Serialità ignorata

Andrea Cinalli

Classe ’92, ma non è venuto fuori da un’idea di Stefano Accorsi. È scrittore. Ha pubblicato il libro “Sguardo Serial – I telefilm che raccontano la contemporaneità” (Galaad Edizioni), un saggio sulle serie tv. Ha collaborato con “Telefilm Magazine” e “Series Magazine”, che da piccolo venerava come reliquie. Ha sognato di scrivere per “Rolling Stone”, ma non ce l’ha fatta. Ora si è messo in testa di scrivere romanzi. Perdonategli il cinismo con cui, in questo spazio, stroncherà le vostre serie preferite