrivato l’annuncio da parte di Amazon circa il lancio della sua piattaforma di gaming in versione cloud, chiamato appunto Amazon Luna. Giochi in cloud che oggi sono sempre più richiesti, non solo per quello che riguarda il concetto di gaming, ma anche per il settore dei casinò online che sono stati tra i primi a proporre e utilizzare questo tipo di tecnologia digitale.

Amazon Luna

Battezzata in esclusiva alla fine dell’anno scorso. All’epoca era accessibile solo su invito. La piattaforma di gioco cloud supporta dispositivi Fire TV, Windows, IOS e Android. Gli utenti possono godere di una varietà di giochi come Resident Evil 7, Takoma, Rez Infinite, Control. Tutti sono disponibili anche per coloro che partecipano alla prova gratuita di 7 giorni. Attualmente ci sono due canali di gioco: Luna+ e Ubisoft+. Il prezzo di accesso anticipato per Luna + è di 5,99 dollari al mese, mentre il canale Ubisoft+ Beta ha un prezzo di 14,99 dollari statunitensi. Luna può essere giocato con qualsiasi controller, tastiera e mouse compatibili. Per migliorare la personale esperienza di gioco è possibile utilizzare il Luna Controller specializzato.

Offerte Prime Day aggiuntive

L’esclusivo Luna Controller è già in vendita per $49, dal suo prezzo iniziale di $70, fino al 22 giugno. I membri Prime che hanno testato Luna hanno descritto l’esperienza come un mix di Prime Video, Twitch e Amazon Web Service, ben combinati in un controller della console alimentato da Alexa. Mentre l’offerta Luna senza invito è disponibile solo per i membri degli Stati Uniti, altri possono godere di molte offerte interessanti in tutte le categorie. I due giorni di shopping sfrenato offrono oltre 2 milioni di offerte a tutti gli utenti Prime in tutto il mondo. Amazon ha anche rilasciato un controller complementare chiamato Luna Controller. A seconda dei dispositivi su cui giochi, il Luna Controller può o meno essere parte integrante dell’utilizzo dei servizi, ma non è strettamente necessario per la maggior parte delle funzionalità. Il Luna Controller è necessario solo per giocare ai giochi Luna su dispositivi mobili, ma è compatibile con Luna su tutto l’hardware che supporta la piattaforma. È possibile utilizzare il controller stesso come una sorta di ponte tra i dispositivi nel caso sia necessario passare tra la riproduzione su Fire TV e la riproduzione su un computer. Il controller si integra anche con gli assistenti vocali di Amazon, facilitando l’avvio e la navigazione dell’applicazione tramite comandi vocali. Questo è particolarmente utile se usiamo Luna senza altro hardware Amazon a comando vocale. Il controller compatibile con USB-C ha l’aspetto di un controller Xbox, ha un feedback tattile facilitato dal motore a vibrazione, senza dimenticare la connettività wireless tramite Bluetooth e Wi-Fi. Amazon Luna è un’altra piattaforma di cloud gaming. In termini di funzionamento e integrazione con altri servizi, diventa molto di più.

Amazon Luna accede a una vasta gamma di giochi

In un certo senso, Luna è meno simile ad alcune piattaforme di cloud gaming che abbiamo visto finora e più simile ad alcuni dei servizi di streaming di contenuti con cui abbiamo familiarità. In effetti, funziona piuttosto come Hulu. I giochi disponibili sulla piattaforma sono accessibili tramite diversi “canali”. Il canale domestico Luna+ viene fornito con un cartellino del prezzo e include il proprio catalogo di “giochi nuovi e preferiti”. Tuttavia, altri giochi “premium” sono inclusi su altri canali disponibili tramite il servizio.

Amazon Luna si integra con altri prodotti e servizi Amazon

Oltre ad essere compatibile con l’hardware Amazon come Fire Stick e TV, Luna è compatibile con il software Amazon, incluso Alexa. Il Luna Controller ha anche un pulsante dedicato all’attivazione dei comandi vocali che consente agli utenti di avviare l’applicazione e selezionare i giochi.

Come accedere ad Amazon Luna

Luna, in un modo o nell’altro, è accessibile tramite (e attraverso) qualsiasi dispositivo connesso. Se il dispositivo è un dispositivo connesso con l’assistente vocale Amazon, è possibile utilizzare i comandi vocali per avviare il servizio. È anche accessibile tramite applicazioni e browser web. Giacché è un servizio di cloud gaming, Luna richiede la connettività Internet. Sebbene funzioni sui dati, si consiglia agli utenti di accedere al servizio tramite una connessione Internet a causa dei requisiti di dati coinvolti nei giochi in streaming.

Francesco Fravolini

Non si interrompe un’emozione, figuriamoci la Soncini!

X

Linkiesta senza pubblicità, per gli iscritti a Linkiesta Club

Iscriviti a Linkiesta Club