Giulia Cerino

Nata sull’isola Tiberina nel 1986 da genitori pugliesi, ho una sorella “nordica” e una vespa distrutta dalle buche romane. Ho studiato scienze politiche a Cambridge, poi a Dublino e Madrid. Dopo aver fatto i salti mortali per prendere il tesserino da pubblicista (ero “corrispondente” da Roma per Barisera…) sono arrivata a Parigi, 3°piano e mezzo. Mentre preparavo gli esami per l’Italia studiavo il francese. Insegnavo l’italiano ai parigini e scrivevo. A maggio di nuovo a Roma, poi nel 2008 sono partita per Bruxelles in Erasmus. Ho lavorato al Parlamento europeo per un deputato di centro destra seguendo la commissione affari costituzionali. Scrivevo di cose belghe per la rubrica italo-europei e di cose italiane per riviste, giornali, fogli vari, fazzoletti, cartacce e carta igienica. Ho scritto per Loop e per Europa. Poi sono entrata al gruppo Espresso. Ad aprile ho iniziato a collaborare con Linkiesta per cui ho coperto “il mondo giovanile”. Da dicembre 2011 lavoro per Servizio Pubblico.